Getty Images

Zidane fa 7 su 9: è già il 3° tecnico più vincente della storia del Real Madrid

Zidane fa 7 su 9: è già il 3° tecnico più vincente della storia del Real Madrid

Il 17/08/2017 alle 10:31Aggiornato Il 17/08/2017 alle 10:49

I blancos continuano a macinare record e a conquistare trofei con disarmante facilità. Il tecnico francese, per molti sopravvalutato al suo arrivo in panchina, in 18 mesi ha già raggiunto Del Bosque entrando nella storia del club.

Sette trofei su nove disponibili, sette successi in 18 mesi. Il Real Madrid di Zinedine Zidane continua a dettare legge e a riempire una bacheca straripante. I numeri sottolineano la supremazia di una squadra al momento senza rivali: dall’arrivo del tecnico francese, nell’arco di 147 partite complessive, i blancos hanno festeggiato in media un titolo ogni 21 gare.

Una squadra senza rivali?

È vero, questi dati impressionanti sono figli di una rosa stratosferica che può permettersi, tanto per fare un esempio, di far crescere un giocatore come Asensio, farlo partire dalla panchina e sfoderarlo come arma in caso di necessità (con discreti risultati a quanto pare e nel ritorno del Bernabeu finalmente titolare…). In Italia, ma anche in tanti top club europei, non sarebbe un titolare inamovibile? La competitività e la lunghezza della rosa del Real Madrid sono in fondo, insieme al centrocampo, ciò che fece la differenza anche a Cardiff nella finale di Champions contro la Juventus. L’assenza iniziale di Cristiano Ronaldo difficilmente pregiudicherà i meccanismi di una macchina da guerra. Ai nastri di partenza della stagione dunque la ‘Casablanca’ sembra incontrastabile sia in Spagna che in Europa.

Zidane è già il 3° tecnico più vincente

Guidare una corazzata aiuta Zizou a presentarsi in una posizione privilegiata, ma non bisogna dimenticare che anche in passato i tecnici madridisti si sono potuti divertire con le figurine o giocatori ambiti in tutto il mondo. Non tutti gli allenatori, però, sono riusciti a tradurre questo patrimonio in vittorie sul campo. Anzi, il francese, che ha perso solo 7 gare (tante quante i titoli vinti), è già il terzo tecnico più vincente della storia del Real e vanta il bis in Champions: Miguel Muñoz comanda con 14, Luis Molowny segue con 8 e Zizou ha già appaiato Del Bosque, che però ci impiegò 4 anni e non 18 mesi, a quota 7.

Niente male per un grande calciatore che, però, veniva considerato un novellino sopravvalutato a livello di guida tecnica di una grande squadra. Lo scetticismo degli inizi ora è stato spazzato via dai fatti e a vincere è stato lui, l’ex fantasista: gestire una rosa di prime donne non è cosa banale così come valorizzare al contempo la cantera e dare costantemente motivazioni al gruppo. Il Real Madrid resta la squadra da battere e i toni della stampa sono decisamente cambiati...

Scusa, questo video non è più disponibile

0
0