LaPresse

Balotelli-gol, il ritorno di Corini è dolcissimo per il Brescia: è 0-1 in casa della SPAL

Balotelli-gol, il ritorno di Corini è dolcissimo per il Brescia: è 0-1 in casa della SPAL

Il 08/12/2019 alle 17:13Aggiornato Il 08/12/2019 alle 17:54

E' un gol di Mario Balotelli a regalare al Brescia i 3 punti. Le Rondinelle passano 1-0 in casa della SPAL e trovano la prima vittoria dopo 6 sconfitte consecutive abbandonando così l'ultimo posto della classifica a discapito proprio della SPAL. Petagna si fa parare un rigore da Joronen.

E’ un gol di Mario Balotelli a regalare la prima vittoria al Brescia dopo 6 sconfitte consecutive. Nella prima del Corini-bis le Rondinelle passano infatti sul campo della SPAL in una partita tesissima e dal finale semi-drammatico. La sfida tra le ultime due della classe si infiamma infatti nel secondo tempo, quando il gol di Balotelli mischia le carte. Il Brescia si abbassa, la SPAL ci prova in tutti i modi ma non passa. Fatale, ai ferraresi, anche un rigore di Petagna parato da Joronen. Nel finale tante occasioni da una parte e dall’altra: il Brescia non punisce in contropiede, la SPAL sfiora due volta il gol, ma alla fine passa appunto la squadra di Corini. Una vittoria che al Brescia mancava da fine settembre; mettendo così la SPAL ora nella posizione più delicata: i ferraresi infatti non trovano i 3 punti da 8 giornate consecutive e restano ora ultimi in classifica a quota 9 punti.

Il tabellino

SPAL (3-5-2): Joronen; Mateju, Chancellor, Cistana; Sabelli, Ndoj (66’ Magnani), Romulo, Tonali, Bisoli; Torregrossa (78’ Donnarumma), Balotelli (71’ Aye).

Brescia (3-5-2): Berisha; Cionek, Vicari, Tomovic; Jankovic (71’ Paloschi), Murgia (86’ Moncini), Missiroli, Kurtic, Igor; Petagna, Valoti (58’ Floccari).

Gol: 58’ Balotelli.

Assist: /

Note – Ammoniti: Cistana, Magnani, Joronen; Vicari, Cionek, Kurtic.

Il momento social

La cronaca in 8 momenti chiave

32’ - GOL ANNULLATO ALLA SPAL. Kurtic devia il pallone in rete dopo una serie di rimpalli, ma c'è una posizione irregolare da parte del centrocampista a inizio azione. Nulla di fatto, si resta sullo 0-0.

49’ – CLAMOROSA OCCASIONE BRESCIA! Prima Balotelli, poi Torregrossa e infine Ndoj. Nessuno di questi 3 giocatori, sotto porta, riesce a trovare lo specchio. Che tripla occasione per il Brescia.

58’ – GOL! BALOTELLI! BRESCIA IN VANTAGGIO! Grande palla di Sabelli per la corsa di Romulo a destra, pallone dentro, Berisha non trattiene, Ndoj spara addosso al portiere della SPAL, poi arriva BALOTELLI e risolve tutto. Brescia in vantaggio.

72’ – SUBITO PALOSCHI! RIGORE PER LA SPAL! Gran controllo sul lancio dalle retrovie, Magnani tocca Paloschi che appena entrato cade così in area. Rigore per la SPAL. Ineccepibile.

74’ – JORONEEEEN! CHE PARATA! Petagna all'angolino, ma il portiere finlandese del Brescia si supera e salva tutto.

89’ – ROMULO! MAMMA MIA CHE ERRORACCIO! Spreca un contropiede 4 contro 2, con una scelta egoista e un controllo palla sbagliato. Male il centrocampista del Brescia oggi.ù

90+5’ – PETAGNA! OCCASIONE ALL'ULTIMO MINUTO! Col piattone, dopo il rimpallo in area, pallone fuori di un nulla.

90+6’ – SALVATAGGIO CLAMOROSO DI CISTANA! Moncini, in area piccola, va a colpo sicuro: Cistana però ci mette il corpo e salva tutto. Poi contropiede del Brescia con Berisha che era salito per il corner, ma a porta vuota Donnarumma centra in pieno il difensore e il Brescia spreca lo 0-2.

MVP

Joronen. Una parata che vale letteralmente 3 punti. Preciso per tutto il pomeriggio, si supera sul rigore calciato anche discretamente bene da Petagna, che aveva trovato l’angolino.

Le pagelle

Fantacalcio

PROMOSSO: Balotelli. Oggi in versione generosa, non brilla particolarmente per giocate ma è decisivo nel farsi trovare al posto giusto quando serviva. Un +3 che arriva dopo tante prestazioni negative.

BOCCIATO: Petagna. Un errore pesantissimo dal dischetto. Come anticipato non calcia male, ma siamo della teoria che non segnare dagli undici metri sia sempre più un errore dell’attaccante che un numero del portiere.

0
0