ERC

Il titolo ERC si deciderà nel loop del pomeriggio

Il titolo ERC si deciderà nel loop del pomeriggio
Di ERC

Il 10/11/2019 alle 13:13Aggiornato Il 10/11/2019 alle 18:55

Il titolo del FIA European Rally Championship verrà assegnato a Chris Ingram o Alexey Lukyanuk dopo le ultime due PS del Rally Hungary.

Dopo la penultima PS (la 10), gli organizzatori hanno deciso di cancellare la 14 per motivi di sicurezza, dato che piove intensamente.

Lukyanuk (Saintéloc Junior Team, Citroën C3 R5) continua a guidare la classifica, mentre Ingram resta in corsa per il titolo nonostante una foratura.

La domenica era iniziata con i 10,6km della "Óhuta-Fony" vinti da Ferenc Vincze, mentre sia Lukyanuk che Ingram hanno avuto problemi ai freni, con il russo che ha perso quelli posteriori e l'inglese che si è quasi girato. Quest'ultimo ha poi forato l'anteriore destranella prova successiva, dovendosi fermare con Ross Whittock a cambiare la ruota perdendo oltre 2' e lasciando il secondo posto a Frigyes Turán.

Le cose non sono andate bene nemmeno per Filip Mareš, ritiratosi prima della PS8 per problemi al servosterzo nonostante fosse a 6"8 dal podio. Fuori pure Lukasz Habaj che non è ripartito dopo i guai di ieri.

Kristóf Klausz è andato fuori strada nella PS9, con Vincze che invece ha alzato bandiera bianca per un surriscaldamento alla ŠKODA Fabia R5 della Korda Racing.

Lukyanuk ha vinto la SuperSpeciale di Nyíregyháza e Ingram si è piazzato terzo. "Lucas" ora ha oltre 2' di margine sugli inseguitori e il britannico resta terzo con 1'38" su Norbert Herczig.

Erik Cais è primo in ERC3 seguito da Marijan Griebel dopo un mattino difficile.

Nell'ERC Ladies’ Trophy, Nabila Tejpar si è capottata colpendo un albero, ma assieme ad Hugo Magalhães è uscita illesa dal botto.

Andrea Nucita è invece ormai Campione dell'Abarth Rally Cup dato che il suo rivale Dariusz Polónski si è ritirato per un problema di pressione dell'olio.

Ad Ingram ora basta il podio per assicurarsi il titolo ERC. Si ricomincia alle 15;41 con il secondo passaggio sulla Óhuta – Fony.

0
0