Eurosport

Seamen a valanga su Bergamo: 52-14 e primato mantenuto da imbattuti

Seamen a valanga su Bergamo: 52-14 e primato mantenuto da imbattuti

Il 06/05/2018 alle 18:35Aggiornato Il 06/05/2018 alle 18:40

I Seamen Milano sbrigano la pratica Bergamo Lions con un eloquente 52-14 costruito quasi interamente in un primo tempo dominante da 42-0: sugli scudi Xavier Mitchell e Stefano Di Tunisi, che realizza un field goal pazzesco da 51 yard a fil di sirena.

Sette su sette con una prova di forza pazzesca. I Milano Seamen mantengono la vetta della classifica da imbattuti grazie a una vittoria larghissima sui Bergamo Lions: 52-14 il finale, ma risultato già ampiamente in ghiaccio all'intervallo lungo, con i campioni d'Italia capaci di balzare sul 42-0 segnando in tutti e 6 i drive giocati. Una giornata di grazia per il braccio di Luke Zahradka e per le corse sfrenate di Danilo Bonaparte e Xavier Mitchell, scheggia impazzita e incontrollabile per la difesa dei Lions, presentatisi sull'erba del Breda di Sesto San Giovanni con tanti infortunati a roster.

Nel terzo periodo, coach Michael Wood dà spazio alle seconde linee, ma Bergamo ritrova vitalità sulla spinta di Nathaniel Morris, rischierato nel ruolo di quarterback: i Lions riaccorciano sul 42-14, prima che Zahradka ritrovi Mitchell nei secondi conclusivi del quarto. Si chiude in bellezza, con uno straordinario field goal di Stefano Di Tunisi da 51 yard, nuovo record per la IFL.

I risultati del weekend:

Ancona Dolphins-Lazio Football Ducks 30-36

Milano Seamen-Bergamo Lions 52-14

Parma Panthers-Firenze Guelfi 38-14

Pesaro UTA-Milano Rhinos 21-46

Bolzano Giants-Torino Giaguari 21-0

Classifica: Seamen 7-0, Panthers 5-1, Giants 5-2, Guelfi 4-3, Rhinos 4-3, Ducks 3-3, Lions 2-5, Dolphins 2-5, Giaguari 1-6, UTA 1-6.

0
0