Getty Images

Tom Brady infinito: rinnova fino al 2022 con i New England Patriots, avrà 44 anni

Tom Brady infinito: rinnova fino al 2022 con i New England Patriots, avrà 44 anni

Il 05/08/2019 alle 08:41Aggiornato Il 05/08/2019 alle 09:13

Dal nostro partner OAsport.it

Tom Brady non è ancora sazio di vittorie. L’immenso quarterback dei New England Patriots, nonostante i 42 anni appena compiuti (il 3 agosto) ed i sei titoli vinti con la franchigia del Massachusetts, non ha la minima intenzione di appendere il casco al chiodo, anzi. Secondo quanto riportato da ESPN, infatti, il nativo di San Mateo, California, ha prolungato per altri due anni il suo contratto con il team di Boston.

Una notizia che ha del clamoroso. Sia per la longevità di Brady sia perché, e ormai lo si dice da anni, tutti pensavano che il ritiro fosse ormai alle porte. E invece no. Il marito della top model Gisele Bündchen ha sottoscritto un rinnovo sontuoso fino al 2022 che si compone in questo modo: nel primo anno guadagnerà 23 milioni (rispetto ai 15 attuali) divenendo il sesto QB più pagato della NFL (esattamente quanto Drew Brees, un altro 40enne che sta dominando la scena a suon di record) quindi passerà a 30 milioni nel 2021 fino ai 32 della sua (almeno sulla carta) ultima annata da giocatore, quando avrà spento le 44 candeline.

Un rinnovo (con ritocco) che, nemmeno a dirlo, è stra-meritato. Tom Brady nonostante l’età continua a migliorare e, soprattutto, a vincere. A febbraio è arrivato il sesto titolo per il californiano e per i New England Patriots (nel Super Bowl vinto contro i Los Angeles Rams) che, a quanto pare, non hanno la minima intenzione di porre fine alla incredibile dinastia Brady-Belichick. Un campione senza macchia e senza tempo che non smette di stupire e di crescere, anche dal punto di vista fisico, non avendo saltato nemmeno un match nel 2018. Per gli avversari è arrivata una brutta notizia: se vorranno puntare al Lombardi Trophy, anche nei prossimi tre anni, dovranno fare i conti, ancora una volta, con “Sua Maestà” con il numero 12.

Alessandro Passanti

0
0