Getty Images

Mondiali di ciclismo su strada Innsbruck 2018: diretta tv, percorsi, programma e statistiche

Mondiali di ciclismo su strada Innsbruck 2018: diretta tv, percorsi, programma e statistiche
Di Eurosport

Il 24/09/2018 alle 15:27

I Mondiali di Innsbruck 2018 saranno LIVE su Eurosport e www.eurosportplayer.it dal 23 al 30 settembre.

Si avvicina il via ufficiale della 91° edizione del Mondiali di Ciclismo su strada, che si terranno nella città austriaca di Innsbruck dal 23 al 30 settembre. Tre prove a cronometro e in linea, individuali e a squadre, si disputerà un totale di 12 gare spalmate in 7 giorni. Qui di seguito il programma, l'elenco dei campioni in carica di tutte le prove a Bergen 2017 (NOR) e le statistiche più interessanti legate al Mondiale di ciclismo su strada.

Il programma

GARE A CRONOMETRO

Domenica 23 settembre, ore 10.10: cronometro a squadre femminile (54,5 km)

Domenica 23 settembre, ore 14.40: cronometro a squadre maschile (62,8 km)

Lunedì 24 settembre, ore 10.10: cronometro individuale donne juniores (20 km)

Lunedì 24 settembre, ore 14.40: cronometro individuale uomini U23 (27,8 km)

Martedì 25 settembre, ore 10.10: cronometro individuale uomini juniores (27,8 km)

Martedì 25 settembre, ore 14.30: cronometro individuale donne elite (27,8 km)

Mercoledì 26 settembre, ore 14.10: cronometro individuale uomini elite (52,5 km)

GARE IN LINEA

Giovedì 27 settembre, ore 9.10: corsa in linea donne juniores (71,7 km)

Giovedì 27 settembre, ore 14.40: corsa in linea uomini juniores (132,4 km)

Venerdì 28 settembre, ore 12.10: corsa in linea uomini U23 (179,9 km)

Sabato 29 settembre, ore 12.00: corsa in linea donne elite (156,2 km)

Domenica 30 settembre, ore 9.40: corsa in linea uomini elite (258,5 km)

I convocati dell'Italia

DONNE JUNIORES

Prova a cronometro : Camilla Alessio (Team Lady Zuliani), Giorgia Bariani (Wilier Breganze), Vittoria Guazzini (Zhiraf Guerciotti).

Prova su strada : Camilla Alessio (Team Lady Zuliani), Vittoria Guazzini (Zhiraf Guerciotti), Barbara Malcotti (Valcar PBM), Matilde Vitillo (Racconigi Cycling Team). Riserva: Silvia Magri (Gauss Team).

Donne ÉLITE

Prova a cronometro: titolari Elisa Longo Borghini (Fiamme Oro - Wiggle High5), Elena Pirrone (Fiamme Oro - Astana). Riserva Marta Cavalli (Valcar PBM).

Prova su strada : Sofia Bertizzolo (Fiamme Oro - Astana), Elisa Longo Borghini (Fiamme Oro - Wiggle High5), Elena Cecchini (Fiamme Azzurre - Canyon Sram), Erica Magnaldi (Bepink), Soraya Paladin (Alé Cipollini), Tatiana Guderzo (Fiamme Azzurre - Bepink), Elena Pirrone (Fiamme Oro - Astana).

UOMINI JUNIORES

Prova a cronometro : Samuele Manfredi (Work Service), Andrea Piccolo (Team LVF). Riserva: Antonio Tiberi (Team Ballerini).

Prova su strada: Filippo Baroncini (Italia Nuova Borgo Panigale), Gabriele Benedetti (Work Service), Samuele Carpene (Assali Stefen), Alessandro Fancellu (CC Canturino), Marco Frigo (Danieli 1914), Andrea Piccolo e Samuele Rubino (Team LVF), Mattia Petrucci (Contri Autozai), Antonio Tiberi (Team Ballerini). 6 posti, titolari da scegliere.

UOMINI UNDER 23

Prova a cronometro: Edoardo Affini (Seg Racing), Alexander Konychev (Hopplà Maserati), Matteo Sobrero (Dimension Data). 3 posti in quanto Affini è campione europeo a cronometro.

Prova su strada: Andrea Bagioli e Alessandro Covi (Team Colpack), Samuele Battistella (Zalf Euromobil Fior), Alessandro Fedeli (Trevigiani Phonix), Alessandro Monaco (Hopplà Maserati), Matteo Sobrero (Dimension Data).

UOMINI ELITE

Prova a cronometro: Alessandro de Marchi (BMC) e Fabio Felline (Trek Segafredo).

