Getty Images

Nibali correrà la Vuelta! Recupero lampo dello Squalo, tappa decisiva verso i Mondiali

Nibali correrà la Vuelta! Recupero lampo dello Squalo, tappa decisiva verso i Mondiali

Il 11/08/2018 alle 11:41Aggiornato Il 11/08/2018 alle 11:42

Dal nostro partner OAsport.it

Eurosport Player: Guarda tutte le tappe LIVE

Guarda Eurosport

Vincenzo Nibali parteciperà alla Vuelta di Spagna, che scatterà il prossimo 25 agosto. Ormai è ufficiale: lo Squalo sarà al via della corsa a tappe di tre settimane, appuntamento fondamentale in vista dei Mondiali di Innsbruck in programma domenica 30 settembre. La decisione è arrivata al termine di una riunione con il suo staff composta dal medico Emilio Magni, da coach Paolo Slongo, dal massaggiatore Michele Pallini e dall’osteopata Gianluca Carretta.

La rassegna iridata, che si correrà su un percorso durissimo, è il grande obiettivo stagionale per il siciliano, che sta facendo di tutto per arrivare preparato all’appuntamento con la gloria. Il capitano della Bahrain Merida si è infatti sottoposto a un intervento alla decima vertebra toracica dopo la dolorosa caduta al Tour de France, è tornato prontamente in sella e ieri sera ha sciolto le riserve: il 22 agosto prenderà un volo per Malaga, prima di allora si sottoporrà a delle terapie di recupero e si allenerà 3-4 ore al giorno.

Vincenzo Nibali ha rilasciato le sue prime impressioni alla Gazzetta dello Sport: “Per ora ho valori abbastanza bassi ma il bello è che anche forzando non ho avuto dolori, che invece sento ancora un pochino quando resto tanto tempo nella stessa posizione. Il peso è più o meno quello del Tour e questo è già un buon segnale“. Rilancia anche l’allenatore Paolo Slongo. “Dieci giorni fa avremmo messo la firma per essere in questa condizione“. Naturalmente lo Squalo non andrà alla Vuelta per fare classifica ma per trovare la forma giusta in vista del Mondiale, dove vuole essere assoluto protagonista.

Video - La giornata da incubo di Nibali: caduta, frattura alla vertebra e infine ritiro

01:42
0
0