Getty Images

Primo acuto di Sagan al Tour de France: battuti in volata Van Aert e Trentin

Primo acuto di Sagan al Tour de France: battuti in volata Van Aert e Trentin

Il 10/07/2019 alle 17:31Aggiornato Il 10/07/2019 alle 18:50

Alla terza volata, finalmente, arriva la prima vittoria di Peter Sagan in questa edizione del Tour de France, la 12a in carriera nella Grande Boucle. Si piazzano Van Aert (Jumbo Visma) e Matteo Trentin (Mitchelton Scott).

La quiete prima della tempesta. Poteva essere una tappa adatta ad attacchi da lontano, ma i big hanno preferito vigilare e ‘riposarsi’ in vista della temibilissa frazione con arrivo a La Planche des Belles Filles. Niente fughe numerose, con i vari Sagan, Matthews e Alaphilippe che hanno preferito tenere i battistrada a distanza di sicurezza per giocarsi la tappa. Con le difficoltà riscontrate dai velocisti puri nelle salite, è stato Peter Sagan a conquistare un preziosissimo successo, il 12° in carriera al Tour. Lo slovacco prova anche ad andare in fuga nella classifica a punti, andando a +47 su Matthews e +52 su Viviani. Si piazzano van Aert, Trentin e Colbrelli, 9° Alaphilippe, mentre è giunto 13° Bettiol. Ora un po’ di riposo, in vista del primo arrivo in salita di questo Tour.

L'ordine d'arrivo

Corridore Tempo
1. Peter SAGAN (Bora Hansgrohe) 4h02'33''
2. Wout VAN AERT (Jumbo Visma) st
3. Matteo TRENTIN (Mitchelton Scott) st
4. Sonny COLBRELLI (Bahrain Merida) st
5. Greg VAN AVERMAET (CCC Team) st
6. Julien SIMON (Cofidis) st
7. Michael MATTHEWS (Team Sunweb) st
8. Nils POLITT (Katusha Alpecin) st
9. Jasper STUYVEN (Trek Segafredo) st
10. Julian ALAPHILIPPE (Deceuninck Quick Step) st

Video - Hulk is back: rivivi la volata vincente di Peter Sagan, Trentin 3° e Colbrelli 4°

01:15

Solo 4 in fuga: c’è Wellens per confermare la maglia a pois

Ci si aspetta una fuga corposa ad inizio tappa per sfruttare il percorso da classica, ma alla fine sono solo 4 i corridori che riescono ad evadere dal gruppo: Tim Wellens (Lotto Soudal), Würtz (Katusha Alpecin), Simon Clarke (Education First) e Skujins (Trek Segafredo). I 4 accumulano un vantaggio massimo di 3 minuti, con Wellens che scollina per 1° sui primi due GPM di giornata per confermarsi maglia a pois per un’altra tappa. Al traguardo volante di Heiligenstein è Viviani, invece, a regolare il gruppo in volata guadagnando un punto su Peter Sagan.

Video - Elia Viviani vince un altro traguardo intermedio: un punto guadagnato su Sagan

01:44

In salita si staccano i velocisti ‘puri’

Il gruppo rimonta sotto la spinta di Bora Hansgrohe (per Sagan), Quick Step (per Alaphilippe) e Sunweb (per Matthews) e Skujins prova così ad andarsene da solo. Si staccano i velocisti puri, con Greipel, Viviani, Groenewegen, Nizzolo e Caleb Ewan che lasciano la compagnia. Boasson Hagen invece riesce a rimontare, dopo una foratura, grazie al tratto in discesa.

Video - Sfortuna e poca attenzione da parte dei 'tifosi': Gallopin resta impigliato in un ombrello

00:25

Ci prova Rui Costa, ma vince Sagan in volata

Ai -7 km prova a partire Rui Costa con il corridore dell’UAE Emirates che prova una sparata delle sue. I treni dietro, però, rimontano e ai -3 viene ripreso l’ex campione del mondo portoghese. Via alla volata, ma non c’è storia con il successo di Peter Sagan che vince nettamente su van Aert, Trentin e Colbrelli. Fuori dai 10 invece Alberto Bettiol.

La classifica generale

Corridore Tempo
1. Julian ALAPHILIPPE (Deceuninck Quick Step) 18h44'12''
2. Wout VAN AERT (Jumbo Visma) +14''
3. Steven KRUIJSWIJK (Jumbo Visma) +25''
4. George BENNETT (Jumbo Visma) +25'
5. Michael MATTHEWS (Team Sunweb) +40''
6. Egan BERNAL (Team Ineos) +40''
7. Geraint THOMAS (Team Ineos) +45''
8. Enric MAS (Deceuninck Quick Step) +46''
9. Peter SAGAN (Bora Hansgrohe) +50''
10. Greg VAN AVERMAET (CCC Team) +51''

Video - La gioia di Riccardo Magrini e Gregorio: Elia Viviani trionfa al Tour con una volata epica

00:39
0
0