Vuelta di Spagna • Tappa15
avant-match

LIVE
Tineo - Puerto del Acebo
Vuelta di Spagna - 8 settembre 2019

Vuelta di Spagna – Segui LIVE su Eurosport la corsa ciclistica, che è in programma il 8 settembre 2019 alle 13:18. La nostra diretta ti offre aggiornamenti minuto per minuto e dettagli sui momenti più importanti.
Consulta anche tutta l'attualità di Ciclismo: competizioni, calendari, risultati.

    
30
Luca Stamerra
Highlights 
 
 Rimuovi
- 

Video - Sepp Kuss fa il rocker: scatta in salita e batte il cinque a tutti prima della vittoria

01:24
- 

3'50'' il ritardo per Quintana

- 

2'56'' per Miguel Angel Lopez e Pogacar

- 

2'14'' il ritardo per Valverde e Roglic che arrivano insieme

- 

Intanto Pogacar prova a scattare in faccia a Miguel Angel Lopez

- 

Ruben Guerreiro chiude 2° e Geoghegan Hart 3°

17:42 

VINCE SEPP KUSS!!!

-1 km 

Miguel Angel Lopez ritrova Ion Izagirre che era andato in fuga

-1 km

ULTIMO KM PER SEPP KUSS!!!

-1,5 km 

Kuss sempre davanti a tutti: 38'' di vantaggio su Guerreiro e Geoghegan Hart,

A 2'47'' Soler-Valverde-Roglic

A 3'25'' Pogacar-Miguel Angel Lopez

Più indietro Majka e Quintana

-2 km 

2 km per Sepp KUSS

-2,5 km 

E Valverde ritrova SOLER!!!

-2,5 km 

Fuglsang ha finito il lavoro per Miguel Angel Lopez, ma questo gruppetto ritrova Poljanski compagno di squadra di Majka

-2,5 km 

30'' di vantaggio ora per Valverde e Roglic

-3,5 km 

Davanti rientra anche Geoghegan Hart

-3,5 km 

Dietro Majka e Pogacar stanno tenendo il ritmo di Fuglsang e Miguel Angel Lopez. Niente da fare per Quintana

-3,5 km 

Intanto Ruben Guerreiro sta rientrando su Kuss

-3,5 km 

Sempre 20'' di vantaggio per Roglic e Valverde sugli altri big della classifica

-4,5 km 

Sotto la spinta di Fuglsang, si stacca QUINTANA!

-4,5 km

Dietro c'è Fuglsang a fare l'andatura nel gruppo di Miguel Angel Lopez. Vediamo se il danese dell'Astana riuscirà a rowsicchiare qualcosa dal duo Valverde-Roglic

-5 km 

E' Ruben Guerreiro a provare ad inseguire Kuss. Il portoghese è riuscito a staccare di qualche metro gli altri compagni di fuga.

-5 km 

5 km per Kuss. Gli altri sono a 32'' compreso Marc Soler.

A 3'22'' il duo Valverde-Roglic.

A 3'36'' gli altri big della classifica

-5,2 km 

20'' di margine già conquistato da Valverde e Roglic confronto al trio Quintana-Miguel Angel Lopez-Pogacar. C'è anche Majka dietro

-5,5 km 

E' lunghissima la salita, è appena iniziata per i corridori di classifica ma Valverde e Roglic hanno preso già un bel distacco

-6 km 

Gli altri restano indietro. Miguel Angel Lopez, Quintana e Pogacar restano in gruppo

-6,2 km 

VALVERDE CI PROVA!!! Il murciano è il primo a partire, Roglic lo insegue

-6,6 km

Intanto Sepp Kuss se ne va: subito staccato Samitier e il corridore della Jumbo Visma va dritto per vincere la tappa

-6,8 km 

Di Movistar non ce ne sono più tranne Quintana e Valverde, Roglic resta solo con Powless. Astana in blocco

-7 km

Sono quelli dell'Astana che prendono le redini del gioco all'attacco della salita

