Eurosport

Mondiali 2019 Yorkshire: startlist ufficiale e dorsali della prova in linea, Trentin col 31

Mondiali 2019 Yorkshire: startlist ufficiale e dorsali della prova in linea, Trentin col 31

Il 29/09/2019 alle 10:20Aggiornato Il 29/09/2019 alle 13:08

Ecco tutti gli scritti alla prova in linea dei Mondiali, ridotta a 261 km dopo le forti piogge, ci sono state già tante defezioni e alcuni ripescaggi. 8 uomini a disposizione per l'Italia con Matteo Trentin capitano: il corridore della Mitchelton avrà il dorsale n° 31. La Spagna è la squadra con più uomini, 9 incluso il campione in carica Alejandro Valverde.

Spagna (9 posti)

Numero Corridore Squadra
1 Alejandro VALVERDE Movistar
2 Jonathan CASTROVIEJO Team Ineos
3 Imanol ERVITI Movistar
4 Iván GARCÍA CORTINA Bahrain Merida
5 Gorka IZAGIRRE Astana
6 Ion IZAGIRRE Astana
7 José Joaquín ROJAS Movistar
8 Luis León SÁNCHEZ Astana
9 Marc SOLER Movistar

È la Nazionale che ha disposizione più uomini, per il ranking e perché è la Nazionale con il campione del mondo in carica: Alejandro Valverde. Il 39enne della Movistar è uscito con una buona gamba a fine Vuelta e vuole provare l'assalto alla seconda maglia iridata consecutiva. Con Valverde anche i compagni di squadra Erviti, Rojas e Soler, oltre ai fratelli Izagirre e LL Sánchez.

Belgio (8 posti)

Numero Corridore Squadra
10 Tim DECLERCQ Deceuninck-Quick Step
11 Remco EVENEPOEL Deceuninck-Quick Step
12 Philippe GILBERT Deceuninck-Quick Step
13 Yves LAMPAERT Deceuninck-Quick Step
14 Oliver NAESEN AG2R
15 Dylan TEUNS Bahrain Merida
16 Greg VAN AVERMAET CCC Team
17 Tim WELLENS Lotto Soudal

È la formazione che ha più frecce da poter scoccare durante la prova mondiale vista la presenza di corridori. Corridori come Philippe Gilbert (già campione del mondo a Limburgo 2012), come il campione olimpico Van Avermaet e lo stesso Evenepoel che è reduce dalla medaglia d’argento conquistata nella prova a cronometro.

Video - Gilbert a quota 11 in un Grande Giro, sua anche Gadalajara! Quintana si riprende la 2° piazza

01:21

Francia (8 posti)

Numero Corridore Squadra
18 Julian ALAPHILIPPE Deceuninck-Quick Step
19 Julien BERNARD Trek Segafredo
20 Rémi CAVAGNA Deceuninck-Quick Step
21 Benoît COSNEFROY AG2R
22 Tony GALLOPIN AG2R
23 Christophe LAPORTE Cofidis
24 Anthony ROUX Groupama-FDJ
25 Florian SÉNÉCHAL Deceuninck-Quick Step

Ovviamente i fari sono puntati su Julian Alaphilippe, anche lui nella lista dei favoriti per la conquista della maglia iridata. In stagione ha vinto le Strade Bianche, la Milano-Sanremo, la Freccia Vallone, due tappe al Tour de France e non solo. Ora vuole aumentare la propria collezione con il Mondiale anche per tornare in vetta alla classifica UCI.

Video - L'abbraccio commovente di Alaphilippe col papà dopo la premiazione sul podio

00:18

Italia (8 posti)

Numero Corridore Squadra
26 Alberto BETTIOL Education First
27 Davide CIMOLAI Israel
28 Sonny COLBRELLI Bahrain Merida
29 Gianni MOSCON Team Ineos
30 Salvatore PUCCIO Team Ineos
31 Matteo TRENTIN Mitchelton Scott
32 Diego ULISSI UAE Emirates
33 Giovanni VISCONTI Neri Sottoli-Selle Italia

Si punta tutto su Matteo Trentin, il più adatto su questo tipo di percorso. L'ex campione europeo verrà guidato dall'esperienza dei vari Cimolai, Colbrelli, Puccio e Visconti. Bettiol e Moscon sono il "Piano B".

