LaPresse

Il triste declino di Tevez in Cina: "Non è in grado di giocare, è troppo grasso"

Il triste declino di Tevez in Cina: "Non è in grado di giocare, è troppo grasso"

Il 13/09/2017 alle 17:21Aggiornato Il 13/09/2017 alle 17:36

L'ex attaccante della Juventus, che dallo scorso inverno è sotto contratto con lo Shanghai Shenhua da cui percepisce un faraonico ingaggio di oltre 30 milioni di euro a stagione, è finito nel mirino del neo tecnico Wu Jingui per il suo peso forma non da atleta...

Continua ad essere tutto fuorché memorabile l’esperienza di Carlos Tevez in Chinese Super League. Sbarcato a Shanghai lo scorso inverno tra squilli di trombe e blindato dallo Shenhua con un iperbolico contratto da circa 38 milioni di euro a stagione, l’Apache finora non ha fatto la differenza in campo (12 presenze e 2 soli gol, l'ultimo datato addirittura 24 giugno 2017) e nelle ultime settimane è finito sul banco degli imputati per la sua forma fisica tutt’altro che invidiabile su cui ha posto la lente d’ingrandimento il nuovo tecnico del Shanghai Shenhua Wu Jingui, subentrato da poco al posto del dimissionario Gustavo Poyet:

" Tevez non è in grado di giocare in questo momento. È in sovrappeso, così come Fredy Guarin. Io devo assumermi la responsabilità per la squadra e i giocatori. Se non è in condizione di dare il massimo, io non posso mandarlo in campo. Ho allenato tanti grandi calciatori e non ho mai scelto in base alla reputazione. "

Parole forti e che vedremo se riusciranno a smuovere una qualche reazione da parte dell’ex attaccante della Juventus che da quando ha lasciato l’adorato Boca Juniors è apparso l’ombra del talento che ha fatto innamorare tanti tifosi Xeneizes ed argentini.

0
0