-7 km 

Intanto Samitier ha staccato di qualche metro Kiryienka

-7,5 km 

Grandissimo movimento per prendere la miglior posizione possibile all'attacco della salita

-8 km 

39'' di ritardo per i contrattaccanti, il gruppo maglia roja ha rimontato fino a 4'43'' ma adesso sarà difficile riuscire a rimontare fino alla vittoria di tappa

-8,3 km

COMINCIA LA SALITA!!! Kiryienka e Samitier davanti a tutti

-10 km 

Samitier e Kiryienka hanno 44'' di margine sui contrattaccanti, 5'08'' sul gruppo maglia roja

-11 km 

Questi i piazzamenti al traguardo volante:

1. Sergio SAMITIER (Euskadi Murias) 4 punti e 3”,

2. Vasil KIRYIENKA (Team Ineos) 2 punti e 2”,

3. Quentin JAUREGUI (AG2R) 1 punto e 1”

-11,5 km 

Il gruppo maglia roja è ancora a 5'13'' quando mancano ancora 5 km all'ultima salita

-11,7 km 

Vasil Kiryienka è andato a riprendere Samitier nella testa della corsa

-11,8 km 

Navarro e O'Connor ripresi

-12 km 

12 km al traguardo e Samitier ha ora 23'' di margine sugli ex compagni di fuga che stanno per essere ripresi dagli ex controattaccanti

-16 km 

Siamo ormai in prossimità di El Llano, sede del traguardo volante di questa giornata

-17 km 

I controattaccanti si stanno avvicinando e quindi Samitier parte da solo all'attacco

-20 km 

18'' di margine ormai per Navarro, O'Connor e Samitier

-30 km 

Si stanno avvicinando i contrattaccanti che hanno 35'' di ritardo dal trio di testa. A 5'09'' il gruppo maglia roja

-35 km 

E Madrazo è ancora in testa alla classifica scalatori nonostante 3 GPM di 1a categoria già superati...

1. Ángel MADRAZO (Burgos-BH) 32 punti,

2. Geoffrey BOUCHARD (AG2R) 30 punti,

3. Tadej POGACAR (UAE Emirates) 25 punti

-38 km 

Questi i piazzamenti sull'ultima salita:

1. Sergio SAMITIER (Euskadi Murias) 10 punti,

2. Dani NAVARRO (Katusha Alpecin) 6 punti,

3. Ben O'CONNOR (Dimension Data) 4 punti,

4. José HERRADA (Cofidis) 2 punti,

5. Vasil KIRYIENKA (Team Ineos) 1 punto

-40,5 km 

1'46'' per gli ex compagni di fuga, 5'08'' addirittura il gruppo maglia roja che ha ancora tanti corridori. Anche Madrazo è riuscito a mantenere la scia del gruppo

-41,5 km 

I tre di testa stanno per concludere il GPM

-44 km 

1'25'' di vantaggio per O'Connor, Navarro e Samitier.

Il gruppo è a 4'21'', c'è sempre la Jumbo Visma. Per ora Astana e Movistar non fanno corsa dura.

-45 km 

Ecco che Navarro e O'Connor rientrano su Samitier

-45,5 km 

Dani Navarro e Ben O'Connor stanno rientrando su Samitier: a 56'' gli altri fuggitivi di giornata, a 4'16'' il gruppo maglia roja ancora guidato dalla Jumbo Visma

-46,5 km 

Intanto Madrazo si stacca dal gruppo maglia roja, la maglia a pois saluta la telecamera

-47 km 

Samitier davanti a tutti: Ben O'Connor e Dani Navarro a 19'', gli ex compagni di fuga sono a 52''

-48 km 

Samitier ha 24'' di vantaggio sugli ex compagni di fuga. 3'54'' il gruppo maglia roja

-49 km 

Anche O'Connor del Dimension Data prova ad uscire dal gruppo e con Navarro sono partiti all'attacco di Samitier

