Getty Images

Briatore: "La Ferrari va male e non è certo una novità, la Mercedes continuerà a dominare"

Briatore: "La Ferrari va male e non è certo una novità, la Mercedes continuerà a dominare"

Il 17/04/2019 alle 10:18

Dal nostro partner OAsport.it

Nel mondo della Formula Uno ci sono pochi addetti ai lavori che dicono veramente quello che pensano. Tra questi, senza alcun dubbio, va annoverato Flavio Briatore. L’ex team principal di Benetton e Renault, e attuale manager di Fernando Alonso, non si è smentito nemmeno in questa occasione, come ha riportato il sito Marca.com.

" Come posso giudicare l’avvio di stagione della Ferrari? La macchina va male, è sotto gli occhi di tutti ma non è certo una novità. Non mi sembra che siano stati in grado di proporre vetture eccellenti negli ultimi otto anni"

L’analisi, senza peli sulla lingua, di Briatore passa poi a Mattia Binotto, il nuovo team principal della scuderia di Maranello.

" Penso che in Ferrari si siano messi in una situazione complicata, con una sola persona a condurre due reparti. In questo modo si corre il rischio di non riuscire a svolgere nel migliore dei modi le due mansioni e, quindi, di perdere la figura del leader soprattutto per quanto riguarda il comparto tecnico"

Video - Charles Leclerc, il giovane predestinato per un grande futuro in Ferrari

01:26
" Sia ben chiaro, Mattia Binotto è un eccellente direttore tecnico ma ora è anche al timone del reparto corse. Con questi due incarichi la Rossa rischia di non avere un regista che si dedichi anima e corpo alla guida dello sviluppo della monoposto, e non è un aspetto da poco, soprattutto vedendo come sono indietro in questo avvio di campionato"

La stagione, com’è ben noto, ha preso il via con tre doppiette consecutive della Mercedes, ma per Briatore lo scenario è più ampio:

" Non è tanto una questione di quanto sia forte la macchina di Lewis Hamilton e Valtteri Bottas, quanto è preoccupante il fatto che la Ferrari sia allo stesso livello di come aveva chiuso il Mondiale 2018. Non è cambiato nulla rispetto allo scorso anno e non hanno minimamente ridotto il gap con le Frecce d’argento. Come ogni volta nella quale le cose vanno male ho visto che sono già partite le solite litanie e scuse. Motivo ulteriore per il quale sono convinto che la Mercedes continuerà nel suo dominio"

Come sempre Flavio Briatore non usa giri di parole per descrivere la situazione nella massima categoria del motorsport. E, visti i risultati di questi primi tre Gran Premi della stagione 2019, non è nemmeno semplice dargli torto.

alessandro.passanti@oasport.it

0
0