Prova su strada: Gianluca Brambilla (Trek Segafredo), Dario Cataldo (Astana), Damiano Caruso e Alessandro de Marchi (BMC), Gianni Moscon (Team Sky), Vincenzo Nibali, Franco Pellizotti, Domenico Pozzovivo.(Bahrain Merida). Riserva: Giovanni Visconti (Bahrain Merida).

Programmazione TV

Tutte le gare, a cronometro e in linea, saranno trasmesse LIVE su Eurosport 1 e su www.eurosportplayer.it

Campioni in carica

Cronometro a squadre femminile: Team Sunweb (Ned)

Cronometro a squadre maschile: Team Sunweb (Ger)

Cronometro individuale donne juniores: Elena PIRRONE (Ita)

Cronometro individuale uomini juniores: Thomas PIDCOCK (GBR)

Cronometro individuale uomini U23: Mikkel BJERG (DEN)

Cronometro individuale donne elite: Annemiek VAN VLEUTEN (Ned)

Cronometro individuale uomini elite: Tom DUMOULIN (NED)

Corsa in linea donne juniores: Elena PIRRONE (ITA)

Corsa in linea uomini juniores: Julius JOHANSEN (DEN)

Corsa in linea uomini U23: Benoît COSNEFROY (FRA)

Corsa in linea donne elite: Chantal BLAAK (NED)

Corsa in linea uomini elite: Peter SAGAN (SVK)

Il circuito cittadino di Innsbruck

Il tracciato del circuito cittadino Olympia è identico per le categorie juniores, uomini under 23, donne élite e uomini élite. 23,9 km caratterizzati dalla salita di Igls: 7,9km al 5,7% di pendenza media: le categorie juniores percorreranno 2 giri del circuito, gli uomini U23 ne faranno 3, le donne elite 4. Sette invece le tornate per gli uomini professionisti, a cui si aggiungerà (solo per gli uomini elite) un'ottava tornata più lunga (31 km) con la salita dell'inferno, l'Hottinger Holl: un muro di 2800 metri con pendenza media dell’11,5% e addirittura una punta al 28%. Ad eccezione della corsa in linea juniores, che partirà da Rattenberg, tutti i percorsi prenderanno il via da Kufstein, una cittadina a 65 km da Innsbruck.

La prossima edizione: Harrogate, Yorkshire 2019 (Gran Bretagna)

Programmazione TV

Tutte le gare dei Mondiali di ciclismo su strada di Innsbruck 2018, a cronometro e in linea, saranno trasmesse LIVE su Eurosport 1 e su www.eurosportplayer.it

Statistiche

I vincitori da record: con la tripletta consecutiva 2015-2016-2017 Peter Sagan ha eguagliato l'italiano Alfredo Binda, i belgi Rik Van Steenbergen ed Eddy Merckx e lo spagnolo Óscar Freire in cima alla classifica dei pluri vincitori con 3 successi iridati.

Jeannie Longo è inoltre l'atleta in assoluto, tra uomini e donne, che ha vinto più titoli mondiali sia nella prova in linea (5) che nella cronometro (4) e ovviamente anche in totale (9).

L'ultimo Mondiale che si corse in Austria sorrise all'Italia: era il 2006 e a Salisburgo vinse Paolo Bettini. Il Grillo l'anno dopo fece doppietta a Stoccarda e nel 2008 Alessandro Ballan a Varese chiude una tripletta italiana da urlo: quello resta l'ultimo successo Mondiale azzurro tra gli uomini Elite.

Più lungo il digiuno azzurro tra gli U23: l'ultimo oro è di Francesco Chicchi, nel 2002. Tra gli uomini juniores siamo fermi (sempre a livello di vittorie) alla doppietta di Diego Ulissi (2006, 2007). L'ultima gioia tra le donne elite è la doppietta di Giorgia Bronzini nel del 2010 e 2011, prima ancora le vittorie nel 2009 di Tatiana Guderzo e Marta Bastianelli nel 2007. Siamo invece bi-campioni in carica tra le donne juniores: nel 2016 ha vinto Elisa Balsamo, nel 2017 Elena Pirrone.

Sono 84 le edizioni dei "Mondiali su strada" finora disputate, tra il 1927 e il 2017: in cima al medagliere degli uomini elite c'è il Belgio con 26 successi, poi l'Italia 19, Francia 8, Olanda 7, Spagna 5, Stati Uniti, Gran Bretagna e Svizzera 3, Slovacchia 2, Australia, Germania, Irlanda, Lettonia, Norvegia, Portogallo e Polonia 1.

0
0