Vuelta di Spagna • Tappa19
avant-match

LIVE
Ávila - Toledo
Vuelta di Spagna - 13 settembre 2019

Vuelta di Spagna – Segui LIVE su Eurosport la corsa ciclistica, che è in programma il 13 settembre 2019 alle 13:34. La nostra diretta ti offre aggiornamenti minuto per minuto e dettagli sui momenti più importanti.
Consulta anche tutta l'attualità di Ciclismo: competizioni, calendari, risultati.

    
30
Luca Stamerra
Highlights 
 
 Rimuovi
- 

Video - Che assolo di Cavagna! Battuto Bennett, Valverde guadagna 3'' su Roglic: rivivi il finale

01:49
-

4a vittoria per la Quick Step a questa Vuelta!

- 

2° Sam Bennett di pochissimi secondi e poi Gilbert e Stybar che nel dubbio avevano provato a contrattaccare

17:23

VINCE REMI CAVAGNA!!!

-500 m 

Cavagna a tutta, qui c'è un tratto durissimo

-1 km

ULTIMO KM PER CAVAGNA!!!

-1,5 km 

29'' di vantaggio per Cavagna sul gruppo maglia roja. Ora c'è la Bora a fare l'andatura per Sam Bennett

-2 km 

Il trio Craddock-Arndt-Armirail viene ripreso dal gruppo maglia roja

-2,5 km 

39'' di ritardo per il gruppo maglia roja

-3 km 

Tratto di breve discesa per Cavagna che conta sempre 29'' di vantaggio

-4 km 

4 km per Cavagna. Sempre 29'' di vantaggio per lui sul terzetto Armirail-Craddock-Arndt, ma il gruppo è a 40'' trainato dalla Lotto Soudal

-5 km 

27'' di vantaggio per Cavagna su Craddock e Arndt, ma da dietro sta rimontando il gruppo

-5,6 km

C'è Craddock dell'Education First insieme ad Arndt. 33'' di ritardo per loro su Cavagna quando manca poco più di 5 km

-5,8 km 

Nel gruppo di contrattaccanti non c'è accordo e Arndt ha provato adesso ad attaccare

-6 km 

Il gruppo è a 51'': sempre Katusha e Lotto Soudal a fare l'andatura

-8 km 

26'' di vantaggio per Cavagna sugli ex compagni di fuga quando mancano 8 km. E' lunga, ma dietro non c'è accordo. Gruppo a 1'

-10,5 km

Continua a guadagnare Cavagna: 27'' di vantaggio per il francese della Quick Step

-13 km 

A 1'13'' il gruppo maglia roja con Katusha e Lotto Soudal a fare l'andatura

-13 km 

22'' di vantaggio per Cavagna sugli 8 ex compagni di fuga:

Lawson CRADDOCK (Education First),

Tsgabu GRMAY (Mitchelton Scott),

Peter STETINA (Trek Segafredo),

Bruno ARMIRAIL (Groupama-FDJ),

Ben O’CONNOR (Dimension Data),

David DE LA CRUZ (Team Ineos),

Nikias ARNDT (Sunweb),

Silvan DILLIER (AG2R)

-16,5 km 

19'' per Rémi Cavagna che prova il successo con una lunghissima cronometro personale.

A 1'30'' il gruppo maglia roja

-20 km 

Ora che è partito Cavagna, la Quick Step non lavora più in gruppo. E' la Lotto Soudal a fare l'andatura

-22 km 

15'' di vantaggio per lui sugli ex compagni di fuga, 1'53'' sul gruppo maglia roja con tutti i big. Ma non c'è Quintana

-23 km 

Vediamo se Cavagna ce la farà. Non è la prima volta che prova a fare queste sparate

-24 km 

Cavagna prova la sparata davanti al gruppo di attaccanti

-26 km 

Il gruppo maglia roja è a 1'08'' di ritardo dai 9 di testa. Sempre Declercq a fare l'andatura, con lui il rischio ventaglio è sempre dietro l'angolo

-27 km

Questo il piazzamento al traguardo volante:

1. Peter STETINA (Trek Segafredo) 4 punti e 3”

2. Tsgabu GRMAY (Mitchelton Scott) 2 punti e 2”

3. Nikias ARNDT (Sunweb) 1 punto e 1”

-28 km 

Ma attenzione perché non è ancora finita. Il vento soffia ancora e c'è il rischio che faccia ancora danni

-29 km 

ROGLIC E' RIENTRATO IN GRUPPO!!!