-49,5 km

Anche Dani Navarro prova ad evadere dal gruppo dei battistrada

-50 km 

Sergio SAMITIER dell'Euskadi prova a partire in solitaria a 9 km dallo scollinamento

-50 km 

50 km al traguardo e dietro comincia a formarsi il gruppetto con i velocisti. Comincia a faticare anche Angel Madrazo, la maglia a pois di questa Vuelta

-51,5 km

10,8% è il tratto con la pendenza più dura, 6,8% di pendenza media. Ora sarà difficile vedere un attacco su questa salita, ma ci aspettiamo che una tra Astana o Movistar cambi un po' il ritmo in corsa

-52 km 

Sta per cominciare la terza salita di giornata per i 17 fuggitivi: a 3'13'' il gruppo maglia roja

-58 km 

Corridori del gruppo maglia roja sono adesso nella zona del rifornimento fisso

-59 km

Ci stiamo avvicinando al Puerto del Pozo de las Mujeres Muertas (1a categoria)

-60 km

Qualche problema per Ruben Guerreiro, uno dei fuggitivi, che ha chiesto l'ausilio dell'ammiraglia del servizio medico

-62 km 

3'39'' il vantaggio dei 17 fuggitivi

-70 km

Questi i piazzamenti sul Puerto del Connio:

1. Sergio SAMITIER (Euskadi Murias) 10 punti,

2. José HERRADA (Cofidis) 6 punti,

3. Dani NAVARRO (Katusha Alpecin) 4 punti,

4. Sander ARMÉE (Lotto Soudal) 2 punti,

5. Marc SOLER (Movistar Team) 1 punto

-70 km

Parlavamo di ritiri, ci sono due corridori che hanno appena abbandonato la corsa: Brian VAN GOETHEM (Lotto Soudal) e Jesper HANSEN (Cofidis)

-80 km

Questi tutti i corridori che hanno salutato in queste due settimane:

-3a tappa: Mickaël DELAGE (Groupama-FDJ) ha abbandonato la corsa,

-4a tappa: Steven KRUIJSWIJK (Jumbo Visma) ha abbandonato la corsa,

-5a tappa: Gregor MÜHLBERGER (Bora Hansgrohe) ha abbandonato la corsa,

-6a tappa: Víctor DE LA PARTE (CCC Team) ha abbandonato la corsa,

-6a tappa: Rigoberto URAN (Education First) ha abbandonato la corsa,

-6a tappa: Hugh CARTHY (Education First) ha abbandonato la corsa,

-6a tappa: Nicolas ROCHE (Sunweb) ha abbandonato la corsa,

-7a tappa: Davide FORMOLO (Bora Hansgrohe) non partito,

-7a tappa: Tejay VAN GARDEREN (Education First) ha abbandonato la corsa,

-9a tappa: Phil BAUHAUS (Bahrain Merida) ha abbandonato la corsa,

-12a tappa: Benjamin THOMAS (Groupama-FDJ) non partito,

-13a tappa: Fabio ARU (UAE Emirates) non partito,

-14a tappa: Domingos GONÇALVES (Caja Rural) non partito,

-15a tappa: Luka MEZGEC (Mitchelton Scott) non partito

-80 km

Restano in corsa quindi 162 corridori sui 176 partiti dalla cronosquadre di Torrevieja

-80 km

Ricordiamo che oggi non è partito Luka Mezgec della Mitchelton Scott, il corridore che ieri ha patito maggiormente la caduta nel finale con lo sloveno che ha riportato una frattura all'anca

-82 km 

Ricordiamo chi sono i 17 al comando:

Óscar RODRÍGUEZ e Sergio SAMITIER (Euskadi Murias),

Tao GEOGHEGAN HART e Vasil KIRYIENKA (Team Ineos),

Ruben GUERREIRO e Dani NAVARRO (Katusha Alpecin),

Lawson CRADDOCK (Education First),

Pawel POLJANSKI (Bora Hansgrohe),

Tsgabu GRMAY (Mitchelton Scott),

Ben O'CONNOR (Dimension Data),

Sander ARMÉE (Lotto Soudal),

Mark PADUN (Bahrain Merida),

Quentin JAUREGUI (AG2R),

Sepp KUSS (Jumbo Visma),

José HERRADA (Cofidis),

Ion IZAGIRRE (Astana),

Marc SOLER (Movistar)

-82,5 km 

Torniamo alla Vuelta dove manca poco meno di un metro allo scollinamento del Puerto del Connio. I 17 al comando hanno 3'14'' di vantaggio sul gruppo maglia roja

- 

Video - L'urlo di Chiara Consonni! Sua l'ultima tappa del Boels Ladies Tour: Marta Bastianelli 4a

03:00
-

Intanto si è chiuso il Boels Ladies Tour, con Chiara Consonni che ha vinto l'ultima tappa. 1a vittoria in carriera per la classe '99 sorella di Simone Consonni.

-85 km 

3' di vantaggio ora per i 17 al comando. Mancano 3 km allo scollinamento. Sempre la Jumbo Visma a fare l'andatura...

-91,5 km

2'38'' di ritardo sul gruppo maglia roja: c'è la Jumbo Visma a fare l'andatura con Tony Martin e Lennard Hofstede davanti a tutti

- 

Video - Il momento in cui Roglic e Pogacar hanno staccato tutti: è slovenian power alla Vuelta

01:15
-92,5 km

Comincia il Puerto del Connio: salita di 11,7 km (1a categoria) al 6,2% di pendenza media con picchi al 7,5%. Si va fino a 1315 metri di altitudine

-95 km

2'51'' il ritardo del gruppo maglia roja. Ion Izagirre è quello messo meglio in classifica generale, con 14'51'' di ritardo su Roglic

-95 km 

Sono 17 ora i corridori in testa, sono rientrati tutti i controattaccanti:

Óscar RODRÍGUEZ e Sergio SAMITIER (Euskadi Murias),

Tao GEOGHEGAN HART e Vasil KIRYIENKA (Team Ineos),

Ruben GUERREIRO e Dani NAVARRO (Katusha Alpecin),

Lawson CRADDOCK (Education First),

Pawel POLJANSKI (Bora Hansgrohe),

Tsgabu GRMAY (Mitchelton Scott),

Ben O'CONNOR (Dimension Data),

Sander ARMÉE (Lotto Soudal),

Mark PADUN (Bahrain Merida),

Quentin JAUREGUI (AG2R),

Sepp KUSS (Jumbo Visma),

José HERRADA (Cofidis),

Ion IZAGIRRE (Astana),

Marc SOLER (Movistar)

-98,9 km 

3'15'' il ritardo del gruppo maglia roja quando sta per cominciare la seconda salita di giornata

-102 km 

Altri corridori rientrano nella testa della corsa: ci sono anche Dani Navarro (Katusha), Grmay (Mitchelton Scott), Craddock (Education First), Jauregui (AG2R) e José Herrada (Cofidis)

-105 km

Sono rientrati dei corridori nella testa della corsa, ci sono quindi 10 fuggitivi:

Óscar RODRÍGUEZ e Sergio SAMITIER (Euskadi Murias),

Tao GEOGHEGAN HART e Vasil KIRYIENKA (Team Ineos),

Ruben GUERREIRO (Katusha Alpecin),

Sander ARMÉE (Lotto Soudal),

Mark PADUN (Bahrain Merida),

Sepp KUSS (Jumbo Visma),

Ion IZAGIRRE (Astana),

Marc SOLER (Movistar)

-109 km 

Sono stati restituiti i distacchi a tutti i corridori che avevano perso in classifica (Miguel Angel Lopez, Quintana e Majka) perché la caduta era avvenuta nei 3 km, laddove si neutralizza il tempo a causa di cadute di gruppo

