Getty Images

Juventus, Benatia salta la Supercoppa. Bakayoko ci crede: "Bianconeri forti ma possiamo vincere"

Juventus, Benatia salta la Supercoppa. Bakayoko ci crede: "Bianconeri forti ma possiamo vincere"

Il 13/01/2019 alle 19:41Aggiornato Il 13/01/2019 alle 20:27

Il Milan è già volato in Arabia Saudita ed ha svolto il primo allenamento a Gedda mentre la Juventus sbarcherà solamente domani pomeriggio. Allegri recupera Cancelo ma deve rinunciare a Benatia, vittima di un risentimento muscolare all'adduttore della coscia destra nel riscaldamento contro il Bologna. Nel Milan invece previsti i rientri di Donnarumma e Calabria.

Smaltiti gli impegni di Coppa Italia, Juventus e Milan si preparano a volare in Arabia Saudita per preparare la sfida che mette in palio il primo trofeo della stagione, la Supercoppa Italiana. Se la Juventus perde un’altra pedina importante, il Milan – al netto dei malumori dell’enigmatico Higuain – crede nell’impresa almeno a sentire le parole di Tiémoué Bakayoko.

Qui Juventus, risentimento muscolare per Benatia: niente Supercoppa

Rientrata nella notte da Bologna, dove ieri ha superato il turno di Coppa Italia battendo i padroni di casa e qualificandosi ai quarti di finale, la Juventus ha già iniziato a pensare alla Supercoppa Italiana di mercoledì a Gedda. I bianconeri di Max Allegri si sono ritrovati nella mattinata per una seduta, come sempre nel post gara, divisa fra scarico per i protagonisti della sfida del Dall'Ara e lavoro in campo per il resto del gruppo. Cancelo e Rugani hanno svolto allenamento parziale con la squadra, a differenza di Medhi Benatia che durante il riscaldamento pre partita di ieri sera ha avuto un risentimento muscolare all'adduttore lungo della coscia destra, che lo costringerà a quasi certamente nemmeno a salire sull’areo per Gedda. Domani, antivigilia di Supercoppa, la Juve parte per l'Arabia Saudita: il decollo è previsto nella tarda mattinata.

Qui Milan, Bakayoko ci crede: "Juve più forte in Italia, ma possiamo batterli"

A differenza della Juventus, il Milan è già sbarcato a Gedda, in Arabia Saudita per acclimatarsi e prendere confidenza con il campo e le strutture. La squadra è arrivata in hotel – il Ritz-Carlton, che si affaccia sul Mar Rosso – intorno alle 8 del mattino (ora locale), ha beneficiato di un paio d’ore di relax e poi nel pomeriggio ha svolto una sgambata all’Ittihad Sport Center. Defaticante per chi è sceso in campo ieri a Genova, possesso palla, torello e partitella finale per tutti gli altri. Rispetto alla formazione che è scesa in campo contro la Sampdoria: Gattuso dovrebbe proporre due novità, Donnarumma riprenderà il suo posto tra i pali, mentre Calabria presidierà il binario destro di difesa al posto di Abate. In mezzo al campo inamovibile Tiémoué Bakayoko che ai microfoni di Milan Tv, ha espresso grande ottimismo per questa delicata sfida.

" Vincere contro la Sampdoria è stato importantissimo. Ci dà molta fiducia per la Supercoppa. Sono molto contento di come abbiamo giocato nei tempi supplementari, dopo lo 0-0 dei tempi regolamentari. Dobbiamo continuare così e concentrarci su questa sfida importante. Una vittoria ci dà morale e mi sento bene. Ho solo bisogno di recuperare un po’ di energie e dare battaglia nella partita contro la Juventus. Dobbiamo giocare da squadra, allenarci duramente insieme per vincere contro la Juventus, la migliore squadra in Seria A in questo momento ma credo che in una partita secca ci sia la possibilità di batterli. Cerco di dare il meglio per il Milan e per i tifosi rossoneri. Sono contento perché sto giocando bene e posso fare ancora di più. Paquetà è un buonissimo giocatore, mi piace molto per le sue doti tecniche, ha anche un buon tiro. Credo ci darà una grossa mano. È anche molto divertente e questo fa bene per lo spogliatoio. Sono contento di averlo in squadra. "

Video - Gattuso: "Higuain? Fosse per me lo chiudo in casa e gli butto il mangiare ogni due/tre ore"

01:49

0
0