Getty Images

Hamilton frantuma record: pole davanti a Raikkonen e Vettel, pauroso incidente per Bottas

Hamilton frantuma record: pole davanti a Raikkonen e Vettel, pauroso incidente per Bottas

Il 24/03/2018 alle 08:16Aggiornato Il 24/03/2018 alle 13:03

Settima pole (record) in Australia per il britannico della Mercedes, con il tempo record della pista. Poi le due Ferrari di Raikkonen e Vettel, staccate di oltre sei decimi. Il finlandese Bottas in Q3 distrugge invece la sua Mercedes in Q3: partirá quindicesimo in griglia.

1.21.164. Il solito imbattibile Lewis Hamilton. All'Albert Park di Melbourne, nelle prime qualifiche dell'anno, il pilota britannico della Mercedes registra un tempo pazzesco, staccando di oltre sei decimi le due Ferrari. Settima pole in Australia: nessuno come lui nella storia. Kimi Raikkonen ha preceduto di poco Sebastian Vettel, solo terzo dopo aver illuso con un grande tempo in Q2. Quindi Verstappen e Ricciardo, che peró partirá ottavo per la penalizzazione di ieri. Quindi Magnussen, Grosjean, Hulkenberg, Sainz. Le Q3 si erano aperte con il pauroso incidente di Bottas, andato in controsterzo nel primo settore e finito con la sua Mercedes contro il muretto. Macchina distrutta e bandiera rossa, con prove momentaneamente sospese. Per lui sarà una gara in salita dalla quindicesima posizione (a causa della penalità di 5 posizioni in griglia per la sostituzione del cambio, distrutto nell'incidente).

Ferrari che comunque ha dimostrato di avere per tutte le qualifiche il ritmo della Mercedes, escluso ovviamente il giro pazzesco finale di Hamilton, che ha estratto il solito jolly dal suo repertorio. Anche le Red Bull sono lí. Sará una gara tutta da seguire, con almeno 4 piloti in grado di vincere domani.

LA GRIGLIA DI PARTENZA

1 Hamilton, 2 Raikkonen, 3 Vettel, 4 Verstappen, 5 Magnussen, 6 Grosjean, 7 Hulkenberg, 8 Ricciardo (penalizzato di 3 posizioni), 9 Sainz, 10 Bottas, 11 Alonso, 12 Vandoorne, 13 Perez, 14, Strool, 15, Ocon, 16 Hartley, 17 Ericsson, 18 Leclerc, 19 Sirotkin, 20 Gasly

Q2: Vettel fa il record della pista, fuori Alonso

Vettel stampa un 1.21.944 (nuovo record della pista) nelle Q2, mettendosi alle spalle il velocissimo Hamilton (staccato di 107 millesimi). Poi Bottas, Verstappen, Raikkonen, Ricciardo. Sbaglia invece nella prima parte di pista Fernando Alonso con la sua McLaren-Renault e chiude undicesimo, primo degli esclusi dalla Q3. Poi Vandoorne, Perez, Strool, Ocon: questi gli altri quattro eliminati in Q2.

Fernando Alonso (McLaren-Renault)

Fernando Alonso (McLaren-Renault)Getty Images

Q1: Hamilton domina subito, ultimo Gasly

Hamilton fa capire le sue intenzioni giá in Q1: 1.22.824 il suo tempo, unico a scendere subito sotto l'1'23''. Seguono le due Ferrari di Raikkonen e Vettel. Quindi Ricciardo, Verstappen, Sainz, Alonso, Grosjean e poi Bottas, solo nono con l'altra Mercedes. Gli esclusi sono Hartley (che partirá 16esimo), Ericsson, Leclerc, Sirotkin, Gasly, che inizierá il primo GP dell'anno dall'ultima piazza con la sua Toro Rosso.

0
0