11/07/19 - 13:25
Risultato finale
Mulhouse - La Planche des Belles Filles
0km
?km
Tour de France • Tappa6
avant-match

LIVE
Mulhouse - La Planche des Belles Filles
Tour de France - 11 luglio 2019

Tour de France – Segui LIVE su Eurosport la corsa ciclistica, che è in programma il 11 luglio 2019 alle 13:25. La nostra diretta ti offre aggiornamenti minuto per minuto e dettagli sui momenti più importanti.
Consulta anche tutta l'attualità di Ciclismo: competizioni, calendari, risultati.

    
30
Luca Stamerra
Highlights 
 
 Rimuovi
- 

Video - A La Planche des Belles Filles vince Teuns, Ciccone è 2°... Ma prende la maglia gialla!

02:29
- 

Ciccone è la nuova maglia gialla del Tour de France

- 

Alaphilippe arriva a 1'46''

- 

Geraint Thomas supera Alaphilippe

- 

Dietro ALAPHILIPPE ha staccato tutti e se ne va verso l'arrivo, dietro di lui Geraint Thomas

17:53

VINCE TEUNS!!! Solo 2° Giulio Ciccone!

- 

Giulio Ciccone si pianta, Teuns se ne va verso la vittoria

- 

Alaphilippe attacca, incredibile!!!!

-1 km 

Landa sta per essere raggiunto dal gruppo maglia gialla

-1 km

ULTIMO KM PER TEUNS E CICCONE

-2 km 

Si staccano Fabio Aru e Warren Barguil dal gruppo maglia gialla

-2 km 

Sempre Ciccone e Teuns in testa al gruppo.

A 2'18'' Landa.

A 2'33'' il gruppo maglia gialla

-2 km 

Ora è la FDJ in testa al gruppo maglia rosa

-2,4 km 

Barguil ripreso dal gruppo maglia gialla

-3 km

Il Team Ineos lascia andare

-3 km

PARTE MIKEL LANDA!!!

-3,5 km

Warren BARGUIL prova ad evadere dal gruppo

-4,2 km 

La Ineos non andava fuori, ecco che torna su Valverde a fare l'andatura

-4,2 km

CICCONE e TEUNS in lotta per la vittoria e per la maglia gialla

-4,2 km 

Anche Meurisse lascia la compagnia

-4,3 km 

Wellens lascia il gruppo degli attaccanti: restano davanti Ciccone, Teuns e Meurisse

-5 km

Team Inoes che è rimasta con 3 uomini: Kwiatkowski con i capitani Thomas e Bernal

-5 km

VALVERDE LASCIA!!! Ora restano Quintana e Landa, ma la coppia dei Movistar lasciano rimontare la Ineos con Kwiatkowski che si mette ora a tirare

-5 km 

5 km al traguardo per i battistrada: 3'14'' il loro vantaggio

-5,5 km

Questi i 4 al comando:

Dylan TEUNS (Bahrain Merida),

Xandro MEURISSE (Wanty Gobert),

Giulio CICCONE (Trek Segafredo),

Tim WELLENS (Lotto Soudal)

-5,6 km

Cominciano a guardarsi i 4 di testa. Non il massimo visto che c'è ancora tanta salita...

-5,7 km

Ricomincia a tirare Valverde che ha preso adesso il posto di Soler in testa al gruppo maglia gialla

- 

Video - Andrea Pasqualon vince la volata del traguardo volante: battuti Politt e Greipel

01:00
-6,5 km 

Ripreso dal gruppo maglia gialla Pasqualon che era andato in fuga insieme al compagno di squadra Meurisse. Pasqualon che ha vinto anche il traguardo volante di giornata...

