Getty Images

Raikkonen e Vettel: “Il distacco con Hamilton c’è ma in gara possiamo risalire”

Raikkonen e Vettel: “Il distacco con Hamilton c’è ma in gara possiamo risalire”
Di LaPresse

Il 24/03/2018 alle 10:16Aggiornato Il 24/03/2018 alle 10:26

Le dichiarazioni dei protagonisti dopo la prima qualifica della stagione: Hamilton raggiante per un giro quasi perfetto mentre le Ferrari promettono battaglie in gara.

La Formula 1 è ripartita, come si era conclusa nella passata stagione, nel segno di Lewis Hamilton e della Mercedes. Il quattro volte campione del mondo inglese con un giro record ha stampato la pole position nel primo GP del 2018 precedendo nettamente le Ferrari di Raikkonen e Vettel, che però sul passo gara non sono affatto messe male e promettono battaglia in gara.

Lewis Hamilton (pole position)

" Visti i risultati ottenuti in questi anni si pensa sia normale ma non lo è. Le emozioni sono sempre intense e il cuore batte all'impazzata. E' sempre bello davanti a questo pubblico, la pista è davvero fantastica. Sono davvero felice del mio giro, io miro sempre alla perfezione ma oggi era difficile fare meglio di così. Sono state qualifiche straordinarie, la macchia mi sorprende sempre. Alla fine ce l'ho fatta ed è stato fantastico"."

Kimi Raikkonen (2° tempo)

" Abbiamo fatto un lavoro discreto, il distacco è piuttosto grande e non è stata una sessione lineare visto il meteo di stamattina che ci ha disturbato. Dobbiamo essere comunque contenti per la posizione, anche se il distacco da Hamilton dimostra che c'è tanto lavoro da fare"."

Sebastian Vettel (3° tempo)

" Ieri non ero contento per le sensazioni, mentre oggi è andata sempre meglio. Siamo stati vicini, ma alla fine Hamilton ha fatto un giro fantastico. Siamo fiduciosi per domani, abbiamo migliorato davvero la macchina. Se oggi hanno acceso tanto il motore spero lo spengano domani. Nel long run abbiamo visto che siamo vicini, qui non è facile superare ma in gara non si puo' mai sapere. E' comunque una buona posizione di partenza"."

Daniel Ricciardo (Pilota Red Bull, 8° tempo)

" Hamilton per tutto il weekend ci ha indicato come avversario ma non era vero. Peccato, così però è troppo facile per loro. Vincono da 4 anni ed è ancora cosi', speriamo la gara sia diversa altrimenti è noioso. Non mi piace". "

0
0