Video - Matteo Trentin vince a Gap dopo 190 km di fuga: la sua splendida giornata in 70 secondi

01:09

Paesi Bassi (8 posti)

Numero Corridore Squadra
34 Sebastian LANGEVELD Education First
35 Bauke MOLLEMA Trek Segafredo
36 Niki TERPSTRA Total Direct Énergie
37 Mike TEUNISSEN Jumbo Visma
38 Dylan VAN BAARLE Team Ineos
39 Mathieu VAN DER POEL Corendon-Circus
40 Jos VAN EMDEN Jumbo Visma
41 Pieter WEENING Roompot-Charles

Altra squadra di primissimo piano considerando la presenza di Teunissen (maglia gialla al Tour), Terpstra o Mollema. La star, però, è Mathieu van der Poel: 24 anni ma fa davvero paura a tutto il Mondo.

Video - Cos'ha fatto Mathieu van der Poel: rimonta pazzesca e trionfo in volata

01:04

Video - Contador-Wiggins puntano su van der Poel: "E' il Messi del ciclismo"

04:11

Colombia (8 posti)*

Numero Corridore Squadra
42 Carlos BETANCUR Movistar
43 Esteban CHAVES Mitchelton Scott
44 Sebastián HENAO UAE Emirates
45 Álvaro José HODEG Deceuninck-Quick Step
46 Daniel MARTÍNEZ Education First
47 Juan Sebastián MOLANO UAE Emirates
48 Nairo QUINTANA Movistar

*Tutto da rifare per la Colombia che, dopo la rinuncia di Egan Bernal, dovrà fare a meno anche di Fernando Gaviria, il capitano prescelto per la Nazionale sudamericana considerando le caratteristiche del percorso. Lo sprinter dell'UAE Emirates non è uscito con una grande gamba dalla Vuelta, anzi, e ha voluto dare quindi forfait, non sentendosi in grado di essere competitivo. La Colombia si presenterà quindi con solo 7 corridori: si punterà su Molano in caso di volata, da segnalare anche la presenza degli esperti Quintana, Chaves e Sebastián Henao. Sergio Higuita ha corso invece con l'Under 23, trovando il 4° posto.

Video - Quintana vince a Calpe: a Roche la roja, si rivede Aru! Rivivi l'azione del colombiano

01:12

Germania (8 posti)

Numero Corridore Squadra
49 Pascal ACKERMANN Bora Hansgrohe
50 Nikias ARNDT Sunweb
51 Marcus BURGHARDT Bora Hansgrohe
52 John DEGENKOLB Trek Segafredo
53 Simon GESCHKE CCC Team
54 Jonas KOCH CCC Team
55 Nils POLITT Katusha Alpecin
56 Jasha SÜTTERLIN Movistar

La Germania non si nascone e porta in Yorkshire ben tre velocisti che potranno cercare il successo nel Mondiale: Arndt, Degenkolb e soprattutto Pascal Ackermann che si è anche piazzato al 3° posto ai campionati europei di Alkmaar.

Video - Pascal Ackermann non si ferma più: vittoria bis sotto la pioggia a Terracina

01:14

Slovenia (8 posti)

Numero Corridore Squadra
57 Grega BOLE Bahrain Merida
58 Matej MOHORIC Bahrain Merida
59 David PER Adria Mobil
60 Luka PIBERNIK Bahrain Merida
61 Tadej POGACAR UAE Emirates
62 Jan POLANC UAE Emirates
63 Primoz ROGLIC Jumbo Visma
64 Jan TRATNIK Bahrain Merida

È la Nazionale del momento, anche perché in lista sono presenti sia Primoz Roglic vincitore dell'ultima Vuelta che Tadej Pogacar che nella stessa competizione ha vinto tre tappe, la classifica giovani e conquistato il 3° posto della generale. Ma chi farà il capitano? Mohoric potrebbe essere l'uomo giusto se dovesse inserirsi nella fuga buona...

