Empics

Rangers

I Rangers preparano il sorpasso
Di Eurosport

Il 10/05/2008 alle 15:31Aggiornato

I Glasgow Rangers battono 3-1 il Dundee United e si portano a -1 dalla capolista Celtic, ma con ancora una partita da recuperare rispetto agli storici rivali biancoverdi

Servivano i tre punti, e serviva ottenerli con il minimo sforzo visto che mercoledì i Glsgow Rangers saranno impegnati nella finalissima di Coppa Uefa con lo Zenit di San Pietroburgo. Proprio per questo, il tecnico dei protestanti di Glasgow, Walter Smith, risparmia qualche titolare e lascia le chiavi dell'attacco al funambolico Nacho Novo. Mossa indovinatissima: l'attaccante spagnolo, infatti, sigla una doppietta nel primo tempo che indirizza, in maniera netta, la partita a favore dei protestanti di Glasgow.

Passano 7 minuti e Novo sblocca il risultato con un preciso colpo di testa sugli sviluppi di una punizione dalla sinistra. Gli ospiti accusano il colpo e continuano a subire le iniziative dei padroni di casa. Al 18' Novo sigla la sua personale doppietta e sceglie il modo più spettacolare per farlo. Lancio a scavalcare la difesa del Dundee, Wilkie si addormenta con Novo che lascia partire un sinistro da posizione impossibile che si infila sotto il sette del palo opposto. Un gol pazzesco e tutto Ibrox in piedi ad applaudire il piccolo numero 10. Nel finale del primo tempo il Dundee avrebbe l'occasione di andare a riposo con un solo gol di svantaggio ma de Vries spara addosso ad Alexander da pochi passi.

L'attaccante del Dundee, però, si fa perdonare nella ripresa andando a siglare la rete che riapre incredibilmente il match (76'). de Vries esulta sfogando tutta la propria rabbia in direzione del guardalinee che in precedenza aveva annullato un gol al Dundee: il direttore di gara, però, decide di non prendere provvedimenti nei confronti di de Vries.

I Rangers colpiscono anche un palo (Dailly) ma serve una gran giocata di capitan Ferguson per mettere in cassaforte la vittoria: discesa irresistibile sulla sinistra di Ferguson, servizio al centro per l'accorrente Darcheville che insacca da pochi passi (92').

Morale a mille, dunque, per i Rangers che ora potranno concentrarsi sulla finale di Coppa Uefa, per poi provare il sorpasso ai danni del Celtic in questo elettrizzante finale di stagione. Ancora due partite, al termine, per i Celtic, mentre i Rangers avranno a disposizione 3 partite con un solo punto da recuperare dagli storici rivali.

0
0