Getty Images

Caleb Ewan vince la Down Under Classic davanti a Sagan, caduta all'ultima curva per Viviani

Caleb Ewan vince la Down Under Classic davanti a Sagan, caduta all'ultima curva per Viviani

Il 13/01/2019 alle 09:46Aggiornato Il 13/01/2019 alle 10:40

L'australiano vince il primo sprint della stagione davanti a Peter Sagan: Elia Viviani coinvolto in una caduta dentro l'ultimo chilometro non riesce a giocarsi la volata finale.

Caleb Ewan vince il primo vero sprint del 2019 al Down Under Classic, il Criterium che anticipa il via del Tour Down Under: il velocista australiano, che da questa stagione difende i colori della Lotto-Soudal, si è imposto davanti a Peter Sagan e Alexander Edmonson sul traguardo di Adelaide, nell'East End. Non si è potuto difendere in volata il nostro Elia Viviani, putroppo coinvolto in una caduta nell'ultimo chilometro causata dalla scivolata di un uomo della Trek-Segafredo: la volata è stata così riservata a un gruppo ristretto di corridori, tra cui il campione del mondo Peter Sagan, ben lanciato da Daniel Oss (5° al traguardo, migliore degli italiani). Lo spunto più veloce l'ha avuto Caleb Ewan, nulla ha potuto Sagan.

Video - Tour Down Under: Caleb Ewan vince la 1a tappa, caduta per Elia Viviani all'ultima curva

02:06

Si è conclusa invece la rassegna femminile dello stesso Tour Down Under, con uno sprint sempre ad Adelaide: la 28enne australiana del team Alé Cipollini Chloe Hosking ha superato allo sprint le due giovani italiane Letizia Paternoster e Rachele Barbieri. La classifica generale va ad Amanda Spratt, vincitrice della seconda tappa, mentre l'Italia oltre a una vittoria di tappa (la prima) con la Paternoster, porta a casa anche la maglia di leader GPM con Nadia Quagliotto.

0
0