Eurosport

Ventura è tornato: "L'ultima volta in Serie B ho raggiunto l'Europa League in 3 anni..."

Ventura è tornato: "L'ultima volta in Serie B ho raggiunto l'Europa League in 3 anni..."

Il 11/07/2019 alle 15:15Aggiornato Il 11/07/2019 alle 16:21

Dopo la sfortunata parentesi con il Chievo della scorsa stagione, l'ex ct della Nazionale riparte da Salerno alla corte del club granata di Lotito: "Sono assolutamente felice di essere qui, perché finalmente torno a fare quello che ho sempre fatto, ossia stare tutto il giorno sul campo. L'ultima volta in B col Torino siamo riusciti ad arrivare in Europa League in tre anni...".

" Con l’Italia sono bastate due sconfitte (Spagna e Svezia) per far dimenticare i precedenti 33 anni di carriera. Ora voglio riprendermeli e anticipo che me li riprenderò. Sono assolutamente felice di essere qui, perché finalmente torno a fare quello che ho sempre fatto, ossia stare tutto il giorno sul campo. Da parte mia c’è sempre stata questa voglia e Salerno non poteva rappresentare piazza migliore per ripartire". "

Gian Piero Ventura ci riprova. L’ex ct della disgraziata Nazionale Italiana che ha fallito la qualificazione al Mondiale 2018, dopo la deludente esperienza al Chievo, riparte dalla Salernitana in Serie B. Presentato dal presidente del club campano Claudio Lotito, il 71enne allenatore ligure è apparso carico e motivato a ridare entusiasmo a una tifoseria che negli ultimi anni si è tolta ben poche soddisfazioni...

" Il mio intento è quello di ridare entusiasmo a questa tifoseria. Vorrei essere ricordato come l’allenatore che ha restituito a ogni calciatore l’orgoglio di vestire la maglia granata. Ritorno a fare ciò che amo dopo un anno di stop. Ho una voglia feroce di ripartire. Vincere non è l'obiettivo, l'obiettivo è di rivedere lo stadio pieno e vedere la passione della città. Il mio stipendio non è di natura economica ma di vivere di adrenalina, di ritornare in campo. Gli ultimi sei mesi sono stati duri, la gente mi diceva "goditi la vita". Ho fatto dieci metri e pensavo che chi me lo dicesse era un pazzo. Vivo di questo. Non è un salto indietro, potrebbe essere l'inizio di un grande passo avanti. "

Ventura ha poi tracciato il percorso che la Salernitana dovrà seguire nella stagione ormai alle porte:

" Sarà importante scegliere giocatori con potenzialità che abbiano voglia di mettersi in discussione. È questo che getta le basi per vincere, presupposti che vanno alimentati con l’apporto e il suo supporto di tutti. Cerco giocatori con determinate caratteristiche: se gioco con gli esterni, voglio calciatori con piedi invertiti; giocatori che possano non solo integrare ma anche creare qualcosa. L'ultima volta in B è stata con il Torino e siamo riusciti ad arrivare in Europa League in tre anni. Granata con granata, spero di fare lo stesso. "

Lotito: "Ventura mister di qualità"

In conferenza con Ventura anche il patron della Salernitana Claudio Lotito, che rivolgendosi ai tifosi dichiara:

" Sono legato al mister da profonda stima. Ritengo sia la persona giusta per la Salerno, piazza calcisticamente contraddistinta da palati fini. La Società ha ritenuto di dover investire su una persona di qualità come mister Ventura, che è un uomo di calcio capace di far esprimere al meglio le proprie squadre. Sono convinto che il mister favorirà la crescita di tanti giocatori con buone potenzialità. Il nostro interesse è raggiungere sempre il massimo. L’intento è quello di arrivare ai vertici del campionato e la scelta di Ventura nasce proprio da questo"."

Video - Dal ritorno di Gian Piero Ventura all'idea Lautaro-Barça: la giornata di calciomercato in 1 minuto

00:58
0
0