-31 km 

I Movistar subito dietro a quelli della Quick Step che avevano aperto il ventaglio: Miguel Angel Lopez e Pogacar non si fanno sorprendere, Roglic resta dietro

-31 km 

ROGLIC SI STACCA!!!

- 

Video - Sport Explainer: come correre controvento e far partire il ventaglio nel ciclismo

01:54
-35 km 

E ora occhio ai ventagli. C'è subito la Quick Step a fare l'andatura con Tim Declerq che cerca di aprire un potenziale ventaglio.

-40 km 

1'26'' per i 9 di testa. Ora la situazione si è stabilizzata all'interno del gruppo maglia roja

-49 km

Tony MARTIN lascia la corsa. Il tedesco è quello che ha patito di più dopo la caduta e abbandona

-49 km 

Questi i 9 corridori di testa. 1'44'' di vantaggio per loro:

Rémi CAVAGNA (Deceuninck-Quick Step),

Lawson CRADDOCK (Education First),

Tsgabu GRMAY (Mitchelton Scott),

Peter STETINA (Trek Segafredo),

Bruno ARMIRAIL (Groupama-FDJ),

Ben O’CONNOR (Dimension Data),

David DE LA CRUZ (Team Ineos),

Nikias ARNDT (Sunweb),

Silvan DILLIER (AG2R)

-50 km 

Davanti invece restano in 9, si è staccato Novak della Bahrain Merida

-50,4 km 

Fraile subito a contatto con Valverde, il corridore dell'Astana gli chiede il perché di questo attacco

Video - Caduta in gruppo? Fraile chiede spiegazioni, ma Valverde fa finta di niente

00:59
-50,9 km 

LOPEZ E ROGLIC RIENTRANO ADESSO!!!

-53 km 

Davanti hanno deciso, a un certo punto, di mollare il forcing. Sono arrivate segnalazioni dall'ammiraglia?

-53 km 

Il gruppo Roglic-Miguel Angel Lopez sta rientrando

-60 km 

Un minuto esatto tra il gruppo Valverde-Quintana-Pogacar e il gruppo Miguel Angel Lopez-Roglic

-61 km

Roglic si è accodato al gruppo degli Astana, c'è anche un suo compagno di squadra

Video - La pioggia fa danni alla Vuelta: caduta per Roglic e Lopez e la Movistar scappa via

01:21
-61 km 

Nel gruppo di Valverde c'è anche Tadej Pogacar che si è attaccato al gruppo dei Movistar

-61 km 

La Movistar ha guadagnato 1 minuto su Roglic e Miguel Angel Lopez

-62 km 

Miguel Angel Lopez viene aiutato dai suoi compagni di squadra, ancora più indietro Roglic

-63 km

Brutta botta subita da Tony Martin che è rimasto a terra, Roglic invece è riuscito a ripartire e non dovrebbe aver subito grossi problemi. Ma la Movistar tira

-66 km 

E la Movistar parte a tutta per guadagnare terreno su Roglic

-67 km 

Anche Miguel Angel Lopez è finito per terra

-67 km

ROGLIC A TERRA!!!

-67 km 

CADUTA IN GRUPPO!!!

- 

Video - Prima una maxi caduta a pochi metri dall’arrivo e poi bis di Sam Bennett, rivivi la sua volata

01:39
-80 km 

Archbold è stato appena ripreso dal gruppo maglia roja. Vediamo se ha mantenuto la gamba per lavorare nel treno della Bora Hansgrohe per Sam Bennett che è uno dei favoriti per questa tappa

-85 km 

Ricordiamo chi c'è in testa:

Rémi CAVAGNA (Deceuninck-Quick Step),

Lawson CRADDOCK (Education First),

Tsgabu GRMAY (Mitchelton Scott),

Peter STETINA (Trek Segafredo),

Bruno ARMIRAIL (Groupama-FDJ),

Ben O’CONNOR (Dimension Data),

David DE LA CRUZ (Team Ineos),

Domen NOVAK (Bahrain Merida),

Nikias ARNDT (Sunweb),

Silvan DILLIER (AG2R)