Video - “È partito Pikachu!” Magrini si esalta allo scatto di Pogacar e nessuno risponde

00:19

Australia (8 posti)

Numero Corridore Squadra
65 Simon CLARKE Education First
66 Rohan DENNIS Bahrain Merida
67 Mitchell DOCKER Education First
68 Luke DURBRIDGE Mitchelton Scott
69 Nathan HAAS Katusha Alpecin
70 Jack HAIG Mitchelton Scott
71 Michael MATTHEWS Sunweb
72 Rory SUTHERLAND UAE Emirates

È la grande occasione di Michael Matthews che vuole far valere il suo spunto veloce dopo un percorso molto impegnativo. L'australiano della Sunweb sembra avere una buona gamba, dopo aver vinto il GP Québec sbaragliando una concorrenza di primo piano. In corsa anche Rohan Dennis dopo la straordinaria vittoria alla crono di Harrogate.

Video - "Roglic sverniciato da Dennis": un momento che passerà alla storia, Evenepoel resta scioccato

01:31

Video - Rohan Dennis vince la crono superando Roglic: l'australiano vola a 49.782 km/h

01:14

Danimarca (8 posti)

Numero Corridore Squadra
73 Michael VALGREN Dimension Data
74 Kasper ASGREEN Deceuninck-Quick Step
75 Jakob FUGLSANG Astana
76 Christopher JUUL-JENSEN Mitchelton-Scott
77 Michael MORKOV Deceuninck-Quick Step
78 Magnus CORT NIELSEN Astana
79 Casper PEDERSEN Sunweb
80 Mads PEDERSEN Trek-Segafredo

Altra squadra interessante che potrà puntare su più uomini: Fulgsang e Valgren su tutti. Occhio anche alle azioni da lontano dei Pedersen.

Video - Gianluca Brambilla ci prova, ma Fuglsang è il più forte: rivivi il suo successo!

01:20

Gran Bretagna (6 posti)

Numero Corridore Squadra
81 Owain DOULL Team Ineos
82 Tao GEOGHEGAN HART Team Ineos
83 Ian STANNARD Team Ineos
84 Ben SWIFT Team Ineos
85 Geraint THOMAS Team Ineos
86 Adam YATES Mitchelton Scott

Dopo le ultime defezioni, è stata stravolta la squara della Gran Bretagna. Alla fine il ct ha deciso di puntare su Geraint Thomas, portando al Mondiale il blocco del Team Ineos con Doull, Geoghegan Hart, Stannard e Swift. In squadra anche Adam Yates come possibile "piano B".

Video - Adam Yates vince l'ultima tappa nei Paesi Baschi, a Ion Izagirre la generale

00:30

Norvegia (6 posti)

Numero Corridore Squadra
87 Sven Erik BYSTROM UAE Emirates
88 Carl Fredrik HAGEN Lotto Soudal
89 Edvald BOASSON HAGEN Dimension Data
90 Amund Grondahl JANSEN Jumbo Visma
91 Alexander KRISTOFF UAE Emirates
92 Vegard Stake LAENGEN UAE Emirates

Si lavora ovviamente per Alexander Kristoff, con Boasson Hagen pronto a subentrare. In squadra anche Carl Fredrik Hagen che è uscito dalla Vuelta con un buon piazzamento nella classifica generale.

Video - Che potenza, Alexander Kristoff: vince in volata la Gand-Wevelgem battendo anche Elia Viviani

01:14

Polonia (6 posti)

Numero Corridore Squadra
93 Maciej BODNAR Bora Hansgrohe
94 Michal GOLAS Team Ineos
95 Rafal MAJKA Bora Hansgrohe
96 Lukasz OWSIAN CCC Team
97 Pawel POLJANSKI Bora Hansgrohe
98 Lukasz WISNIOWSKI CCC Team

Majka ha dimostrato di saper fare anche il gregario come ci ha fatto vedere all'ultima Vuelta. Ma su chi punterà la Polonia? Bodnar e Poljanski ci proveranno da lontano dopo essere entrati nella fuga buona?

