Eurosport

LGCT, tutto è pronto per la tappa di Madrid

LGCT, tutto è pronto per la tappa di Madrid

Il 17/05/2019 alle 13:56

Dal 17 al 19 maggio i big del circuito internazionale di Jan Tops sbarcano nella capitale spagnola. Tra gli azzurri a contendersi il Longines Grand Prix anche l’azzurro Alberto Zorzi

Il Longines Global Champions Tour, dopo la formidabile tappa di Shangai, sbarca a Madrid. La capitale della Spagna dal 17 al 19 maggio sarà protagonista di una tre giorni di grande equitazione alla quale parteciperà anche il caporal maggiore dell’Esercito Italiano Alberto zorzi con Danique e Cinsey.

Il programma di gare prevedere l’Air Europa Trophy in calendario venerdì 17 maggio alle ore 14.45, seguito dal Caixabank Trophy che assegnerà punti preziosi per il circuito a squadre, mentre sabato 18 si svolgerà la seconda sfida valida per la Longines Global League, titolata Massimo Dutti Trophy.

Sabato 18 maggio, alle 18.45 sarà la volta del Grand Prix individuale, con il gran finale di domenica 19 che vedrà altre due gare valide per il ranking. Tra i big non mancheranno il belga Jèrome Guery, il francese Julien Epaillard, i tedeschi Daniel Deusser e Ludger Beerbaum, l’amazzone australiana Edwina Tops Alexander.

Il “Club de Campo Villa de Madrid”, è il centro ippico dove i migliori cavalieri e cavalli del mondo si sfideranno nella splendida arena in erba. L’elegante Club de Campo Villa de Madrid è un luogo noto in città e un importante centro per gli amanti dell’equitazione.

Con eccellenti strutture per l’equitazione e due campi da golf – tra cui uno progettato dal defunto Seve Ballesteros – questo luogo unico riunisce la competizione di livello elitario e il glamour del salto ostacoli di livello mondiale nella storica capitale spagnola.

Il terreno dello spettacolo si trova a pochi chilometri dai famosi monumenti e architetture nel cuore della città, tra cui la Plaza de Cibeles, con la sua splendida Fontana di Cibeles. Gli anni precedenti hanno visto gli eroi di casa inneggiati sul podio in quella che è destinata ad essere ormai la prima esilarante tappa europea del Tour più bello del mondo.