Getty Images

Juventus, Allegri insegue il decimo titolo: "Che sfida col Milan! I punti di differenza non contano"

Allegri insegue il decimo titolo: "Che sfida col Milan! I punti di differenza non contano"
Di Eurosport

Il 15/01/2019 alle 16:40Aggiornato Il 15/01/2019 alle 16:47

Vincendo la finale di Supercoppa italiana a Gedda, il tecnico livornese andrebbe in doppia cifra come numero di trofei vinti in bianconero: "Dovremo fare una partita di grande rispetto". Intanto Bonucci è carico in vista della sua prima da ex rossonero: "Vogliamo tornare a casa con il trofeo".

Caccia al decimo trofeo da allenatore della Juventus. A Gedda Massimiliano Allegri ha la grande chance di andare in doppia cifra alla sua quinta annata in bianconero. Finora il bilancio parla di 4 scudetti, 4 Coppe Italia e una Supercoppa Italiana da quando il tecnico livornese è approdato sulla panchina bianconera nell'estate 2014. Contro il Milan di Gennaro Gattuso e dell'ex Gonzalo Higuain, può arrivare la cifra tonda, ma ai microfoni di Juventus Tv Allegri non si fida dei rossoneri e chiede ai suoi di non snobbare minimamente i rossoneri.

"Grande partita, i punti di differenza non contano"

" In una gara secca i 22 punti di differenza del campionato non esistono, per noi sarà un bel test per affrontare le partite da dentro e fuori che poi ci porteranno alla sfida di Madrid. Sarà una grande notte, una grande partita anche perché cercheremo di portare a casa questa coppa: due le abbiamo perse ai rigori e una al 95' con la Lazio a Roma. Dovremo fare una partita di grande rispetto perché con la vittoria in Coppa Italia a Genova il Milan avrà grande entusiasmo. Douglas Costa e Bernardeschi? Si stanno ritrovando fisicamente e mentalmente"

Per Bonucci la prima da ex dopo il clamoroso addio in estate

" Servirà una Juve aggressiva, una Juve attenta perché Gattuso con il Milan ha dimostrato di mettere in campo un bel gioco che può mettere in difficoltà. Noi da parte nostra dovremo stare attenti a chiudere gli spazi e a non concedergli il loro palleggio e approfittare dei due o tre errori che si verificheranno nella partita perché da parte nostra c'è l'intenzione di fare una grande gara e la voglia di portare a casa il trofeo"
2018, L'esultanza di Leonardo Bonucci, Juventus-Napoli, LaPresse

2018, L'esultanza di Leonardo Bonucci, Juventus-Napoli, LaPresseEurosport

Video - Allegri: "Ronaldo meritava il Pallone d'Oro, lo vincerà l'anno prossimo con la Juventus"

02:08
0
0