Getty Images

Le pagelle di Juventus-Hellas Verona 2-1: Buffon decisivo, male Demiral e Bentancur

Le pagelle di Juventus-Hellas Verona 2-1: Buffon decisivo, male Demiral e Bentancur

Il 21/09/2019 alle 20:56Aggiornato Il 21/09/2019 alle 21:06

Andiamo alla scoperta dei migliori e dei peggiori della sfida dell'Allianz Stadium con Buffon decisivo nel finale di gara. Molto bene Ramsey fin quando riesce a stare in campo, anche Ronaldo si adatta al gioco dei compagni. Il Verona tiene testa con Miguel Veloso e Amrabat stoici.

Le pagelle della Juventus

Gianluigi BUFFON 7,5 - Alla fine è lui l’uomo in più della Juventus con due super interventi nella ripresa a salvare la sua squadra. Oltre il record c’è di più.

Luiz DANILO 6 - Questa volta non spinge adeguatamente sulla destra, con qualche cross sbagliato. È decisivo però in diagonale su Zaccagni e non soffre sulla fascia.

Leonardo BONUCCI 6,5 - Lavora per due, anche per aiutare un Demiral non proprio perfetto al suo debutto da titolare con la maglia della Juventus.

Merih DEMIRAL 5 - Il debutto non è un granché. Era interessante vedere il suo impatto dopo i problemi di de Ligt, ma il turco non è andato tanto meglio del centrale olandese.

Alex SANDRO 6 - Partita sufficiente. Non sfonda sulla fascia, ma patisce poco su Faraoni.

Aaron RAMSEY 7 - Qualche verticalizzazione interessante e il gol del pareggio nel primo tempo. Il gallese non supera l’ora di gioco, ma quando sta bene è un giocatore ‘superiore’. (dal 61’ Sami KHEDIRA 6 - Prova a dare un po’ di equilibrio alla squadra. Ci riesce a fasi alterne).

Ramsey - Juventus-Hellas Verona - Serie A 2019/2020 - Getty Images

Ramsey - Juventus-Hellas Verona - Serie A 2019/2020 - Getty ImagesGetty Images

Rodrigo BENTANCUR 5 - Juventus troppa lenta a centrocampo e non solo. Non c’è intesa tra l’uruguaiano e la coppia Matuidi-Ramsey, i tre sono troppo staccati tra di loro e si crea un buco dove il Verona può sguazzare. (dal 51’ Miralem PJANIĆ 6 - Dà sicuramente più ritmo alla Juventus una volta entrato).

Blaise MATUIDI 6,5 - Da incursure è tutta un’altra cosa. Regala sempre un’alternativa in più all’attacco di Sarri e sfiora in un paio di occasioni il gol.

Juan CUADRADO 6,5 - Quando parte palla al piede è imprendibile. Si procura lui il rigore. Paradossalmente viene utilizzato anche poco per le sue qualità.

Paulo DYBALA 6 - Forse gioca un po’ troppo lontano dalla porta, ma fa il suo. Dialoga bene con i compagni di reparto. Esce dal campo con una standing ovation. (dal 72’ Gonzalo HIGUAIN 5,5 - Stoico a rimanere in campo con un naso sanguinante, ma non si rende pericoloso nel finale).

Cristiano RONALDO 6,5 - Nella prima mezz’ora gioca da solo e calcia (male) da qualsiasi posizione. Poi serve Ramsey che realizza il pareggio. Da lì comincia un’altra partita, con il portoghese che scambia molto bene con i suoi compagni di squadra. Freddo dal dischetto per firmare il 2-1.

All. Maurizio SARRI 6 - Nonostante i cambi si vede qualcosa di interessante in avanti, con degli ottimi scambi tra Ronaldo, Dybala, Matuidi e Cuadrado. Dietro restano le lacune, anche peggio delle partite precedenti. Non c’è la giusta distanza tra i reparti e si sente terribilmente l’assenza di Chiellini.

Le pagelle dell’Hellas Verona

Marco SILVESTRI 6 - Viene beffato da Günter in occasione del primo gol. Si tuffa un po’ troppo presto in occasione del rigore.

Amir RRAHMANI 6 - Il migliore dei tre della linea difensiva degli scaligeri. Lascia sempre del tempo a Ronaldo, ma non sbaglia mai il posizionamento non regalando una possibile sovrapposizione ad Alex Sandro.

Marash KUMBULLA 5,5 - Gioca anche una buona gara di contenimento, tenendo Dybala lontano dalla porta. Spreca tutto nel finale beccando l’espulsione, facendo perdere tempo al Verona che sognava la rimonta.

Koray GÜNTER 4 - Una sciagura. Sua la deviazione decisiva che permette a Ramsey di battere Silvestri, è sempre lui a regalare un rigore su Cuadrado. Peggio di così.

Davide FARAONI 6 - Qualche cross interessante da destra, ma è poco continuo.

Sofyan AMRABAT 6,5 - Ancora una volta bravo. Il marocchino che si fa trovare a tutto campo e dispensa palloni ai compagni che è un piacere. (dall’85’ Giampaolo PAZZINI sv - Non ha la palla per cercare il pareggio).

Amrabat, Khedira - Juventus-Hellas Verona - Serie A 2019/2020 - Getty Images

Amrabat, Khedira - Juventus-Hellas Verona - Serie A 2019/2020 - Getty ImagesGetty Images

Miguel VELOSO 7 - A centrocampo è lui a dettare legge, con diversi interventi puntuali. Lui è bravo a lanciare gli esterni, oltre ad un gol e ad una clamorosa traversa colpita.

Darko LAZOVIĆ 6 - Sulla sinistra si fa sempre trovare pronto, ma non è proprio preciso al tiro.

Valerio VERRE 5,5 - Non riesce ad entrare in area di rigore, nonostante ci metta impegno. (dal 59’ Matteo PESSINA 5,5 - Juric vuole più profondità, ma trova gli stessi problemi di Verre).

Mattia ZACCAGNI 6 - Ha due occasionissime per il gol, ma Buffon chiude tutte le porte. (dal 72’ Gennaro TUTINO 5,5 - No dà nulla di più alla fase offensiva del Milan).

Samuel DI CARMINE 5 - Sbaglia il rigore del vantaggio e fallisce anche la chance del possibile 2-2 a due passi dalla porta.

All. Ivan JURIĆ 6,5 - Ok il risultato, ma il Verona gioca con personalità. Se la gioca fino alla fine con la Juventus come capitato (in 10) contro il Milan.

Video - Sarri: "Mia mamma non era contentissima quando ho firmato per la Juventus..."

00:58
0
0