-6,5 km 

Ciccone che si potrebbe prendere la maglia gialla come fece Nibali nel 2014. Anche Teuns e Meurisse però puntano al doppio colpo. A 3'58'' il gruppo maglia gialla

- 

Video - Quando Nibali conquistò la maglia gialla al Tour 2014: la sua vittoria a La Plance des Belles Filles

02:11
-6,8 km

7 km alla pendenza media dell'8,7%

17:30

COMINCIA LA SALITA PER IL GRUPPO!!! 4'04'' il vantaggio dei 4 di testa

-10 km

Davanti invece c'è sempre lo stesso quartetto:

Dylan TEUNS (Bahrain Merida),

Xandro MEURISSE (Wanty Gobert),

Giulio CICCONE (Trek Segafredo),

Tim WELLENS (Lotto Soudal)

-10 km

4'07'' il ritardo del gruppo maglia gialla sempre con la Movistar in testa

- 

Video - Valverde costretto al cambio bici: prima una foratura, poi problemi al cambio

01:24
-15,5 km

Sempre la Movistar a fare l'andatura in testa al gruppo con il campione del Mondo: Valverde che lavora per Landa e Quintana

-16,7 km

Dal gruppo maglia gialla si è staccato Tejay van Garderen, compagno di squadra di Uran

-18 km

Intanto Giulio Ciccone si prende i punti del GPM sul Col des Chevréres

-18 km

Ora c'è Valverde a fare l'andatura nella testa del gruppo maglia gialla: 4'03'' il ritardo del gruppo

-18 km 

Questa la testa della corsa:

Dylan TEUNS (Bahrain Merida),

Xandro MEURISSE (Wanty Gobert),

Giulio CICCONE (Trek Segafredo),

Tim WELLENS (Lotto Soudal)

-19 km 

Teuns, Wellens, Meurisse e Giulio Ciccone nella testa della corsa

-20 km 

De Gendt ripreso dagli ex compagni di fuga

-20 km

Vediamo, invece, se Giulio Ciccone terrà sulle ultime salite. Ovviamente punta alla vittoria, ma potrebbe conquistare anche la maglia gialla

-20,5 km

Comincia a staccarsi alcuni elementi del gruppo maglia gialla. Sagan lascia la compagnia

-25 km 

29'' il vantaggio di Thomas De Gendt

-27,7 km

Vediamo quanto durerà De Gendt là davanti. Wellens qualche secondo più indietro, ma il suo compagno di squadra ha già ottenuto il suo obiettivo, ovvero conquistare i punti per la maglia a pois

-29,5 km 

15'' di vantaggio per De Gendt, il gruppo maglia gialla è a 5'35''

-29,9 km

DE GENDT PROVA A PARTIRE!!!

-31 km 

Greipel ripreso adesso dal gruppo maglia gialla che ha recuperato qualcosa: 5'36'' il ritardo del gruppo

- 
-40 km

C'è molta curiosità per questa accelerata dalla Movistar. Landa o Quintana?

-41 km 

13 corridori al comando: è rientrato Pasqualon mentre si è staccato Greipel che piano piano sta per essere inglobato dal gruppo.

Gruppo maglia gialla che resta però a 7'06'' di ritardo

-42 km

Questa la classifica a pois aggiornata fino ad adesso:

1. Tim WELLENS (Lotto Soudal) 40 punti,

2. Xandro MEURISSE (Wanty Gobert) 20 punti,

3. Giulio CICCONE (Trek Segafredo) 17 punti

-44 km

Mancano ancora tre salite:

-Al km 123,5 il Col des Croix (3a categoria, salita di 3,3 km al 6,1% di pendenza media)

-Al km 141,5 il Col des Chevréres (2a categoria, salita di 3,5 km al 9,5% di pendenza media)

-e ovviamente l'arrivo a La Planche des Belles Fille (1a categoria)

-

Questi i piazzamenti a Ballon d'Alsace

1. Tim WELLENS (Lotto Soudal) 10 punti,

2. Xandro MEURISSE (Wanty Gobert) 8 punti,

3. Giulio CICCONE (Trek Segafredo) 6 punti,

4. Natnael BERHANE (Cofidis) 4 punti,

5. Thomas DE GENDT (Lotto Soudal) 2 punti

6. Serge PAUWELS (CCC) 1 punto

-49 km 

33,2 km/h è la media dopo 3 ore di corsa

-50 km 

50 km al traguardo. Anche i Movistar salgono nelle prime posizioni del gruppo, ma i fuggitivi hanno 7'20'' di vantaggio