Majka - Poland Innsbruck 2018 - Imago pub not in POL

Majka - Poland Innsbruck 2018 - Imago pub not in POLImago

Svizzera (6 posti)

Numero Corridore Squadra
99 Michael ALBASINI Mitchelton Scott
100 Silvan DILLIER AG2R
101 Marc HIRSCHI Sunweb
102 Stefan KÜNG Groupama-FDJ
103 Michael SCHÄR CCC Team
104 Danilo WYSS Dimension Data

Il capitano resta sempre Michael Albasini, specialisti delle prove come questa. Occhio però anche Marc Hirschi che nella passata stagione si è laureato campione del mondo tra gli Under 23.

Austria (6 posti)

Numero Corridore Squadra
105 Michael GOGL Trek-Segafredo
106 Felix GROßSCHARTER Bora Hansgrohe
107 Marco HALLER Katusha Alpecin
108 Patrick KONRAD Bora Hansgrohe
109 Hermann PERNSTEINER Bahrain Merida
110 Lukas PÖSTLBERGER Bora Hansgrohe

Formazione con diverse risorse, anche se non si conosce bene chi sarà il capitano: Marco Haller potrà provare la volata, Pöstlberger un'azione da lontano.

Video - Bennett vince anche la volata tirata da lontano da Postlberger

02:01

Irlanda (6 posti)

Numero Corridore Squadra
111 Sam BENNETT Bora Hansgrohe
112 Eddie DUNBAR Team Ineos
113 Connor DUNNE Israel
114 Daniel MARTIN UAE Emirates
115 Ryan MULLEN Trek Segafredo
116 Rory TOWNSEND Canyon Bloor Homes

Siamo vicini a casa e Sam Bennett vuole fare un numero dei suoi per portarsi a casa la maglia iridata, oltre ad avere già quella di campione nazionale irlandese. È uscito dalla Vuelta con una buona gamba e sarà supportato da gente di esperienza come Eddie Dunbar, Conor Dunne e Daniel Martin.

Video - Prima una maxi caduta a pochi metri dall’arrivo e poi bis di Sam Bennett, rivivi la sua volata

01:39

Russia (6 posti)

Numero Corridore Squadra
117 Sergei CHERNETSKIY Caja Rural
118 Alexander EVTUSHENKO senza squadra
119 Stepan KURIANOV Gazprom-RusVelo
120 Pavel SIVAKOV Team Ineos
121 Dmitry STRAKHOV Katusha Alpecin
122 Aleksandr VLASOV Gazprom-RusVelo

Formazione senza punte importanti da poter utilizzare, anche se c'è grande attesa su cosa possa fare il giovane Pavel Sivakov del Team Ineos.

Video - Sivakov vince il Tour of the Alps, Masnada vince l'ultima tappa e fa bis

00:25

Kazakistan (5 posti)

Numero Corridore Squadra
123 Zhandos BIZHIGITOV Astana
124 Yevgeniy GIDICH Astana
125 Dmitriy GRUZDEV Astana
126 Alexey LUTSENKO Astana
127 Yuriy NATAROV Astana

Un solo nome su cui puntare: Alexey Lutsenko che ha dimostrato di andare fortissimo nell'ultimo periodo, tra le vittorie al Memorial Marco Pantani, alla Coppa Sabatini e il 2° posto alla Coppa Agostoni.

Video - Lutsenko, che finale! Barguil beffato grazie all'abbuono, ultima tappa a Hoelgaard

00:56

Sudafrica (4 posti)

Numero Corridore Squadra
128 Stefan DE BOD Dimension Data
129 Nickolas DLAMINI Dimension Data
130 Daryl IMPEY Mitchelton Scott
131 Jay Robert THOMSON Dimension Data

C'è il blocco della Dimension Data, più Daryl Impey che è uno dei favoriti si dovesse arrivare con una volata di gruppo. Impey che è tornato a vincere cose importanti in questa stagione: è campione nazionale sia in linea che a crono e ha vinto una tappa al Tour de France.

Video - Daryl Impey festeggia a Brioude, battuto Benoot. Il gruppo dei big a più di 10 minuti

01:20

Video - Dalla maglia gialla al successo di tappa: le emozioni raccontate da Daryl Impey

01:48

Repubblica Ceca (6 posti)

Numero Corridore Squadra
132 Jan BARTA Elkov-Author
133 Josef CERNY CCC Team
134 Roman KREUZIGER Dimension Data
135 Frantisek SISR Elkov-Author
136 Zdenek STYBAR Deceuninck-Quick Step
137 Petr VAKOC Deceuninck-Quick Step

Ci sono corridori di esperienza come Jan Barta e Roman Kreuziger, ma la Repubblica Ceca punterà tutto su una stocca vincente di Zdenek Stybar, che ormai ci ha abituato ad azioni di questo genere.

