Getty Images

Froome vince a tavolino la Vuelta 2011: tolto il successo a Juan José Cobo per doping

Froome vince a tavolino la Vuelta 2011: tolto il successo a Juan José Cobo per doping

Il 13/06/2019 alle 17:25Aggiornato Il 13/06/2019 alle 17:30

Dal nostro partner OAsport.it

Viene riscritto l’Albo d’Oro della Vuelta a España 2011. L’UCI ha infatti annunciato che il vincitore di quell’edizione, lo spagnolo Juan José Cobo, è stato squalificato. Il tribunale antidoping ha trovato dei valori anomali nel Passaporto Biologico nel periodo tra il 2009 e il 2011, sanzionando Cobo con uno stop di tre anni, anche se si è già ritirato dal professionismo nel 2014.

Come riportato dai media spagnoli, gli organizzatori della Vuelta hanno scelto di assegnare la vittoria a tavolino al 2° classificato, ovvero Chris Froome. Il fuoriclasse britannico riceve questa notizia in uno dei momenti più difficili della sua carriera, essendo ricoverato in ospedale dopo la bruttissima caduta al Giro del Delfinato che lo costringerà a saltare il Tour de France 2019.

La Vuelta 2011 diventa così il 1° Grande Giro della carriera vinto da Froome, due anni prima della conquista della maglia gialla al Tour 2013. Nella nuova classifica generale sale quindi al 2° posto Bradley Wiggins, mentre al 3° l’olandese Bauke Mollema, che ottiene così il primo podio in carriera in un Grande Giro.

0
0