EFE

Valverde saluta il Tour

Valverde saluta il Tour
Di Eurosport

Il 05/07/2006 alle 07:49Aggiornato

Lo spagnolo Alejandro Valverde, in seguito a una caduta, si è fratturato la clavicola destra. L'infortunio ha costretto il 26enne ad abbandonare il Tour dopo appena 3 giorni di gara.

Ancora una grave perdita per il Tour de France che da oggi deve fare a meno di Alejandro Valverde. Uno dei favoriti per la vittoria finale, è stato infatti vittima di una brutta caduta nell"ultimo tratto della 3a tappa e ha riportato la frattura della clavicola destra. L"incidente ha costretto il leader del ProTour nonché vincitore della Freccia Vallone e della Amstel Gold Race a salutare la Grand Boucle con largo anticipo.

Tutto accade a 19 km da Valkeneurg, traguardo della 3a frazione. Il corridore della Caisse d'Erpagne è nel gruppo che insegue i 5 battistrada protagonisti della lunghissima fuga. Valverde, forse inaspettatamente, è vittima di un "tamponamento" tra due corridori. La sua ruota urta con quella del ciclista che ha davanti. Il brusco movimento lo fa cadere a terra. Subito si capisce che per lo spagnolo non si tratta di una semplice caduta: Valverde si siede sul bordo della strada e si tocca la clavicola. Lacrime, rabbia mista a dolore appaiono sul suo volto&hellip per lui non c'è nulla da fare.

I medici, dopo i primi soccorsi, decidono di trasportarlo all'ospedale di Maastricht da dove arriva l'amaro responso che costringe il 26enne basco al ritiro.

Senza Lance Armstrong, e dopo l'esclusione di Ullrich e Basso, molte delle aspettative per la vittoria finale erano riversate su di lui che proprio alla vigilia della partenza della tappa di ieri aveva affermato:" Cercare la vittoria a Valkenberg? Perché no, magari potrebbe portarmi anche la maglia gialla". Xabier Zando, allenatore della Caisse d'Erpagne ha dichiarato che " l'assenza di Valverde si farà sentire, ma in squadra ci sono altri ciclisti, quali Vladimir Karpets e Oscar Persero, che sicuramente potranno fare bene. Il Tour deve andare avanti".

Quello di Valverde non è l'unico abbandono registrato nel corso della 3a frazione. Erik Dekker e Fred Rodriguez, sono rimasti vittime di un incidente al circa 60 km dalla conclusione. Entrambi i corridori sono stati costretti a lasciare la corsa su un'ambulanza. Rodriguez, della Davitamon, ha subito la frattura della clavicola, Dekker, della Rabobank, nella caduta invece ha sbattuto violentemente il volto.

0
0