-85 km 

Continua la pioggia: 1'38'' di margine per il gruppo maglia roja

-90 km 

Ora il gruppo sembra aver rallentato: 1'36'' il loro ritardo anche perché la pioggia ha aumentato la sua intensità e i corridori ne hanno approfittato per prendere le mantelline

- 

Video - Edet nuova maglia roja, Nikias Arndt vince sotto la pioggia: rivivi la sua volata

01:29
-93 km

Arndt chiede aiuto alla propria ammiraglia, il corridore della Sunweb ha già vinto una frazione a questa Vuelta: quella di Igualada all'8a tappa.

-95 km 

Anche un po' di pioggia quest'oggi, con asfalto bagnato e pericoloso per i corridori in corsa. Il vento, invece, sembra non dare grossi problemi per adesso

-100 km 

Archbold però ancora non è stato ripreso e rimane lì in un limbo a 40'' dai fuggitivi

-110 km 

Il gruppo ha rimontato sui fuggitivi portandosi a 1'23''. Questo grazie al lavoro di Bora e Caja Rural soprattutto

-120 km 

Archbold si è staccato dal gruppo degli attaccanti. Il corridore della Bora Hansgrohe non ce la faceva ad avere il ritmo dei suoi compagni di fuga o semplicemente deve aiutare la sua squadra?

-124 km 

3'35'' il vantaggio degli 11 fuggitivi

-125 km 

La Jumbo Visma lascia fare alle altre squadre: lavorano in testa al gruppo CCC Team, Katusha Alpecin, Bora Hansgrohe e Caja Rural-Seguros, ovvero le squadre che non sono andate in fuga

-132 km 

Il gruppo lascia andare la fuga, con gli 11 al comando che superano già i 3 minuti di vantaggio

-139 km 

1'56'' il vantaggio degli 11 fuggitivi sul gruppo maglia roja

-140 km 

Già affrontato il primo e unico GPM di giornata:

1. Bruno ARMIRAIL (Groupama-FDJ) 3 punti,

2. Rémi CAVAGNA (Deceuninck-Quick Step) 2 punti,

3. Tsgabu GRMAY (Mitchelton Scott) 1 punto

-144 km 

Ben O'Connor è quello messo meglio in classifica (27°), con il corridore della Dimension Data che aveva un ritardo di 1h14'48''

-144 km 

Ecco la composizione della fuga:

Rémi CAVAGNA (Deceuninck-Quick Step),

Lawson CRADDOCK (Education First),

Tsgabu GRMAY (Mitchelton Scott),

Shane ARCHBOLD (Bora Hansgrohe),

Peter STETINA (Trek Segafredo),

Bruno ARMIRAIL (Groupama-FDJ),

Ben O’CONNOR (Dimension Data),

David DE LA CRUZ (Team Ineos),

Domen NOVAK (Bahrain Merida),

Nikias ARNDT (Sunweb),

Silvan DILLIER (AG2R)

-145 km 

11 corridori in fuga in questa prima parte di gara

-

Quintana che ha veramente fatto fatica ieri, ma è riuscito a mantenere una posizione sul podio. Il colombiano ha influenzato la performance di Valverde ha detto il murciano:

Quando siamo arrivati a Morcuera avevamo la situazione sotto controllo, con corridori in fuga che potevano darci una mano. Potevamo andare all'attacco, ma ci siamo difesi. Perché? Non potevo pensare ad un attacco, perché sicuramente qualcuno avrebbe risposto e Quintana sarebbe stato subito staccato. Nairo non stava passando un buon momento. Abbiamo guadagnato su Pogacar? Ottimo, era importante riuscirci già oggi. E Roglic? Ha dimostrato di essere in grande forma e di essere forte. Non so quello che si può fare. Mancano due giorni molto duri, possiamo guadagnare o perdere tempo

-

Mentre Quintana non indossa più la maglia verde, considerando che Pogacar che è 2° nella classifica a punti e non ha più la bianca. Tocca quindi allo sloveno indossarla in questa tappa:

