Getty Images

Il Codacons chiede il sequestro della Ferrari SF1000 per il logo dello sponsor

Il Codacons chiede il sequestro della Ferrari SF1000 per il logo dello sponsor

Il 13/02/2020 alle 19:43Aggiornato Il 13/02/2020 alle 19:44

Dal nostro partner OAsport.it

Il Codacons ha chiesto il sequestro della Ferrari SF1000, la nuova monoposto realizzata a Maranello e pronta a fare il proprio esordio nel Mondiale F1. L’associazione dei consumatori ha presentato un esposto contro la sponsorizzazione Mission Winnow che campeggia sulla vettura e sulle tute dei piloti perché il logo è riconducibile al marchio Philip Morris. L’ente presieduto da Carlo Rienzi ha chiesto l’intervento dei NAS per il blocco delle Rosse e per stoppare una pubblicità che può essere collegata a prodotti legati al fumo, pratica vietata dalla legge.

Non si tratta di qualcosa di nuovo perché Ferrari e Codacons avevano discusso in materia nella passata stagione, il Cavallino Rampante aveva alternato le divise con il logo Mission Winnow a quello che ricordava i 90 anni di fondazione della Scuderia. L’associazione dei consumatori è tornata alla ribalta subito dopo la presentazione della nuova monoposto che sarà guidata da Sebastian Vettel e Charles Leclerc. Vedremo come si svilupperà la vicenda ma sembra altamente improbabile che vengano sequestrate le Rosse pronte per dare la caccia al titolo iridato.

stefano.villa@oasport.it