Getty Images

L'Azerbaijan nega il visto ad alcuni giornalisti, slitta ulteriormente il via del Mondiale 2020?

L'Azerbaijan nega il visto ad alcuni giornalisti, slitta ulteriormente il via del Mondiale 2020?

Il 16/03/2020 alle 14:31Aggiornato Il 16/03/2020 alle 14:41

Dal nostro partner OAsport.it

Il Mondiale di Formula Uno 2020, se tutto andrà per il meglio per quanto riguarda il rischio di espansione del coronavirus, scatterà con il Gran Premio di Azerbaigian del 7 giugno? Fino alla giornata di ieri sembrava la data più probabile, ma da oggi le certezze iniziano ad affievolirsi in maniera sensibile. Per quale motivo? Secondo quanto riportato da Marca.com, infatti, alcuni giornalisti accreditati per l’appuntamento di Baku stanno vedendo il proprio visto di ingresso nel paese posizionato sul Mar Caspio annullato.

Il caso è stato sollevato da Phillip Horton, che avverte che senza preavviso gli è stata negata la possibilità di andare in Azerbaijan. Un campanello d’allarme non da poco che, a questo punto, potrebbe rendere ancor più evidente come l’inizio del Mondiale di Formula Uno 2020 sia ancora immerso nei punti interrogativi? La data successiva sarebbe Montreal con il Gran Premio del Canada a metà giugno. Potrebbe essere la giusta occasione per il via ufficiale? Il tempo stringe ed i dubbi aumentano. La travagliatissima stagione 2020 della massima categoria del motorsport continua a vedere lontanissimo l’orizzonte, ovvero l’esordio.

alessandro.passanti@oasport.it