Getty Images

Fabio Aru: intossicazione alimentare e preparazione sbagliata i motivi del ritiro al Giro d'Italia

Fabio Aru: intossicazione alimentare e preparazione sbagliata i motivi del ritiro al Giro d'Italia

Il 13/06/2018 alle 11:30Aggiornato Il 13/06/2018 alle 11:31

Dal nostro partner OAsport.it

È la "Gazzetta dello Sport" a sviscerare i motivi della debacle di Fabio Aru al GIro d’Italia: tra analisi che avrebbero evidenziato nuove intolleranze alimentari e una preparazione che è apparsa errata, il quotidiano ha sottolineato come il ciclista sardo sia sparito dai social network da più di due settimane per ritrovare serenità.

Aru: nuove intolleranze alimentari

Fabio Aru, dal ritiro al Giro, è rimasto a casa sua a Lugano per completare tutti gli esami necessari a comprendere quanto accaduto: sarebbero quindi emerse nuove intolleranze alimentari a condizionare il rendimento durante la Corsa Rosa. È stata inoltre rivalutata la sua preparazione in vista del Giro, in particolare i carichi di lavoro che avrebbero dovuto definire più corse di preparazione per migliorare le prestazioni agonistiche. Così Beppe Saronni, direttore sportivo della UAE Emirates, ha dichiarato in Gazzetta:

" In questi giorni c’è stata grande umiltà da parte di tutti. Non per difendere il proprio io, ma per capire dove si può migliorare. Fabio ci ha aiutato tanto perché è stato il primo perché a mettersi in discussione senza difendere interessi personali: ha voluto capire. Inutile nasconderlo, c’è stato un momento difficile, un attimo di smarrimento. Ci siamo sentiti tutti sotto pressione, ma poi c’è stata la volontà e la professionalità di mettere tutto in discussione."

Quando torna Fabio Aru?

Nulla è certo circa il suo ritorno alle gare: Fabio Aru potrebbe rientrare direttamente ai Campionati italiani per poi prendere parte al Tour, oppure disputare Giro d’Austria e Giro di Polonia per pensare a un grande finale di stagione. Di certo non sarà al via dell’Adriatica Ionica che partirà il prossimo 20 giugno.

Video - "Best of Giro 360": Magrini e il Bar di Eurosport, il meglio del Giro 101

10:55
0
0