Getty Images

Giovinazzi: “La Ferrari è il mio sogno, devo fare una stagione al top per realizzarlo”

Giovinazzi: “La Ferrari è il mio sogno, devo fare una stagione al top per realizzarlo”

Il 16/03/2020 alle 21:12Aggiornato Il 16/03/2020 alle 21:14

Dal nostro partner OAsport.it

Il Mondiale 2020 di F1 è fermo per l’emergenza Coronavirus e Antonio Giovinazzi è pronto comunque a gareggiare con l’Alfa Romeo pensando intensamente alla Ferrari. Il pilota italiano ha ammesso, in un’intervista concessa a Sky Sport quali siano i suoi obiettivi per il futuro e la conquista del sedile della Rossa è sicuramente in cima alla lista. Come è noto, il contratto del tedesco Sebastian Vettel è in scadenza e Giovinazzi vorrà giocarsi le proprie carte per raggiungere questo traguardo.

So benissimo che questo è un anno importante per me, non mi nascondo. La Ferrari è da sempre il mio sogno, in tutti i miei ricordi indosso la tuta rossa. È bello essere tra i candidati che ambiscono a quel volante, ora sta a me: devo fare una stagione al top e conquistarlo “, le sue parole. Il racing driver dell’Alfa Romeo ha poi raccontato le sue sensazioni alla vigilia del primo round australiano, annullato poi per l’allarme legato al Covid-19: “Sono rimasto fino alle 22.30 in pista per controllare il sedile e gli ultimi dati, ero sicuro di correre. Sono andato a letto, poi al risveglio ho visto 45 messaggi e allora ho capito che c’era qualche problema. Ma a un’ora dalle prime prove libere la situazione era ancora incerta, è rimasto tutto in bilico fino al comunicato ufficiale. Un peccato annullarlo, anche se credo sia stata la scelta più giusta“.