Getty Images

Alonso: "Mi godrò il Circus in modo differente: alcune cose mi mancheranno, altre no…"

Alonso: "Mi godrò il Circus in modo differente: alcune cose mi mancheranno, altre no…"

Il 01/12/2018 alle 13:21Aggiornato Il 01/12/2018 alle 13:55

Dal nostro partner OAsport.it

Le chiacchiere sul futuro di Fernando Alonso nel 2020 sono molte. Lo spagnolo ha ufficialmente lasciato il Mondiale di F1 e nel 2019 lo vedremo alla guida della McLaren nella 500 Miglia di Indianapolis e poi nella 24 Ore di Le Mans, verosimilmente con la Toyota. Questi i principali obiettivi dell’iberico che ha in mente, ora, un solo obiettivo: conquistare la “Tripla Corona“, il riconoscimento per il pilota capace di vincere il GP di Monaco, la 500 Miglia e la 24 Ore. Due target su tre sono stati centrati e ora allo spagnolo non resta che completare l’opera.

Di sicuro al 2 volte campione del mondo della massima categoria dell’automobilismo (2005-2006 con la Renault) il Circus un po’ mancherà ma non tanto per quanto vissuto negli ultimi anni, assai sofferti con il team di Woking e con una monoposto mai competitiva: “Ci sono cose che mi mancheranno ed altre no. Porterò con me dei bei ricordi. Ho vissuto una fantastica avventura in Formula 1. Ho lottato in ogni circostanza, con ogni vettura, e credo di aver centrato dei successi che non mi sarei mai aspettato di ottenere. Forse un giorno tornerò come turista, o come commentatore, ma mi godrò la Formula 1 in modo differente“, le ultime dichiarazioni in pubblico di Nando che quindi è pronto a vivere nuove avventure. Resta da vedere se l’effetto nostalgia prenderà il sopravvento.

giandomenico.tiseo@oasport.it

Video - Highlights: Fernando Alonso vince anche la 6 ore di Silverstone

02:49

0
0