Video - Vince sempre la Deceuninck-Quick Step: la E3 Harelbeke è di Stybar, bravissimo Bettiol 4°

00:48

Canada (6 posti)

Numero Corridore Squadra
138 Guillaume BOIVIN Israel
139 Antoine DUCHESNE Groupama-FDJ
140 Hugo HOULE Astana
141 Benjamin PERRY Israel
142 James PICCOLI Elevate-KHS
143 Michael WOODS Education First

L'anno scorso ci fu un grande Michael Woods che conquistò il bronzo a Innsbruck, questa volta sarà difficile per il corridore dell'Education First: a provarci saranno Perry e Piccoli.

Video - Herald Sun Tour: Michael Woods si prende tappa e maglia in salita

02:06

Portogallo (5 posti)

Numero Corridore Squadra
144 Rui COSTA UAE Emirates
145 José GONÇALVES Katusha Alpecin
146 Ruben GUERREIRO Katusha Alpecin
147 Nélson OLIVEIRA Movistar
148 Rui OLIVEIRA UAE Emirates

Il Portogallo punterà su Rui Costa già iridato nel 2013 a Firenze, ma occhio a Ruben Guerreiro che ha fatto vedere qualcosa di interessante all'ultima Vuelta.

Video - Storie tese tra Geoghegan Hart e Guerreiro: i due si mandano a quel paese dopo la volata

01:44

Ecuador (4 posti)

Numero Corridore Squadra
149 Jonathan CAICEDO Education First
150 Richard CARAPAZ Movistar
151 Jefferson CEPEDA Avinal GW El Carmen Viboral
152 Jhonatan NARVÁEZ Team Ineos

È la squadra del vincitore del Giro d'Italia Richard Carapaz. A cosa potrà ambire il corridore della Movistar?

Video - Richard Carapaz entra all’Arena e si commuove: è lui il Re del Giro d’Italia 102

01:42

Slovacchia (4 posti)

Numero Corridore Squadra
153 Erik BASKA Bora Hansgrohe
154 Jan CULLY Dukla Banska Bystrica
155 Juraj SAGAN Bora Hansgrohe
156 Peter SAGAN Bora Hansgrohe

È la squadra con il favorito numero 1: Peter Sagan. Lo slovacco, già campione del Mondo in tre occasioni, punta ad uno storico poker. Avrà a disposizione solo tre compagni di squadra, ma lui non ha bisogno di grande sostegno avendo la capacità di organizzarsi le volate da solo. Il corridore della Bora Hansgrohe non ha neanche partecipato all'ultima Vuelta, proprio per preparare al meglio questo Mondiale.

Video - Impennate, autografi e scherzetti: tutto il meglio di Sagan al Tour de France

03:31

Eritrea (4 posti)

Numero Corridore Squadra
157 Natnael BERHANE Cofidis
158 Mekseb DEBESAY Bike Aid
159 Merhawi KUDUS Astana
160 Daniel TEKLEHAIMANOT senza squadra

Dopo il no di Gebreigzabhier, l'Eritrea è rimasta con soli 4 uomini a disposizione: Behrane il corridore con maggior classe, anche se sarà difficile per lui riuscire ad avvicinarsi al podio.

Berhane

BerhaneEurosport

USA (4 posti)

Numero Corridore Squadra
161 Lawson CRADDOCK Education First
162 Chad HAGA Sunweb
163 Alex HOWES Education First
164 Neilson POWLESS Jumbo Visma

Non ci sono grandi favoriti nel Team USA, ma vedremo sicuramente molto attivi Craddock e Powless che proveranno ad entrare nella fuga buona.