1. Primzo ROGLIC (Jumbo Visma) 137 punti,

2. Tadej POGACAR (UAE Emirates) 99 punti,

3. Alejandro VALVERDE (Movistar) 98 punti,

4. Sam BENNETT (Bora Hansgrohe) 94 punti,

5. Nairo QUINTANA (Movistar) 92 punti

- 

Video - Cosa vi siete persi della 18a tappa: lo scatto di Lopez ai -59, la difesa di Valverde per Quintana

02:33
-

E' cambiata la maglia bianca con il sorpasso di Miguel Angel Lopez ai danni di Pogacar che non ha vissuto una grande giornata:

1. Miguel Ángel LÓPEZ (Astana) 71h21'11'',

2. Tadej POGACAR (UAE Emirates) +32'',

3. James KNOX (Deceuninck-Quick Step) +8'27'',

4. Sergio HIGUITA (Education First) +27'52'',

5. Ruben GUERREIRO (Katusha Alpecin) +35'57''

- 

Video - Bouchard a pois, la bianca a Lopez, ma vince Higuita: gli highlights della 18a tappa in 8 minuti

08:37
- 

Bouchard invece ha rafforzato la maglia a pois dopo la fuga di ieri:

1. Geoffrey BOUCHARD (AG2R) 76 punti,

2. Ángel MADRAZO (Burgos-BH) 44 punti,

3. Tao GEOGHEGAN HART (Team Ineos) 35 punti,

4. Wout POELS (Team Ineos) 31 punti,

5. Alejandro VALVERDE (Movistar) 26 punti

- 

Video - “Vuelta 360”, tappa 18: la sintesi della giornata caliente, nella prima volta di Sergio Higuita

07:35
- 

Ecco la nuova classifica generale dopo la tappa di ieri:

1. Primzo ROGLIC (Jumbo-Visma) 71h16'54'',

2. Alejandro VALVERDE (Movistar) +2'50'',

3. Nairo QUINTANA (Movistar) +3'31'',

4. Miguel Ángel LÓPEZ (Astana) +4'17'',

5. Tadej POGACAR (UAE Emirates) +4'49'',

6. Rafal MAJKA (Bora Hansgrohe) +7'46'',

7. Wilco KELDERMAN (Sunweb) +9'46'',

8. Carl Fredrik HAGEN (Lotto Soudal) +11'50'',

9. James KNOX (Deceuninck-Quick Step) +12'44'',

10. Marc SOLER (Movistar) +21'09'',

11. Mikel NIEVE (Mitchelton Scott) +22'16'',

12. Jakob FUGLSANG (Astana) +22'29'',

13. Dylan TEUNS (Bahrain Merida) +23'58'',

14. Sergio HIGUITA (Education First) +32'09'',

15. Hermann PERNSTEINER (Bahrain Merida) +33'49''

- 

Si riparte dopo la penultima tappa di salita che ha cambiato diverse cose in classifica generale, tranne che per la vetta con Primoz Roglic che ha rafforzato la sua maglia roja. Lo sloveno si è preso anche l'abbuono del 2° posto battendo in volata Valverde. Quintana ha faticato ed è retrocesso dal 2° al 3° posto, anche Pogacar ha perso una posizione nei confronti di Miguel Angel Lopez che ha provato diversi attacchi e accelerazioni.

-164 km 

Vediamo se ci sarà subito qualche attacco...

- 

SI COMINCIA ADESSO!!!

- 

Video - Vuelta 2019, tappa 19: Ávila-Toledo, percorso e profilo 3D

00:20
- 

L'Alto de Paramera (3a cat. di 12 km al 2,5%) inaugura una tappa che non presenta altre difficoltà. Arrivo leggermente in salita, ma sarà un probabile arrivo in volata. Occhio però al forte vento che soffia quest'oggi con il rischio di rendere la tappa molto impegnativa come due giorni fa.

13:30 

Buongiorno a tutti gli amici di Eurosport da Luca STAMERRA (Twitter: @StamLuca). Quest'oggi siamo in DIRETTA per seguire insieme a voi la 19a tappa della Vuelta, frazione da Avila a Toledo 165,2 km.