Getty Images

Bilbao vince in solitaria a L'Aquila: niente da fare per Formolo e Cattaneo, Conti resta in rosa

Bilbao vince in solitaria a L'Aquila: niente da fare per Formolo e Cattaneo, Conti resta in rosa

Il 17/05/2019 alle 16:43Aggiornato Il 17/05/2019 alle 17:40

Il corridore dell'Astana è perfetto, con lo spagnolo che sceglie il tempo giusto per partire. Con un'azione in solitaria ai -1,5 km dal traguardo è Pello Bilbao a vincere a L'Aquila, anticipando Gallopin e Formolo. Si piazzano anche Hamilton e Cattaneo, mentre il gruppo arriva a 1'07'' con Valerio Conti che resta in maglia rosa.

Dopo tanti tentativi parte la fuga buona: 13 all’attacco, Valerio Conti resta solo con due compagni

La tappa vede subito tanti tentivi di fuga, ma il gruppo maglia rosa non lascia partire nessuno per la prima ora di corsa. Ai 100 km dall’arrivo ecco che parte la fuga buona con 13 corridori all’attacco: ci provano Mattia Cattaneo (Androni), Rojas e Pedrero (Movistar), Bilbao, Zeits e Dario Cataldo (Astana), Davide Formolo e McCarthy (Bora-Hansgrohe), Gallopin (AG2R), Plaza Molina (Israel), Lucas Hamilton (Mitchelton Scott), Sebastián Henao (Team Ineos) e Thomas De Gendt (Lotto Soudal). I 13 non superano i 2 minuti di vantaggio, ma in prossimità dei -50 km dal traguardo l’UAE Emirates Team fatica a tenere il gruppo maglia rosa compatto visto che Valerio Conti resta solo con Polanc e Ulissi a disposizione.

Video - Strana 'invasione di campo' al Giro d'Italia: un tifoso saluta così il gruppo maglia rosa

00:18

Cattaneo e Formolo ci provano: il gruppo evita cambiamenti in classifica

È Pedrero a scollinare per primo sul GPM di giornata, le Svolte di Popoli di 2a categoria, con solo 10 corridori rimasti nella testa della corsa. Dietro è la Trek Segafredo di Giulio Ciccone a condurre le operazioni, nel tentativo di ridurre lo svantaggio dai fuggitivi. Alla Trek si aggiungno i Bardiani di Carboni, i Katusha di Battaglian e i Mitchelton Scott di Simon Yates. Ai -10 km dal traguardo restano solo 6 corridori davanti: Cattaneo, Bilbao, Formolo, Gallopin, Hamilton e Rojas che vanno a giocarsi la tappa.

Bilbao beffa tutti, il gruppo a poco più di un minuto

Pello Bilbao prova a partire da solo ai -1,5 km, Cattaneo lo segue ma il corridore dell’Androni Giocattoli non riesce a tenere la sua ruota. Il timing dello spagnolo è perfetto e il corridore dell’Astana arriva al traguardo da solo. Gallopin e Formolo sul podio, poi Hamilton e Cattaneo che si piazzano. Il gruppo arriva a 1’07’’ con Valerio Conti che riesce a mantenere la maglia rosa, mentre Carboni perde la 2a posizione in favore di Rojas.

Video - Scatto vincente di Pello Bilbao, a L’Aquila è lo spagnolo a prendersi la vittoria

01:06

L'ordine d'arrivo

1. Pello BILBAO (Astana) 4h06'27''; 2. Tony GALLOPIN (AG2R) +5''; 3. Davide FORMOLO (Bora-Hansgrohe) +5''; 4. Lucas HAMILTON (Mithcleton Scott) +9''; 5. Mattia CATTANEO (Androni Giocattoli Sidermec) +9''; 6. José Joaquín ROJAS (Movistar) +30''

Video - Formolo: "Non c'erano salite per fare la differenza, tutti mi hanno corso contro"

00:57

Video - Pello Bilbao: "Tappa durissima, ci hanno provato in tanti. Grazie a Zeits e Cataldo"

01:21

La classifica generale

1. Valerio CONTI (UAE Emirates Team) 29h29'34''; 2. José Joaquín ROJAS (Movistar) +1'32''; 3. Giovanni CARBONI (Bardiani CSF) +1'41''; 4. Nans PETERS (AG2R) +2'09''; 5. Valentin MADOUAS (Groupama-FDJ) +2'17''; 6. Amaro ANTUNES (CCC Team) +2'45''; 7. Fausto MASNADA (Androni Giocattoli Sidermec) +3'14''; 10. Sam OOMEN (Team Sunweb) +4'57''; 11. Pello BILBAO (Astana) +5'23''; 12. Primoz ROGLIC (Jumbo-Visma) +5'24''; 13. Davide FORMOLO (Bora Hansgrohe) +5'24''; 15. Simon YATES (Mitchelton Scott) +5'59''; 16. Vincenzo NIBALI (Bahrain Merida) +6'03''

Video - “Giro 360": Masnada vittoria, Conti baldoria... Tutto il meglio e il dietro le quinte della 6a tappa

07:09
0
0