Getty Images

Sampdoria e Atalanta non si fanno male: al Ferraris finisce 0-0

Sampdoria e Atalanta non si fanno male: al Ferraris finisce 0-0

Il 10/11/2019 alle 16:54Aggiornato Il 10/11/2019 alle 17:27

I nerazzurri rimandano nuovamente il ritorno alla vittoria, mentre la squadra di Ranieri prosegue la propria lenta risalita dopo il colpo in casa della SPAL. Espulso Malinovskyi a un quarto d'ora dalla fine.

L'Atalanta si è bloccata. Terza giornata consecutiva senza vittoria, seconda senza andare a segno. La formazione di Gasperini, personaggio in odore di derby, viene stoppata anche dalla Sampdoria, che al Ferraris strappa uno 0-0 poco entusiasmante ma tutto sommato giusto. Poche le palle gol costruite da entrambe le formazioni: Jankto per i blucerchiati, Pasalic e Toloi per i nerazzurri. Mentre i vari Quagliarella, Gomez e Muriel, i più attesi, combinano poco o pochissimo. Un match che non si stappa nemmeno nel quarto d'ora finale, quando Malinovskyi lascia in 10 uomini l'Atalanta per doppia ammonizione. Se la formazione di Ranieri fa un altro passettino in avanti dopo il colpo di Ferrara, quella di Gasperini perde terreno dalle prime. Anche dal Cagliari e dalla Lazio, che grazie alle rispettive vittorie odierne condividono ora il terzo posto della classifica.

Il tabellino

Sampdoria (4-4-2): Audero; Bereszynski, Ferrari, Colley, Murru; Depaoli, Ekdal, Vieira (82' Bertolacci), Jankto; Bonazzoli (13' Caprari), Quagliarella (69' Ramirez). All. Ranieri

Atalanta (3-4-2-1): Gollini; Toloi, Palomino, Djimsiti; Hateboer (59' Guilherme Arana), de Roon, Pasalic, Castagne; Malinovskyi, Gomez; Muriel (62' Barrow). All. Gasperini

Arbitro: Massimiliano Irrati di Pistoia

Gol: -

Assist: -

Ammoniti: Castagne, Depaoli, Gomez, Ferrari

Note: espulso al 74' Malinovskyi

bereszynski sampdoria

bereszynski sampdoriaGetty Images

La cronaca in 6 momenti chiave

9' – Destro di Pasalic, deviazione di Ferrari e palla che si spegne sull'esterno della rete con Audero fuori causa. Illusione del gol.

10' – Ottima apertura d'esterno di Bonazzoli per Jankto, che davanti a Gollini spara contro l'esterno della rete. Nell'occasione lo stesso Bonazzoli si fa male: dentro Caprari.

32 – Sugli sviluppi di un corner la palla arriva al centro dell'area a Toloi, che si gira e col destro manca di poco l'incrocio.

45' – Splendida punizione di Malinovskyi verso la porta, ma Audero vola a togliere il pallone da sotto la traversa.

46' – Caprari manda in porta Jankto, ma il portiere dell'Atalanta respinge il sinistro ravvicinato del ceco.

74' - ESPULSO MALINOVSKYI. Duro intervento in ritardo su Vieira, secondo giallo e Atalanta in 10 uomini.

MVP

Vieira. Mette in campo concentrazione e aggressività. Più di uno i palloni recuperati sugli avversari. Buon contributo, prima di lasciare il campo per un problema fisico.

Fantacalcio

Promosso – Djimsiti. Da terzo difensivo se la cava con destrezza. Si mette in mostra con buoni interventi, anche aerei, offrendo una generale sensazione di sicurezza.

Bocciato – Quagliarella. Non è nelle migliori condizioni e si vede. Ha pochissimi palloni giocabili e non incide mai. Esce senza aver lasciato traccia.

Il momento social del match

Le pagelle

Video - Gasperini: "Muriel può e deve diventare un top player"

00:54
0
0