Eurosport

Stramaccioni come Malesani e Trapattoni: il suo sfogo in Iran è memorabile

Stramaccioni come Malesani e Trapattoni: il suo sfogo in Iran è memorabile
Di Eurosport

Il 23/08/2019 alle 20:06Aggiornato Il 23/08/2019 alle 21:32

Andrea Stramaccioni perde la testa e dà spettacolo in Iran dopo una cocente sconfitta. Ma la sua rabbia non nasce dal risultato negativo...

Pessima, grottesca, la “prima” stagionale per Andrea Stramaccioni sulla panchina della formazione iraniana dell’Esteghlal. Non tanto – o meglio, non solo – per il risultato negativo (0-1 contro il Machine Sazi nella Persian Gulf Cup con gol incassato al 95esimo), ma soprattutto per il fatto che all’ex allenatore dell’Inter è stato impedito di portare l’interprete in panchina.

Come è facile intuire dal video, “Strama” ha dato in escandescenze in conferenza stampa sfoderando peraltro un inglese impeccabile.

" Oggi mi hanno mancato di rispetto, non c’è stato rispetto per la mia professionalità. In Italia se non ti consentono di portare l’interprete in panchina cos’è? È sabotaggio! Ma io non mi arrendo, vado avanti per i tifosi"

E conclude scagliando la sedia contro il muro. Un sfogo degno dei migliori Trapattoni, Mourinho o Malesani...

Video - Dalla "giungla" a "mollo", le più divertenti conferenze stampa di Alberto Malesani

03:20
0
0