AFP

Fuga al traguardo! Calmejane vince la tappa, Atapuma è la nuova maglia rossa

Fuga al traguardo! Calmejane vince la tappa, Atapuma è la nuova maglia rossa

Il 23/08/2016 alle 16:55Aggiornato Il 23/08/2016 alle 18:27

I mirador della Vuelta parlano francese: dopo Geniez, ieri a Ezaro, Lilian Calmejane della Direct Energie vince la 4a frazione sull'arrivo in salita di Vixía de Herbeira. Fuga al traguardo: primo successo di tappa per il neopro 23enne e maglia rossa a Darwin Atapuma, secondo a +15". Big all'arrivo oltre i 2 minuti: il colombiano della BMC scalza Alejandro Valverde (+29") in classifica generale.

Dal Mirador de Ezaro a Vixía de Herbeira, la Vuelta presenta un altro arrivo in salita (11,2 chilometri alla media del 4.8% fra tratti in falsopiano e tornanti al 15%) con due Gpm di terza categoria nella prima parte, l'Alto da Serra Capela e l'Alto Monte Caxado per le ambizioni dei 20 fuggitivi: Darwin Atapuma (BMC), Andrey Zeits (Astana), Chad Haga e Nikias Arndt (Giant Alpecin), Thomas De Gendt (Lotto Soudal), Zdenek Stybar (Etixx Quickstep), Benjamin King e Pierre Rolland (Cannondale), Nathan Haas e Merhawi Kudus (Dimension Data), Marcel Wyss e Larry Warbasse (IAM Cycling), Stephane Rossetto (Cofidis), Cesare Benedetti e Scott Thwaites (Bora-Argon), Angel Madrazo Ruiz e Jaime Roson (Caja Rural), Lilian Calmejane (Direct Energie), Axel Domont (AG2R La Mondiale) ed Enrico Battaglin della Lotto NL-Jumbo.

Come al Tour de France, Thomas De Gendt inizia la sua corsa ai pois transitando per primo sia sull'Alto de Serra Capela che a Monte Caxado mentre la Movistar della maglia rossa di di Ruben Fernandez si conserva in testa al gruppo per controllare il ritardo dai fuggitivi, ma al chilometro 149 dello Sprint di Cedeira i venti battistrada fanno registrare un vantaggio massimo di oltre 5 minuti. All'imbocco dell'ultima salita, Axel Domont ci prova da lontano mentre Tosatto e Boaro accelerano in testa per mettere Contador nella migliore posizione di scalata.

Ai meno dieci, inizia con un netto scatto la solitaria fino al traguardo del francese Lilian Calmejane che ha 23 anni, è alla sua prima stagione da professionista e ha vinto a febbraio una corsa del neonato Tour di Provenza. Darwin Atapuma invece, che da due anni sfiora successi di tappa al Giro d'Italia e anche oggi chiude secondo, si consola sfilando la maglia rossa alla Movistar di Valverde, secondo overall a 29 secondi e sul traguardo di San Andrés de Teixido con gli altri big della Roja. Domani si chiude la cinquegiorni galiziana con una tappa mossa e l'arrivo veloce di Lugo.

VIDEO: La Preview della 5a tappa della Vuelta

0
0