Eurosport

Facciamo i conti: Giro 2018, montepremi aumentato, 265 mila euro a chi vince

Facciamo i conti: Giro 2018, montepremi aumentato, 265 mila euro a chi vince

Il 03/05/2018 alle 14:39

Nella rubrica settimanale una guida per ogni premio previsto nella edizione numero 101 della corsa Rosa. Crescono i "premi speciali", rimangono combattivitá e fair play. Un montepremi complessivo da 1.500.000 euro

Eurosport Player: Segui l’evento LIVE

Guarda Eurosport

Da 1 milione e 385 mila euro a 1 milione e 500 mila euro. È cresciuto di oltre 100 mila euro il montepremi generale del Giro d'Italia. Nel 2018, edizione numero 101 della corsa Rosa che comincerá da Gerusalemme venerdí 4 maggio, sono aumentati i premi speciali per la classifica generale, mentre sono rimasti pressoché immutati rispetto al 2017 i premi per la vittoria giornaliera di tappa e per le altre maglie. Premi che esulano da tutto il discorso sponsor destinati e che sono destinati ad avere un peso determinante nel bilancio di ogni atleta e di ogni team al termine del Giro. Premi che molto spesso ogni squadra, alla fine di questo mese intenso, divide in parti uguali tra corridori e staff.

Riassunto premi

Maglia rosa: + 60 mila euro rispetto al 2017

Nel 2017, centesima edizione del Giro, Tom Dumoulin (e quindi la sua squadra) solo con la vittoria della classifica generale, si è portato a casa 205 mila euro, composti dai 115 mila euro previsti per il vincitore del Giro e dai 90 mila euro "speciali" assegnati a chi chiudeva la corsa in maglia rosa. Anche nel 2018 rimangono invariati i premi canonini (115 mila euro al primo, 58 al secondo, 28 al terzo classificato), mentre sono aumentati tutti i premi "speciali" (previsti fino al decimo classificato) da abbinare: 150 mila euro al primo (erano appunto 90 mila), 75 al secondo (erano 50 nel 2017), 40 al terzo (erano 20) e via scorrendo. Chi trionferá dunque, indossando la maglia rosa anche dopo l'ultimo traguardo di Roma, si porterá a casa ben 265 mila euro.

Premi base classifica finale

Premi per ogni traguardo, per ogni maglia e per ogni giornata

Scorrendo le pagine del regolamento 2018 è possibile scovare tutto quello che l'imminente Giro d’Italia mette in palio. Ad esempio la maglia rosa di giornata riceve 2000 euro, una volata vinta al traguardo volante di giornata vale 500 euro, la classifica giornaliera garantisce 800 euro, la maglia ciclamino, bianca o azzurra giornaliera 750 euro, la fuga di giornata viene pagata 150 euro, quello combattività ben 300 euro. Tutti premi in linea con il 2017, che poi hanno anche una retribuzione prevista al termine del Giro in base a chi avrá vinto le varie graduatorie citate.

Premi speciali classifica generale

La squadra conta: alla migliore quasi 34 mila euro a fine Giro

Come detto i premi non sono solo individuali, ma anche di squadra. Il “Super Team” di giornata vince 500 euro, mentre la squadra premiata come migliore a fine Giro ne incassa 5000 di euro. Un introito che può aumentare anche grazie alla classifica fair play, che premia le prime tre squadre del giro in questo ambito con 5000, 3000 e 2000 euro. Classifica dei tempi per squadra e classifica dei punti per squadra valgono alla fine ben 33.900 euro.

Premi tappe Giro 2018
0
0