LaPresse

Gattuso: "Juventus squadrone, certe cose non le capisco"; "Higuain? Aveva 38.5 di febbre"

Gattuso: "Juve squadrone, certe cose non le capisco"; "Higuain? Aveva 38.5 di febbre"
Di Eurosport

Il 16/01/2019 alle 21:46Aggiornato Il 16/01/2019 alle 22:30

Il tecnico del Milan Rino Gattuso si è espresso così in merito alle questione più spinose legate alla Supercoppa italiana. Durissimo capitan Romagnoli: "A ogni minimo contatto siamo stati ammoniti o espulsi. Se io da capitano vado a parlare e vengo ammonito mi dà fastidio. Noi portiamo rispetto e dobbiamo riceverlo anche. Su Conti mi ha detto che non c’era neanche da vedere il VAR..."

"Abbiamo provato a scalare una montagna, dopo gli episodi li giudicate voi. L'espulsione di Kessiè ci sta, però se abbiamo la tecnologia usiamola!". Il tecnico del Milan Rino Gattuso ai microfoni Rai si è espresso così in merito alla scelta dell'arbitro Banti di non andare a vedere al Var il contatto in area bianconera tra Conti ed Emre Can avvenuto nel finale.

" Alla Juventus hanno fatto finire due azioni, a noi subito con Cutrone hanno alzato. Loro sono uno squadrone e queste cose non le capisco. Abbiamo dato tutto, anche qualcosa in più, ora andiamo avanti"

Sul caso Higuain

" Se sarà l'ultima partita di Higuain al Milan? Non lo so, vedremo. In questo momento mi brucia. Aveva 38.5 di febbre, abbiamo fatto di tutto per recuperarlo. Non era nella foto perché pensavo che potesse contagiare gli altri con il virus. Ho deciso io."

Sulle squalifiche

" Questa è una squadra viva con pregi e difetti ma oggi abbiamo tenuto bene il campo. Ora guardiamo a Genova dove ci mancheranno Romagnoli, Calabria e Kessiè. C'è amarezza"

Romagnoli durissimo su Banti

" A ogni minimo contatto siamo stati ammoniti o espulsi. Se io da capitano vado a parlare e vengo ammonito mi dà fastidio. Noi portiamo rispetto e dobbiamo riceverlo anche. Su Conti mi ha detto che non c’era neanche da vedere il VAR... (Milan TV)"

Video - Gattuso: "Higuain? Fosse per me lo chiudo in casa e gli butto il mangiare ogni due/tre ore"

01:49
0
0