Getty Images

La NFL pronta a sbarcare a Londra: 900 milioni per comprare lo stadio di Wembley

La NFL pronta a sbarcare a Londra: 900 milioni per comprare lo stadio di Wembley

Il 26/04/2018 alle 17:13Aggiornato Il 26/04/2018 alle 17:24

Il proprietario dei Jacksonville Jaguars ha formulato una gigantesca offerta alla Federcalcio inglese per l'acquisto dello stadio di Wembley, nell'ottica di quello che potrebbe essere uno storico trasferimento di una franchigia NFL in Europa. L'impianto di Londra continuerebbe comunque ad ospitare le gare interne della nazionale di calcio inglese.

Dal 2013 a oggi, i Jacksonville Jaguars hanno giocato ogni anno una partita a Londra nello stadio di Wembley, e la consuetudine proseguirà anche in questa stagione, quando, il 28 ottobre, sfideranno i Philadelphia Eagles, campioni NFL in carica: il legame tra la franchigia della Florida e la capitale britannica potrebbe ancora farsi più solido nel prossimo futuro, se la maxi-offerta da oltre 900 milioni di euro per l'acquisto dell'impianto di Wembley dovesse andare in porto.

La NFL si espande in Europa

Il magnate pakistano Shahid Khan, 67enne, proprietario dei Jacksonville Jaguars e del Fulham (squadra di calcio dell'omonimo quartiere di Londra che attualmente milita nella terza divisione), ha infatti messo sul piatto una gigantesca proposta alla Federcalcio inglese, proprietaria dello stadio di Wembley, per rilevare in toto la struttura: l'investimento non sarebbe fatto per far traslocare il Fulham, che continuerebbe a disputare le proprie gare interne nella storica cornice di Craven Cottage, ma per un'ipotetica relocation degli stessi Jaguars nei prossimi anni, con quello che sarebbe a tutti gli effetti lo storico sbarco della prima franchigia NFL in Europa.

Indianapolis Colts e Jacksonville Jaguars si sfidano nella cornice dello stadio di Wembley di Londra, NFL 2016

Indianapolis Colts e Jacksonville Jaguars si sfidano nella cornice dello stadio di Wembley di Londra, NFL 2016Getty Images

Shahid Khan anticiperebbe, dunque, quelli che potrebbero verosimilmente essere gli interessi di altre squadre NFL per un trasferimento nel Vecchio Continente, con l'ovvia derivante rivisitazione del calendario che vedrebbe disputare diverse partite di regular-season a Londra, una pratica che la NFL sta già assaggiando negli ultimi anni grazie a una partnership con il Tottenham per alcuni match di inizio stagione.

Ma il calcio rimarrà a Wembley

Costruito nel 2007, Wembley ha una capacità di 90.000 spettatori, ed è costato circa 860 milioni di euro: la FA, però, ha ancora 150 milioni di euro di debiti, che sarebbero totalmente ripianati dal potenziale nuovo acquirente. Attualmente, Wembley ospita le partite casalinghe della nazionale inglese di calcio (e continuerà a farlo per la maggioranza degli appuntamenti) e la finale di FA Cup, ma un'eventuale cessione portrebbe molto probabilmente alla necessità di spostare altrove le semifinali della coppa.

0
0