Eurosport

Alberto Zorzi vince il Gran Premio di Olympia

Alberto Zorzi vince il Gran Premio di Olympia

Il 19/12/2017 alle 16:16Aggiornato Il 19/12/2017 alle 16:17

Trionfo storico per il Caporal Maggiore dell’Esercito italiano che fa sua la gara grossa dello CSI5* W in sella a Contanga, lasciando alle sue spalle Harrie Smolders e Michael Whitaker. Emanuele Gaudiano vince la sei barriere chiudendo in bellezza la trasferta azzurra.

Il Caporal Maggiore dell’Esercito Italiano è stato il più veloce tra i netti del jump-off, dato che in velocità è stato superato solamente dal Campione Europeo Peder Fredricson in sella a H&M Zaloubet (33.94 secondi) ma col peso di due fatali penalità decisive ai fini del risultato finale. Alle spalle di Alberto Zorzi e Contanga si sono piazzati Harrie Smolders in sella a Zinius, binomio che ha terminato il percorso londinese senza penalità in 34.24”, e il cavaliere di casa Michael Withaker su Jb’s Hot Stuff, che hanno terminato con uno 0 in 34,30”. Viene scritto così un altro pezzo di storia italiana al London Horse Show, tradizionale appuntamento prenatalizio che ospita anche una tappa di Coppa del Mondo, dove Zorzi si conferma attualmente cavaliere di punta della compagine azzurra.

Alla fine del prestigioso Gran Premio gli applausi sono rivolti anche a Emanuele Gaudiano e Caspar, anche loro rientrati nel jump off macchiato però da un errore dopo il buon tempo di 35.39 secondi, che li ha fatti scivolare al settimo posto della classifica finale. Quattro penalità nel percorso base, invece, per Lorenzo De Luca e Halifax van het Kluizebos.

Le buone notizie non sono comunque finite: la trasferta londinese da parte del team Italia si è chiusa, infatti, con la vittoria di Emanuele Gaudiano nella categoria delle Sei Barriere su Jamar d’Ysenbeeck Z e con il quinto posto di Alberto Zorzi nella 145 di pomeriggio in sella a Holly Speed Takes.  

0
0