Getty Images

Carapaz lascia la Movistar e approda alla Ineos di Froome e Bernal, Quintana va all'Arkea

Carapaz lascia la Movistar e approda alla Ineos di Froome e Bernal, Quintana va all'Arkea

Il 02/09/2019 alle 19:23Aggiornato Il 02/09/2019 alle 19:32

Il vincitore del Giro d'Italia 2019 lascia la Movistar per finire alla corazzata Team Ineos. Saluta anche Nairo Quintana che va all'Arkea insieme al fratello Dayer, a Anacona e a Diego Rosa.

Durante la Vuelta, ecco la notizia bomba. Richard Carapaz, il corridore che ha vinto il Giro d’Italia 2019, ha ufficializzato il suo passaggio al Team Ineos per le prossime tre stagioni. La squadra britannica inserisce nel proprio roster un altro big che può ambire alla vittoria di un Grande Giro dopo Froome (7 Grandi Giri vinti), Geraint Thomas (vincitore del Tour 2018) e Egan Bernal (vincitore del Tour 2019).

Termina quindi la sua parentesi con la Movistar, comunque, con un ottimo Giro d’Italia vinto davanti a Vincenzo Nibali e Primoz Roglic. Sarebbe partito come favorito alla Vuelta, ma si è infortunato alla spalla concorrendo in una corsa esibizione senza il permesso del suo team. Segnali che Carapaz era ormai ai saluti finali...

Video - La cavalcata di Richard Carapaz fino all'Arena di Verona: l'ecuadoriano vince il Giro d'Italia

03:43

Video - Richard Carapaz torna a casa col trofeo del Giro: bagno di folla in Ecuador

00:56

Nella stessa giornata è arrivata l’ufficialità del passaggio di Nairo Quintana all’Arkéa-Samsic (ancora da definire la possibile fusione con la Katusha Alpecin) per le prossime tre stagioni. Altra uscita importante per la Movistar, con il colombiano che ha conquistato con il team spagnolo il Giro d’Italia 2014 e la Vuelta 2016. L’Arkéa mette sotto contratto anche Winner Anacona, anche lui in arrivo dalla Movistar, l’italiano Diego Rosa in arrivo dal Team Ineos e Dayer Quintana, fratello di Nairo.

Video - Quintana vince a Calpe: a Roche la roja, si rivede Aru! Rivivi l'azione del colombiano

01:12
0
0