Lawson Craddock - Road World Championship 2015 - Getty Images

Lawson Craddock - Road World Championship 2015 - Getty ImagesGetty Images

Nuova Zelanda (4 posti)

Numero Corridore Squadra
165 Shane ARCHBOLD Bora Hansgrohe
166 Jack BAUER Mitchelton Scott
167 Patrick BEVIN CCC Team
168 Dion SMITH Mitchelton Scott

Da definire ancora il capitano della formazione neozelandese: Bevin ha ottenuto un piazzamento nella cronometro, potrà provarci anche nella prova in linea? George Bennett, scalatore della Jumbo Visma, ha detto di no dopo essere uscito malconcio dalla Vuelta: ci sarà invece Shane Archbold che lavora solitamente nel treno di Peter Sagan.

Video - Cosa vi siete persi della 10a tappa: Pogacar tiene, Bevin e Cavagna ci credono, Roglic vince

02:10

Estonia (4 posti)

Numero Corridore Squadra
169 Alo JAKIN St Michel-Auber93
170 Tanel KANGERT Education First
171 Mihkel RÄIM Israel
172 Rein TAARAMÄE Total Direct Énergie

Eseguita la scrematura nell'Estonia, con Tanel Kangert che è stato nominato come capitano. Il corridore dell'Education First punterò ad entrare nella possibile fuga che si può creare quando mancheranno circa 50 km all'arrivo.

Tanel Kangert, Estonia - Road World Championship 2018 - Imago pub not in FRA

Tanel Kangert, Estonia - Road World Championship 2018 - Imago pub not in FRAImago

Lussemburgo (4 posti)

Numero Corridore Squadra
173 Ben GASTAUER AG2R
174 Bob JUNGELS Deceuninck-Quick Step
175 Alex KIRSCH Trek Segafredo
176 Tom WIRTGEN Wallonie Bruxelles

Si punterà tutto su Bob Jungels che proverà a combinare qualcosa di interessante, con il lussemburghese abituato ad inventare nelle prove di un giorno. Il corridore della Quick Step non sembra però in formissima, basta vedere il suo risultato nella crono mondiale.

Video - Jungels vince la Kuurne-Bruxelles-Kuurne: le classiche si aprono nel segno della Quick-Step

00:44

Lettonia (3 posti)

Numero Corridore Squadra
177 Emils LIEPINS Wallonie-Bruxelles
178 Krists NEILANDS Israel
179 Toms SKUJINS Trek-Segafredo

L'uomo da temere è sicuramente Skujins, uno dei finisseur più pericolosi del gruppo.

Video - Skujins se la prende con un tifoso: "Non devi correre insieme a me"

00:20

Bielorussia (2 posti)

Numero Corridore Squadra
180 Vasil KIRYIENKA Team Ineos
181 Alexandr RIABUSHENKO UAE Emirates

C'è molta curiosità nel vedere una delle stelle del futuro: il 23enne Alexandr Riabushenko, vincitore dell'ultima Coppa Agostoni. Lui è uno scalatore, ma vedremo come se la vedrà in una prova mondiale. Ad accompagnarlo l'esperto Kiryienka del Team Ineos.

Video - Riabushenko più forte anche di Lutsenko: al bielorusso la volata per la Coppa Agostoni

02:59

Ucraina (1 posto)

Numero Corridore Squadra
182 Mark PADUN Bahrain Merida

L'Ucraina ha scelto di puntare su Mark Padun, giovane interessante della Bahrain Merida anche se l'ucraino non ha lasciato grandi segni di sé all'ultima Vuelta.

Mark Padun - stage 15 Vuelta 2019 - Getty Images

Mark Padun - stage 15 Vuelta 2019 - Getty ImagesGetty Images

Romania (1 posto)

Numero Corridore Squadra
183 Eduard GROSU Delko Marseille Provence

La Romania punta tutto su Grosu, sia per la prova a cronometro che la prova a cronometro. L'ex corridore della Nippo Vini Fantini proverà ad entrare in fuga, prima di un'azione in solitaria nel finale.

Grecia (2 posti)

Numero Corridore Squadra
184 Stylianos FARANTAKIS Sojasun Espoir Acnc
185 Polychronis TZORTZAKIS Tarteletto-Isorex

La Grecia ha ottenuto un posto in più a propria disposizione, con l'inserimento di Farantakis e Tzortzakis, entrambi però senza esperienza ad alti livelli.

