Getty Images

Pole e record della pista per Hamilton! Vettel secondo davanti a Bottas e Kimi

Pole e record della pista per Hamilton! Vettel secondo davanti a Bottas e Kimi
Di Eurosport

Il 10/11/2018 alle 19:03Aggiornato Il 10/11/2018 alle 19:23

Bella qualifica in Brasile, dove Lewis Hamilton coglie la decima pole position stagionale sul circuito di Interlagos. L'inglese fa due super giri nel Q3 e domani partirà in testa davanti a Seb. La Ferrari di Vettel è in prima fila, ma inizierà la gara con gomme diverse rispetto a Lewis. Terzo Bottas, poi Raikkonen e Verstappen.

Doveva arrivare la pioggia a Interlagos, alla fine la qualifica non viene danneggiata più di tanto dall'acqua. Ad ottenere la pole position in Brasile è Lewis Hamilton, sempre fenomenale quando conta.

L'inglese è magico, fantastico nei due crono finali. Record della pista che gli vale la pole numero 82 in carriera, la decima in questo 2018. Seconda la Ferrari di Seb: il tedesco non è lontano dal rivale e domani potrà sfruttare gomme differenti rispetto al nemico. Vettel nel Q2 si qualifica con le soft, Lewis con le supersoft.

Hamilton è super nel Q3, meno nelle altre sessioni. Si perché questa qualifica è ricca di polemiche per diversi motivi: l'inglese nel Q2 è autore di due manovre estremamente al limite, su Raikkonen che stava facendo il giro veloce e su Sirotkin nel giro di lancio. Tanti altri piloti sono stati penalizzati per molto meno in stagione, come Vettel in Austria, ma la Federazione sembra non voler fare nulla. Seb invece è sotto osservazione da parte della FIA in quanto nel Q2 non ha spento il motore durante i controlli a random, danneggiando alcune strutture. Vedremo come si evolverà la situazione in queste ore. Terzo un buon Bottas davanti a Kimi. Quinto Verstappen, sesto Ricciardo che deve scontare la penalità di 5 posizioni. Bene Ericsson che conquista la pole degli altri, poi Leclerc, nono Grosjean e decimo Gasly.

Domani sarà guerra. La rossa è avvantaggiata dalle gomme gialle in griglia, ma davanti a tutti c'è Hamilton che è in pole.

Il tabellino

I 5 momenti della qualifica

- Sotto un cielo minaccioso di pioggia comincia il Q1. Tutti in pista per evitare il temporale che però non arriva. Verstappen fa il miglior tempo davanti a Raikkonen, Vettel, Hamilton, Bottas e Ricciardo. Ericsson, Gasly e Sirotkin si qualificano in Q2, fuori invece uno spento Sainz, Alonso, Hartley, Stroll e Vandoorne.

- L'acqua arriva ma è debole. Sono tutti in pista ad inizio Q2 per fare il tempo e la Ferrari gioca il jolly: mentre tutti girano con la supersoft, le Rosse rientrano ai box per mettere le gialle in modo da partire in gara con quelle gomme. L'azzardo riesce e la Ferrari domani avrà mescole diverse rispetto agli altri.

- Dietro è sempre guerra: Ericsson si qualifica sorprendentemente, come Gasly e Magnussen. Fuori invece Magnussen, Perez, Ocon, Hulkenberg e Sirotkin. Fenomenale Leclerc che si qualifica all'ultimo tentativo nonostante la pioggia.

- Q3 sempre con la pioggia in agguato, che però non punge. Hamilton fa subito un super crono, ma tutti gli altri sono molto vicini.

- Nel giro finale Hamilton migliora ancora piazzando il record della pista. Secondo Vettel, poi Bottas, Kimi e Verstappen. Ericsson conquista la pole position degli altri.

La statistica chiave

Pole numero 100 per la storia della Mercedes. Lewis Hamilton è il primo pilota della storia ad aver ottenuto almeno 10 pole in quattro stagioni consecutive.

Il tweet da non perdere

Il migliore

Lewis HAMILTON: Va bene le polemiche per le manovre nel Q2 che forse non verranno considerate, ma i giri nel Q3 sono qualcosa di pazzesco. Fantastici crono per Lewis che ottiene meritatamente la pole a Interlagos.

Il peggiore

Carlos SAINZ: ormai la Mclaren non fa più notizia. Stupisce invece una Renault abbastanza spenta qui a Interlagos, con Carlos Sainz addirittura eliminato nel Q1.

0
0