Getty Images

Alonso e un ritorno possibile: "Il cambio di regole potrebbe essere una buona opportunità"

Alonso e un ritorno possibile: "Il cambio di regole potrebbe essere una buona opportunità"

Il 21/03/2020 alle 11:45Aggiornato Il 21/03/2020 alle 11:47

Dal nostro partner OAsport.it

Fernando Alonso poche settimane fa ha annunciato la sua partecipazione alla 500 Miglia di Indianapolis, la corsa più veloce e celebre del mondo. Purtroppo la gara, in programma domenica 24 maggio, è a forte rischio a causa dell’emergenza Coronavirus. Centinaia di eventi sportivi sono stati cancellati o rimandati a causa della pandemia e la stessa situazione potrebbe ripetersi anche per la corsa statunitense.

Il pilota spagnolo, però, guarda con fiducia al futuro. In un’intervista rilasciata a Marca, il due volte campione del mondo della Formula 1 ha spiegato che il cambio di regole, inizialmente previsto per il 2021 ma spostato al 2022 a causa della diffusione del coronavirus, potrebbe essere l’occasione giusta per rientrare nel circuito:

" Il cambio di regole potrebbe essere una buona opportunità per tornare"

L’unica condizione che ha posto Alonso è quella di avere un’auto vincente, motivo per il quale qualche tempo fa ha deciso di lasciare la F1:

" Non voglio lottare per una posizione dal quinto al decimo, qualcosa che ho raggiunto con la McLaren Honda con un motore da GP2, come quello che mi hanno dato tre anni di fila"

Allo stato attuale è impossibile immaginare quando la F1 riprenderà e ancor di più se Alonso avrà la possibilità di tornare. Di certo il pilota asturiano in questo momento è concentrato sui prossimi obiettivi, ammesso e non concesso che si possa correre nelle prossime settimane, che sono la 500 Miglia di Indinapolis e magari la 24 Ore di Le Mans rinviata da giugno a settembre.

salvatore.serio@oasport.it

Video - Alonso, lo spettacolare video dell'incidente: vola e si ribalta con la sua Toyota, illeso!

00:25