LaPresse

Italia, i convocati per il Portogallo: Sensi, Tonali e Grifo le novità. Torna Politano. Out Belotti

Italia, i convocati col Portogallo: Sensi, Tonali e Grifo le novità. Torna Politano. Out Belotti

Il 09/11/2018 alle 14:58Aggiornato Il 09/11/2018 alle 15:44

Scelte a sorpresa di Roberto Mancini per la decisiva sfida di Nations League contro il Portogallo a San Siro: il ct a sorpresa chiama per la prima volta Vincenzo Grifo del Tottenham e Sandro Tonali, regista classe 2000 del Brescia.

Roberto Mancini per l’impegno contro il Portogallo spiazza ancora una volta tutti e propone diverse sorprese tra i convocati. Nell’elenco dei 27 prescelti in programma sabato 17 novembre a San Siro per l’impegno delicatissimo contro i lusitani, ultima chance per conquistare il primo posto del girone che vale l’accesso alla Final Four di Nations League, ci sono ben tre new entry: Sandro Tonali talentuoso centrocampista classe 2000 del Brescia, Stefano Sensi, 23enne mezzala del Sassuolo di De Zerbi, e Vincenzo Grifo, attaccante italo-tedesco classe 1993 in forza all’Hoffenheim. Tra i rientri nel reparto avanzato ci sono quelli dell'interista Matteo Politano e del bomber cagliaritano Leonardo Pavoletti, preferito come centravanti a Mario Balotelli ed Andrea Belotti, escluso nonostante la doppietta nell’ultimo turno di campionato contro la Sampdoria. Conferme in avanti anche per Kevin Lasagna mentre dietro si rivedono Mattia De Sciglio e Daniele Rugani.

I convocati di Roberto Mancini per Italia-Portogallo e Italia-USA

I convocati per Italia-Portogallo

Portieri: Alessio Cragno (Cagliari), Gianluigi Donnarumma (Milan), Salvatore Sirigu (Torino)

Difensori: Cristiano Biraghi (Fiorentina), Leonardo Bonucci (Juventus), Giorgio Chiellini (Juventus), Mattia De Sciglio (Juventus), Emerson Palmieri Dos Santos (Chelsea), Alessandro Florenzi (Roma), Alessio Romagnoli (Milan), Daniele Rugani (Juventus)

Centrocampisti: Nicolò Barella (Cagliari), Roberto Gagliardini (Inter), Frello Filho Jorge Luiz Jorginho (Chelsea), Lorenzo Pellegrini (Roma), Stefano Sensi (Sassuolo), Sandro Tonali (Brescia), Marco Verratti (Paris Saint Germain)

Attaccanti: Domenico Berardi (Sassuolo), Federico Bernardeschi (Juventus), Federico Chiesa (Fiorentina), Vincenzo Grifo (Hoffenheim), Ciro Immobile (Lazio), Lorenzo Insigne (Napoli), Kevin Lasagna (Udinese), Leonardo Pavoletti (Cagliari), Matteo Politano (Inter)

Il programma degli azzurri

La Nazionale svolgerà la preparazione presso il Centro Tecnico Federale di Coverciano per poi partire venerdì alla volta di Milano, alla vigilia della gara con il Portogallo: walk around al “Meazza” previsto alle 19.15 e conferenza stampa del Ct e di un calciatore alle 19.30. Dopo la gara, gli Azzurri si fermeranno a Milano per trasferirsi a Genk il 19, anche in questo caso alla vigilia del test con gli Usa (in programma martedì alle ore 20.45 a Genk); per l’occasione l’allenamento ufficiale - previsto alla Luminus Arena di Genk (ore 18.00) – sarà preceduto dalla consueta conferenza stampa prepartita.

Video - Mancini: "Il Portogallo è superiore a noi, ma speriamo di batterlo a Milano"

00:45
0
0