LaPresse

Milan, anche Gattuso squalificato dopo la Supercoppa: "Parole offensive prima della premiazione"

Milan, anche Gattuso squalificato e multato dopo la Supercoppa Italiana

Il 17/01/2019 alle 18:17Aggiornato Il 17/01/2019 alle 22:15

Oltre a Kessié, Calabria e Romagnoli contro il Genoa, il Milan dovrà fare a meno di Rino Gattuso: squalificato e multato di 15.000 euro dal giudice sportivo dopo Juventus-Milan perché al termine del match: "con fare minaccioso, contestava urlando una decisione, e per aver rivolto parole offensive ed insinuanti all'arbitro in attesa della premiazione".

Leggendo il comunicato stampa del giudice sportivo, Gattuso – che dovrà pagare anche un’ammenda di 15.000 euro – paga dazio per "aver rivolto parole offensive ed insinuanti nei confronti dell’arbitro al termine della partita e poco prima della premiazione. Ecco la motivazione: al termine della gara, con fare minaccioso, in prossimità del Direttore di gara, contestava urlando una sua decisione, nonchè per avere successivamente, in attesa della premiazione, rivolto all'Arbitro parole offensive e insinuanti”. Squalificato per una giornata anche Pjanic, in diffida, e che non sarà a disposizione di Allegri per la sfida contro il Chievo, da segnalare anche la squalifica fino al 4 febbraio per il medico sociale del Milan, Mario Brozzi, "perché al termine della gara, con fare arrogante e dispregiativo, rivolgendosi a un proprio calciatore, proferiva, percepito dal direttore di gara, parole gravemente offensive e insinuanti”.

Video - Gattuso: "Higuain? Fosse per me lo chiudo in casa e gli butto il mangiare ogni due/tre ore"

01:49
0
0