Getty Images

Pinot vince sul Tourmalet! Alaphilippe 2° e guadagna ancora su Geraint Thomas

Pinot vince sul Tourmalet! Alaphilippe 2° e guadagna ancora su Geraint Thomas

Il 20/07/2019 alle 17:15Aggiornato Il 20/07/2019 alle 18:21

Terza vittoria in carriera al Tour de France per Thibaut Pinot che doma il Tourmalet e guadagna su tutti i rivali. Che stoico però Alaphilippe che si prende il 2° posto e gli abbuoni davanti a Kruijswijk. Gironata no per Geraint Thomas che perde altri 36'' dal francese, ancora peggio Nairo Quintana.

Nibali ci prova, ma sul Tourmalet sono i big a darsi battaglia. Finalmente gli uomini di classifica si sfidano in montagna, con Pinot che riesce a staccare tutti nel finale di tappa, riuscendo a superare anche uno stoico Alaphilippe e Kruijswijk. Male Geraint Thomas che si lascia sfilare nel finale, fuori classifica addirittura Quintana che si stacca sull’accelerata della sua squadra. Incredibile la strategia Movistar che era pronta all’attacco di Landa a 5 km dal traguardo, ma ha dovuto poi desistere vista la giornata no del colombiano. Ecco che Pinot torna prepotentemente in corsa per la maglia gialla: Kruijswijk e Bernal ci sono, Thomas resta in classifica, ma tutti dovranno fare i conti con Alaphilippe che resiste a tutto. Comunque applausi per Nibali che ha macinato 85 km di fuga, mentre Fabio Aru resta il migliore degli italiani (20° a 11’19’’).

La classifica generale

Corridore Tempo
1. Julian ALAPHILIPPE (Deceuninck-Quick Step) 56h11'29''
2. Geraint THOMAS (Team Ineos) +2'02''
3. Steven KRUIJSWIJK (Jumbo Visma) +2'14''
4. Egan BERNAL (Team Ineos) +3'00''
5. Emanuel BUCHMANN (Bora Hansgrohe) +3'12''
6. Thibaut PINOT (Groupama-FDJ) +3'12''
7. Rigoberto URÁN (Education First) +4'24''
8. Jakob FUGLSANG (Astana) +5'22''
9. Alejandro VALVERDE (Movistar) +5'27''
10. Enric MAS (Deceuninck-Quick Step) +5'38''
11. Mikel LANDA (Movistar) +6'14''
12. Richie PORTE (Trek Segafredo) +6'49''
13. Warren BARGUIL (Arkéa Samsic) +7'17''
14. Nairo QUINTANA (Movistar) +7'19''
15. Bauke MOLLEMA (Trek Segafredo) +9'03''

Video - Pinot doma il Tourmalet, Alaphilippe guadagna altri 36" su Thomas: rivivi l'infuocato finale

01:26

Nibali attacca ad inizio tappa

È la tappa del Tourmalet, una tappa che fa gola a tanti. Il primo a rompere gli indugi è Vincenzo Nibali che scatta ai -109 km dal traguardo, portandosi dietro Peter Sagan. Il siciliano scollina per primo sulla Côte de Labatmale, poi alla fuga si uniscono altri 15 corridori: tra questi ci sono Wellens (la maglia a pois), Calmejane, Henao, Zakarin, Luis León Sánchez, Vuillermoz, Verona e il compagno di squadra di Nibali, Matej Mohoric. Il gruppo lascia fare, con la FDJ di Pinot a condurre le operazioni.

Nibali ci prova ancora, ma viene battuto da Wellens sul GPM

Ai -62 km dal traguardo, invece, è la Movistar a dare una scossa al gruppo e l’andatura si fa subito sentire per i corridori. Il primo a staccarsi è Romain Bardet, poi anche Adam Yates perde le ruote dei migliori. Davanti, invece, è una lotta a tre tra Vincenzo Nibali, Wellens e Gesbert: il siciliano vuole i punti per la maglia a pois, ma Wellens vince lo sprint sul GPM del Col du Soulor, poi il corridore della Bahrain Merida prova un attacco in discesa. Gli ex compagni di fuga rientrano e prova l’attacco in solitaria Romain Sicard.

Pinot stacca tutti, Alaphilippe saldamente in maglia gialla! Male Thomas, malissimo Quintana

Gesbert resta da solo all’attacco, con il gruppo maglia gialla a distanza di sicurezza. All’attacco del Tourmalet si staccano subito Adam Yates, Konrad e Daniel Martin sotto la spinta della Movistar. Gesbert viene ripreso dal gruppo maglia gialla e sembra tutto pronto per l’attacco di Mikel Landa, ma a sorpresa la Movistar si ferma perché Quintana perde le ruote dei migliori. Gaudu fa l’andatura per Pinot e mette in crisi tutti, si staccano anche Richie Porte, Enric Mas e Rigoberto Uran. Poi è il turno di De Plus e George Bennett per Kruijswijk e a sopresa è Geraint Thomas a finire la benzina con Alaphilippe che ne approfitta subito. Landa non riesce a partire e a fare la differenza, ed ecco l’attacco di Pinot che va a vincere in solitaria sul Tourmalet. A 6’’ Alaphilippe (che si prende i secondi di abbuono) e Kruijswijk, poi Buchmann e Bernal a 8’’. Geraint Thomas perde 36’’ al traguardo, ancora peggio Fuglsang, Enric Mas, mentre Quintana finisce addirittura a 3’24’’.

Video - Movistar, tanto lavoro per nulla: Quintana si stacca, Landa non attacca

00:55

L'ordine d'arrivo

Corridore Tempo
1. Thibaut PINOT (Groupama-FDJ) 3h10'20''
2. Julian ALAPHILIPPE (Deceuninck-Quick Step) +6''
3. Steven KRUIJSWIJK (Jumbo Visma) +6''
4. Emanuel BUCHMANN (Bora Hansgrohe) +8''
5. Egan BERNAL (Team Ineos) +8''
6. Mikel LANDA (Movistar) +14''
7. Rigoberto URÁN (Education First) +30''
8. Geraint THOMAS (Team Ineos) +36''
9. Warren BARGUIL (Arkéa Samsic) +38''
10. Jakob FUGLSANG (Astana) +53''

Video - Nibali scatta a 109 km dall'arrivo nella tappa del Tourmalet, Sagan alla sua ruota

00:45
0
0