-70 km 

Ricordiamo da chi è formato il gruppetto di testa:

Julien BERNARD e Giulio CICCONE (Trek Segafredo),

Thomas DE GENDT e Tim WELLENS (Lotto Soudal),

Fabien GRELLIER (Direct Énergie),

Xandro MEURISSE (Wanty Gobert),

Nils POLITT (Katusha Alpecin),

André GREIPEL (Arkéa Samsic),

Dylan TEUNS (Bahrain Merida),

Natnael BERHANE (Cofidis),

Benoît COSNEFROY (AG2R),

Nikias ARNDT (Sunweb),

Serge PAUWELS (CCC)

-71 km 

Sale a 8'08'' il vantaggio dei fuggitivi. Dietro a fare l'andatura sempre la Quick Step di Alaphilippe

- 
-

Ciccone ha collezionato finora 11 punti nella classifica per la maglia a pois

-

Questo il piazzamento al Col du Hundsruck:

1. Natnael BERHANE (Cofidis) 5 punti,

2. Tim WELLENS (Lotto Soudal) 3 punti,

3. Giulio CICCONE (Trek Segafredo) 2 punti,

4. Thomas DE GENDT (Lotto Soudal) 1 punto,

- 

Video - Andrea Pasqualon vince la volata del traguardo volante: battuti Politt e Greipel

01:00
-

Ricordiamo che Pasqualon ha vinto lo sprint intermedio di Linthal, ma ora ha lasciato la compagnia dopo aver lavorato per Meurisse, suo compagno di squadra

-89 km 

Pasqualon si è staccato dal gruppo degli attaccanti: restano in 13 davanti

- 

Video - Barguil torna alla vittoria due anni dopo: rivivi la volata vincente ai campionati francesi

02:40
-90 km 

Barguil è riuscito a rientrare sul gruppo maglia gialla

-93 km

Ha perso contatto dal gruppo maglia gialla, invece, Warren Barguil - il campione nazionale francese - per una caduta

-95 km 

7'30'' il vantaggio dei fuggitivi anche se non ci sono cambi regolari con Giulio Ciccone troppo individualista...

-

Al momento in testa alla classifica a pois c'è invece Tim Wellens della Lotto Soudal con 27 punti

- 

Video - Giulio Ciccone: "Alcuni tratti al 24%, sarà durissima. Lavoro per Richie Porte"

01:31
-

Già 9 punti conquistati da Giulio Ciccone che dà l'impressione di voler competere per la maglia a pois. Il corridore della Trek, ricordiamo, ha vinto la maglia azzurra di miglior scalatore al Giro d'Italia.

-

Questo il piazzamento a Grand Ballon:

1. Thomas DE GENDT (Lotto Soudal) 2 punti,

2. Giulio CICCONE (Trek Segafredo) 1 punti

-

Questo il passaggio a Le Markstein:

1. Tim WELLENS (Lotto Soudal) 10 punti,

2. Giulio CICCONE (Trek Segafredo) 8 punti,

3. Xandro MEURISSE (Wanty Gobert) 6 punti,

4. Natnael BERHANE (Cofidis) 4 punti,

5. Julien BERNARD (Trek Segafredo) 2 punti,

6. Thomas DE GENDT (Lotto Soudal) 1 punto

-115 km 

6'41'' di vantaggio per i battistrada, ma c'è stata già una spaccatura tra gli uomini in fuga

-116 km

37,7 km/h nella prima ora di corsa

- 

Video - Sagan: "A volte puoi essere considerato un loser... Pressioni per la verde? Assolutamente no"

00:47
-

Questi i piazzamenti al traguardo volante:

