Eurosport

Spuntano altri nomi nell'Operazione Aderlass: coinvolti anche Koren, Bozic e Durasek?

Spuntano altri nomi nell'Operazione Aderlass: coinvolti anche Koren, Bozic e Durasek?

Il 15/05/2019 alle 11:54Aggiornato Il 15/05/2019 alle 12:06

Dal nostro partner OAsport.it

Si allarga in maniera inquietante l’ombra dell’Operazione Aderlass sul ciclismo internazionale. Lo scandalo doping esploso durante i Mondiali di sci di fondo di Seefeld (Austria) ha già coinvolto oltre una decina di persona tra atleti e medici, accusati di aver organizzato una rete di trasfusioni di sangue con l’intento di migliorare le prestazioni sportive. Nella tarda serata di ieri era arrivata la notizia del possibile coinvolgimento di Alessandro Petacchi, con l’immediata smentita dell’ex ciclista italiano, mentre questa mattina la Gazzetta dello Sport ha riportato altri nomi di corridori che sarebbero interessati dalle dichiarazioni dell’ex medico sociale della Milram Mark Schmidt.

Sarebbero tre gli atleti interessati dalle ultime novità. Il primo è il croato Kristian Durasek (UAE Team Emirates), impegnato in questa settimana al Tour of California, mentre gli altri due sono gli sloveni Kristijan Koren e Borut Bozic (Bahrain Merida), con il primo che sta affrontando il Giro d’Italia a supporto del compagno di squadra Vincenzo Nibali. Nelle dichiarazioni sarebbero citati anche una decina di corridori di seconda fascia, secondo quanto riportato sempre dalla Gazzetta dello Sport. Resta da capire se queste nuove informazioni possano avere qualche ripercussione nell’immediato, sicuramente l’ennesimo scandalo doping non getta una buona luce sul panorama ciclistico internazionale. E la Bahrain ha subito preso provvedimenti, sospendendo provvisoriamente Koren.

roberto.pozzi@oasport.it

Video - Dal comfort delle poltrone ai bagni: in viaggio con il bus della Bahrain Merida di Nibali

02:05
0
0