AFP

Tra i capitani del Giro d'Italia il grande ritorno di Fabian Cancellara

Tra i capitani del Giro d'Italia il grande ritorno di Cancellara
Di Eurosport

Il 21/04/2016 alle 16:52Aggiornato Il 21/04/2016 alle 17:08

Spartacus chiude la sua carriera quest'anno con un grande ritorno, quello sulle nostre strade in rosa: aveva patrtecipato, ritirandosi a corsa in svolgimento, nel 2007 e nel 2009

Sono stati resi noti i nomi dei corridori che fongeranno da capitani delle rispettive squadre al Giro d'Italia 2016, che prenderà il via il 6 maggio ad Apeldoorn (Olanda) e si concluderà il 29 maggio a Torino.

La sorpresa: il ritorno di Cancellara

Tra i nomi che spiccano, c'è quello di Fabian Cancellara. Spartacus aveva già annunciato che gli sarebbe piaciuto, nel suo anno conclusivo, partecipare al Giro d'Italia e così ha mantenuto la parola: lo svizzero figura come capitano della Trek-Segafredo e il suo è un grande ritorno, con la speranza che questa volta la sua partecipazione abbia più successo. Cancellara aveva infatti già preso parte al Giro del 2007 e a quello del 2009, ma in entrambi i casi aveva corso solo 11 tappe e poi si era ritirato.

Un'occasione per chiudere bene

Cancellara, dunque, ha già detto che questo sarà il suo ultimo anno di gare e per il momento la sua stagione è stata caratterizzata da alti e bassi: Fabian ha vinto le Strade Bianche ed è arrivato eroicamente secondo al Giro delle Fiandre, ma la Parigi-Roubaix, dov'era dato per favorito, ha avuto un retrogusto amarissimo prima per una caduta davanti a lui che l'ha notevolmente rallentato, e poi per una caduta in prima persona che l'ha messo definitivamente fuori dai giochi.

Le corse a tappe

Cancellara non ha un rapporto entusiasmante con i Grandi Giri. Di quello nostrano abbiamo già parlato, mentre al Tour de France vanta un 64° posto come migliori piazzamento e alla Vuelta a España (benché con 7 partecipazioni) non è mai arrivado in fondo alla corsa, esattamente come in Italia.

Gli altri capitani: ci sono Nibali e Valverde

Ecco dunque le squadre partecipanti, con i rispettivi capitani e gli altri principali interpreti:

AG2R LA MONDIALE (FRA) – Pozzovivo, Péraud

ASTANA PRO TEAM (KAZ) – Nibali, Scarponi

BARDIANI CSF (ITA) – Colbrelli, Boem

BMC RACING TEAM (USA) – Gilbert, Atapuma

CANNONDALE PRO CYCLING TEAM (USA) – Uran, Formolo

ETIXX – QUICK STEP (BEL) – Kittel, Brambilla

FDJ (FRA) – Démare, Fischer

GAZPROM-RUSVELO (RUS) – Firsanov, Kolobnev

IAM CYCLING (SUI) – Haussler, Pelucchi

LAMPRE – MERIDA (ITA) – Ulissi, Modolo

LOTTO SOUDAL (BEL) – Greipel, Wellens

MOVISTAR TEAM (ESP) – Valverde, Visconti

NIPPO – VINI FANTINI (ITA) – Cunego, Bole

ORICA GREENEDGE (AUS) – Chaves, Ewan

SOUTHEAST – VENEZUELA (ITA) – Pozzato, Belletti

TEAM DIMENSION DATA (RSA) – Anton, Sbaragli

TEAM GIANT – ALPECIN (GER) – Dumoulin, De Backer

TEAM KATUSHA (RUS) – Zakarin, Porsev

TEAM LOTTO NL – JUMBO (NED) – Battaglin, Kruijswijk

TEAM SKY (GBR) – Landa, Viviani

TINKOFF (RUS) – Majka, Tosatto

TREK – SEGAFREDO (USA) – Cancellara, Hesjedal

Video - Cancellara: "Il mio obiettivo nel 2016? Mi manca qualcosa di Rosa..."

03:24
0
0