- 

Video - Prima una maxi caduta a pochi metri dall’arrivo e poi bis di Sam Bennett, rivivi la sua volata

01:39
-109 km 

Ricordiamo che non è cambiato nulla in classifica generale dopo la tappa di ieri:

1. Primoz ROGLIC (Jumbo Visma) 53h49'14'',

2. Alejandro VALVERDE (Movistar) +2'25'',

3. Tadej POGACAR (UAE Emirates) +3'01'',

4. Miguel Ángel LÓPEZ (Astana) +3'18'',

5. Nairo QUINTANA (Movistar) +3'33'',

6. Rafal MAJKA (Bora Hansgrohe) +6'15'',

7. Nicolas EDET (Cofidis) +7'18'',

8. Carl Fredrik HAGEN (Lotto Soudal) +7'33'',

9. Wilco KELDERMAN (Sunweb) +7'39'',

10. Dylan TEUNS (Bahrain Merida) +9'58'',

11. Hermann PERNSTEINER (Bahrain Merida) +10'03'',

12. Mikel NIEVE (Mitchelton Scott) +11'30'',

13. Sergio HIGUITA (Education First) +11'52'',

14. George BENNETT (Jumbo Visma) +13'40'',

15. Esteban CHAVES (Mitchelton Scott) +14'25''

-113 km 

Il gruppo maglia roja è a 29''

-115 km 

A 10'' ci sono invece:

Óscar RODRÍGUEZ e Sergio SAMITIER (Euskadi Murias),

Sepp KUSS (Jumbo Visma),

Ion IZAGIRRE (Astana)

-115 km 

Nuovo cambiamento davanti. 5 corridori in testa:

Marc SOLER (Movistar),

Tao GEOGHEGAN HART (Team Ineos),

Ruben GUERREIRO (Katusha Alpecin),

Mark PADUN (Bahrain Merida),

Sander ARMÉE (Lotto Soudal)

-

Questi i piazzamenti sul Puerto del Acebo:

1. Marc SOLER (Movistar) 10 punti,

2. Tao GEOGHEGAN HART (Team Ineos) 6 punti,

3. Ruben GUERREIRO (Katusha Alpecin) 4 punti,

4. Mark PADUN (Bahrain Merida) 2 punti,

5. Sander ARMÉE (Lotto Soudal) 1 punto

-125 km 

Si è staccato Jesus Ezquerra proprio prima dello scollinamento, mentre sta rimontando Ruben Guerreiro della Katusha

-125 km 

Marc Soler e Geoghegan Hart sono riusciti a raggiungere la testa della corsa quando manca 1 km allo scollinamento

-125 km 

A 10'' Marc Soler e Geoghegan Hart che si sono sganciati dal gruppo maglia roja

-125 km 

Ecco i corridori che compongono la testa della corsa:

Mark PADUN (Bahrain Merida),

Sander ARMÉE (Lotto Soudal),

Vasil KIRYIENKA (Team Ineos),

Casper PEDERSEN (Sunweb),

Jesús EZQUERRA (Burgos-BH)

- 

Siamo già sul primo GPM di giornata, ci sono 5 corridori in fuga

- 

Video - Vuelta 2019, tappa 15: Tineo-Santuario del Acebo, percorso e profilo 3D

00:20
- 

Una delle tappe più dure della Vuelta 2019. Quattro GPM, tutti di 1a categoria. Puerto del Acebo (8,2 km al 7,1%), Puerto del Connio (11,7 km al 6,2%), Puerto del Pozo de las Mujeres Muertas (11,3 km al 6,8%) e l'ascesa finale al Santuario del Acebo: una botta da 7,9 km a 9,7%, forse la salita più tosta di questa edizione.

13:45 

Buongiorno a tutti gli amici di Eurosport da Luca STAMERRA (Twitter: @StamLuca). Quest'oggi siamo in DIRETTA per seguire insieme a voi la 15esima tappa della Vuelta, frazione da Tineo a Puerto del Acebo.