1. Andrea PASQUALON (Wanty Gobert) 20 punti,

2. Nils POLITT (Katusha Alpecin) 17 punti,

3. André GREIPEL (Arkéa Samsic) 15 punti,

4. Nikias ARNDT (Sunweb) 13 punti,

5. Thomas DE GENDT (Lotto Soudal) 11 punti,

6. Dylan TEUNS (Bahrain Merida) 10 punti,

7. Fabien GRELLIER (Direct Énergie) 9 punti,

8. Giulio CICCONE (Trek Segafredo) 8 punti,

9. Natnael BERHANE (Cofidis) 7 punti,

10. Xandro MEURISSE (Wanty Gobert) 6 punti,

11. Serge PAUWELS (CCC) 5 punti,

12. Benoît COSNEFROY (AG2R) 4 punti,

13. Tim WELLENS (Lotto Soudal) 3 punti,

14. Julien BERNARD (Trek Segafredo) 2 punti,

15. Michael MATTHEWS (Sunweb) 1 punti

-123 km 

Siamo già sulla prima salita di giornata, già passato il traguardo volante

-123 km 

7'05'' il vantaggio dei 14 fuggitivi sul gruppo maglia gialla guidato dalla Quick Step

-

Ci sono 14 corridori in fuga:

Xandro MEURISSE e Andrea PASQUALON (Wanty Gobert),

Julien BERNARD e Giulio CICCONE (Trek Segafredo),

Thomas DE GENDT e Tim WELLENS (Lotto Soudal),

Fabien GRELLIER (Direct Énergie),

Nils POLITT (Katusha Alpecin),

André GREIPEL (Arkéa Samsic),

Dylan TEUNS (Bahrain Merida),

Natnael BERHANE (Cofidis),

Benoît COSNEFROY (AG2R),

Nikias ARNDT (Sunweb),

Serge PAUWELS (CCC)

- 

Video - Quando Fabio Aru vinse a La Planche des Belles Filles staccando anche Froome: Ajò!

01:04
-

Nel 2017 fu invece la volta di Fabio Aru che stravinse a La Planche des Belles Filles in maglia tricolare. Il corridore sardo sbaragliò la concorrenza, staccando anche Chris Froome. Un buon segnale lanciato da Aru in quel Tour, dove indossò anche la maglia gialla per due giornate.

- 

Video - Quando Nibali conquistò la maglia gialla al Tour 2014: la sua vittoria a La Plance des Belles Filles

02:11
-

Nel 2014 la nuova puntata con il successo in solitaria di Vincenzo Nibali che conquistò proprio in quella tappa la maglia gialla che portò fino a Parigi. A 15'' Pinot, a 20'' Valverde e Peraud. Da quel momento fu un dominio da parte del corridore siciliano...

-

Questo sarà il 4° arrivo a La Planches des Belles Filles. La prima volta nel 2012 con il successo di Chris Froome che ci mise 16'17" a completare la salita, anticipando di 2'' Evans e Bradley Wiggins. Nibali chiuse 4° a 7''. Quel Tour lo vinse Wiggins con un vantaggio di 3'21'' su Froome e 6'19'' su Nibali

-

Questo l'elenco delle salite:

Al km 43,5 c'è Le Markstein (1a categoria, salita 10,8 km al 5,4% di pendenza media)

Al km 50,5 c'è il Grand Ballon (3a categoria, salita 1,3 km al 9% di pendenza media)

Al km 74 il Col du Hundsruck (2 categoria, salita di 5,3 km al 6,9% di pendenza media)

Al km 105 il Ballon d'Alsace (1a categoria, salita di 11 km al 5,8% di pendenza media)

Al km 123,5 il Col des Croix (3a categoria, salita di 3,3 km al 6,1% di pendenza media)

Al km 141,5 il Col des Chevréres (2a categoria, salita di 3,5 km al 9,5% di pendenza media)

- 

Video - Tour de France 2019, tappa 6: Mulhouse-La Planche des Belles Filles, percorso e profilo in 3D

01:10
13:20 

Buongiorno a tutti gli amici di Eurosport da Luca STAMERRA (Twitter: @StamLuca). Prima tappa con arrivo in salita, con la Mulhouse-La Planche des Belles Filles di 160,5 km. Arrivo in quota a 1139 metri: sono 7 km alla pendenza media del 8,5%. Prima di La Planche des Belles Filles ci sono altri 6 GPM.