Getty Images

Le pagelle di Liverpool-Chelsea 7-6: Adrian sogna ad occhi aperti, Mané fa doppietta

Le pagelle di Liverpool-Chelsea 7-6: Adrian sogna ad occhi aperti, Mané fa doppietta

Il 15/08/2019 alle 02:01Aggiornato Il 15/08/2019 alle 02:43

Diamo i voti alla finale di Supercoppa Europea, la quarta vinta dal Liverpool durante la sua gloriosa storia. Adrian eroe per caso: da secondo portiere a uomo chiave per la vittoria del trofeo, su cui incide la doppietta di uno scatenato Mané. Per i Reds, la vita cambia dall'ingresso in campo di Firmino. Ma il Chelsea non demerita, anzi: superlativi Jorginho, Pulisic, Kanté e Giroud.

=== Liverpool ===

Joe GOMEZ 6: soffre oltremodo Pedro, quando occupa il presidio di destra. Si riprende, tuttavia, con grande grinta, generosità e spinta sugli esterni.

Joel MATIP 7: dà tutto quello che ha e spesso si immola nel chiudere ogni boccaporto.

Virgil VAN DIJK 7: mura con tutto se stesso le conclusioni da fuori dei vari Pedro, Pulisic e Jorginho. Al 75', solo un grandissimo Kepa gli nega la gioia (alzando il pallone sulla traversa) del gol personale, che peraltro avrebbe potuto chiudere il match nell'arco dei 90'.

Andrew ROBERTSON 7: compie un paio di manuali da manuali del calcio, e i suoi cross ben tesi al centro , hanno il sapore del vecchio calcio britannico. Roba da puristi.

Dal 91' Trent Alexander-Arnold 6: costretto alle maniere forti su Mount, entra per dare fiato lungo le linee esterne.

Jordan HENDERSON 6,5: corre, sgomita, si sbatte per tutta la zona nevralgica. Il solito, capitan Henderson, insomma.

FABINHO 7: sua la palla da caui nasce il momentaneo 1-1. Finisce i tempi supplementari stremato dai crampi, salvo poi riprendersi e calciare di giustezza il calcio di rigore da cui non si sottrae. Stoico.

James MILNER 6: tanta generosità, come suo solito, nel ruolo di mezzala sinistra. Dà tutto quello che ha per un'ora abbondante, prima di lasciare spazio a Wijaldum e accomodarsi in panchina con la borsa del ghiaccio sul ginocchio.

Dal 64' Georginio Wijnaldum 6,5: prestazione rimarchevole, specialmente in fase di contenimento.

Alex OXLADE-CHAMBERLAIN 6: dalla sua, il bel traversone che, al 16', manda Salah a tu per tu con Kepa, abile a respingere il pallone di puro istinto. Non esce per particolari demeriti ma perché, sostanzialmente, Klopp e la squadra hanno bisogno del guizzo di Firmino.

Dal 46' Roberto Firmino 7,5: il suo ingresso in campo cambia il senso della prestazione dell'intera squadra. E' l'ingranaggio che aziona la macchina offensiva perfetta dei Reds.

UEFA Supercup

UEFA SupercupGetty Images

Mohamed SALAH 6: sottoporta, questa sera, è mancato della cattiveria necessario. Tuttavia, è sempre un faro nell'attacco di Klopp.

Sadio MANE 8: una doppietta, tanta velocità e quel suo modo di essere rapace davanti allo specchio. Chapeau.

Sadio Mane, Liverpool v Chelsea, European Super Cup

Sadio Mane, Liverpool v Chelsea, European Super CupGetty Images

Dal 103' Divock Origi 6: subito incisivo là davanti.

Mister Jürgen KLOPP 7: rischia a tener fuori dai titolari Firmino. Se non fosse stato per quel fuorigioco millimetrico di Pulisic, il Chelsea sarebbe andato sul 2-0 e magari, adesso, staremmo parlando di un'altra finale. Tuttavia, il suo Liverpool, quando si accende là davanti, è spettacolo puro.

