Imago

Elia Viviani solo sesto nell’omnium, bruttissima caduta per Letizia Paternoster

Elia Viviani solo sesto nell’omnium, bruttissima caduta per Letizia Paternoster

Il 02/12/2018 alle 19:54Aggiornato Il 02/12/2018 alle 20:04

Dal nostro partner OAsport.it

Si è conclusa con tanta sfortuna la terza tappa della Coppa del Mondo di ciclismo su pista, in quel di Berlino, per quanto riguarda la Nazionale italiana.

Brutta caduta per la Paternoster

Video - Caduta terribile per Letizia Paternoster: perde conoscenza e viene ricoverata in ospedale

00:39

Video - Letizia Paternoster è seconda nell'Omnium a Berlino, una volata di potenza nella corsa a punti

02:14

Solo 6° Elia Viviani

Non una gran giornata per Elia Viviani nell’omnium al maschile. Il campione olimpico in carica non è riuscito a mettere in mostra una gran gamba (giustificato dalla lunghissima stagione nella quale è stato protagonista su strada). L’azzurro, vice campione d’Europa in quel di Glasgow, ha chiuso solo in sesta posizione a quota 98 punti. Davanti, l’australiano Sam Welsford grazie ad una super corsa a punti riesce a beffare lo spagnolo Torres Barcelo e l’olandese van Schip.

Video - Elia Viviani si racconta: "Tra Tour de France e Milano-Sanremo, nel 2019 sogno la vittoria Mondiale"

20:53

8° posto per Miriam Vece

Nella sprint maschile l’australiano Matthew Glaetzer da favorito si impone battendo l’olandese Matthijs Büchli e il francese Rayan Helal. Al femminile Laurine Van Riessen si impone nel keirin davanti a Emma Hinze e Yuka Kobayashi. L’ucarina Olena Starykova si aggiudica i 500 metri davanti a Miriam Welte e Daria Shmeleva. Buon risultato per Miriam Vece che centra la finale e chiude all’ottavo posto.

0
0