Ungheria (2 posti)

Numero Corridore Squadra
186 Márton DINA Kometa
187 Péter KUSZTOR Novo Nordisk

Anche il ct ungherese ha ottenuto un nome in più per questo mondiale e ha deciso di puntare sulla gioventù di Dina della Kometa o sull'esperienza di Kusztor.

Costa Rica (1 posto)

Numero Corridore Squadra
188 Andrey AMADOR Movistar

È il quinto Mondiale per Amador che ha raccolto finora, come miglior piazzamento, il 25° posto a Richmond 2015. Il corridore della Movistar proverà ad entrare nella fuga buona.

Svezia (2 posti)

Numero Corridore Squadra
189 Lucas ERIKSSON Riwal Readynez
190 Kim MAGNUSSON Riwal Readynez

Inizialmente era Tobias Ludviggson ad indossare la maglia svedese per il Mondiale, ma il corridore della FDJ ha deciso di fare solo la prova a cronometro. In 'campo' ci saranno quindi Eriksson e Magnusson.

Lituania (2 posti)

Numero Corridore Squadra
191 Gediminas BAGDONAS AG2R
192 Evaldas SISKEVICIUS Delko Marseille Provence

Lituania che ha convocato per questo Mondiale la coppia Bagdonas-Siskevicius. Il secondo ha sicuramente maggiore esperienza, ma il corridore dell'AG2R ha portato maggiori garanzie nel corso dell'ultima stagione.

Giappone (2 posti)

Numero Corridore Squadra
193 Yukiya ARASHIRO Bahrain Merida
194 Hideto NAKANE Nippo Vini Fantini Faizanè

Il Giappone dovrebbe puntare tutto su Yukiya Arashiro che ha raccolto un po' di esperienza in stagione nella Bahrain Merida di Vincenzo Nibali. Tra le riserve c'è Nakane che ha corso in questa annata con la Nippo Vini Fantini Faizanè.

Jan Barta and Yukiya Arashiro in the Tour de France

Jan Barta and Yukiya Arashiro in the Tour de FranceEurosport

Argentina (1 posto)

Numero Corridore Squadra
195 Eduardo SEPÚLVEDA Movistar

Si punta tutto su Sepulveda che ha già corso la prova a cronometro. Niente da fare per Richeze che ha rinunciato dopo non essere uscito al meglio dopo la Vuelta.

Croazia (1 posto)

Numero Corridore Squadra
196 Antonio BARAĆ Meridiana Kamen Team

La Croazia ha scelto di puntare sul giovane Barac che però non è riuscito a conludere le ultime prove pre Mondiale in cui era stato chiamato in causa.

Namibia (1 posto)

Numero Corridore Squadra
197 Drikus COETZEE senza squadra

Dopo le ultime defezioni, la Namibia ha ottenuto un posto per la prova in linea: ci sarà Drikus Coetzee - senza squadra - che ha chiuso al 55° posto nella cronometro.

I Mondiali 2019 in TV

I Mondiali 2019 saranno trasmessi in DIRETTA tutti i giorni su Eurosport 1, con il commento di Luca Gregorio e Riccardo Magrini. Il Mondiale di Yorkshire sarà trasmesso in streaming anche su Eurosport Player con tanti contenuti speciali in più e senza pubblicità. Dall'1 agosto scorso, inoltre, anche gli abbonati a DAZN hanno a disposizione i due canali di Eurosport: Eurosport 1 HD ed Eurosport 2 HD.

I Mondiali 2019 in Live streaming su Eurosport Player

Per molti è l'ultimo appuntamento della stagione, o semplicemente il più importante. Ogni giornata sarà vissuta in diretta, con contenuti e analisi esclusivi in Live Streaming solo su Eurosport Player. L'abbonamento annuale è disponibile ora a 49.99 euro o a 4.99 euro al mese per dodici mesi di sport da non perdere. Il pass mensile è disponibile al prezzo di 7.99 euro al mese.

Video - L’azzurro vince la crono, Magrini si commuove: “Non ce la faccio più, che cosa ha fatto Tiberi?”

01:39
0
0