Jürgen Klopp bei Liverpool - Chelsea

Jürgen Klopp bei Liverpool - ChelseaGetty Images

=== Chelsea ===

Kepa ARRIZABALAGA 7,5: intuisce e sfiora il miracolo in due dei 5 rigori trasformati dal Liverpool. Al 75' è protagonista di un autentico miracolo sul tiro ravvicinato di van Dijk. Anche lui, come il collega Adrian, merita le parole migliori di questa straordinaria finale.

César AZPILICUETA 6: ricuce con diligenza alcune negligenze dei vari Christensen e Zouma tuttavia, specie nel secondo tempo, si mostra oltremodo nervoso.

Стефани Фраппар, «Ливерпуль» – «Челси»

Стефани Фраппар, «Ливерпуль» – «Челси»Getty Images

Andreas CHRISTENSEN 5,5: maluccio. Va in ambasce nei primi venti minuti del secondo tempo, in cui il Liverpool martella senza sosta.

Dall'85' Fikayo Tomori 6: giovane centrale difensivo interessante, come tanti - peraltro - in casa Chelsea. Farà strada.

Kurt ZOUMA 5: certamente meglio rispetto all'inguardabile prestazione di Premier contro lo United. Purtroppo, però, è ancora lui a farsi prendere in mezzo in zona gol, nella fattispecie da Firmino, in occasione della seconda segnatura di Mané.

Emerson PALMIERI 7: conferma il suo ottimo momento. Che però, purtroppo, potrebbe subire una pausa visto il dolore all'adduttore che accusa nei tempi supplementari, a sostituzioni ultimate. Sulla sinistra pressa come un dannato, crossa e non disdegna la conclusione in porta.

JORGINHO 7,5: alcuni suoi traversoni e cambi di gioco, sono vera poesia. Punto di raccordo irrinunciabile nella metà campo di Blues. Con o senza Sarri.

Jorginho bei Liverpool - Chelsea

Jorginho bei Liverpool - ChelseaGetty Images

N'Golo KANTE 7: ruba un quantitativo industriale di palloni ai colleghi avversari, specie nei primi 45'. Motorino.

Liverpool - Chelsea

Liverpool - ChelseaGetty Images

Mateo KOVACIC 7: grandi verticalzizzazioni e passaggi in profondità. L'ex Inter e Real Madrid riscatta alla grande la brutta prova di Old Trafford.

Dal 101' Ross Barkley 6: entra immediatamente nel ritmo della partita.

Christian PULISIC 7,5: un assist vincente per Giroud (con deliziosa traiettaria a tagliare in due la difesa avversaria) una rete (fantastica, del possibile 2-0) annullata. Una prestazione da incorniciare, insomma, per l'ex Borussia Dortmud. Che avrebbe meritato di proseguire il match sino al triplice fischio.

Joel Matip and Christian Pulisic, Chelsea vs Liverpool, European Super Cup

Joel Matip and Christian Pulisic, Chelsea vs Liverpool, European Super CupGetty Images

Dal 74' Mason Mount 7: una conclusione che impegna Adria, tanta personalità e rigore trasformato. Sono tutte vere le voci lusinghiere che lo riguardano...

Olivier GIROUD 7,5: fa sportellate là davanti e segna un gran gol. Quello che rompe l'equilibrio della gara.

Olivier Giroud, Adrian, Chelsea vs Liverpool, European Super Cup

Olivier Giroud, Adrian, Chelsea vs Liverpool, European Super CupGetty Images

Dal 74' Tammy Abraham 5,5: si procura un rigore, sbaglia un gol già fatto poco dopo e calcia in braccio ad Adrian il penalty decisivo. Dev'essere l'incubo di Lampard visto che, solo qualche settimane fa, con il suo Aston Villa, negò al suo attuale allenatore l'approdo in Premier League col Derby County nella finale playoff di Championship.

PEDRO 7: un folletto quasi imprendibile per i difensori del Liverpool.

Mister Frank LAMPARD 7: voto identico a Klopp. Perché il suo Chelsea, rispetto al Liverpool, ha fatto qualcosa in più. Ma il calcio, si sa (e lui meglio di chiunque altro visto che i rigori gli sono stati nuovamente fatali), è anche questo...

Video - Giornalista indossa la maglia del Liverpool e chiede un abbraccio a Klopp, risate in sala stampa

00:22
0
0