Getty Images

Vettel: "Sono sotto investigazione? Allora meglio che sto zitto"

Vettel: "Sono sotto investigazione? Allora meglio che sto zitto"

Il 10/11/2018 alle 20:37Aggiornato Il 10/11/2018 alle 20:39

Il pilota della Ferrari è polemico con la decisione dei commissari che lo hanno messo sotto investigazione durante le qualifiche. Il tedesco è però fiducioso: "Nel complesso sono piuttosto contento, la macchina ha l'assetto ideale, il bilanciamento è buono. Partiremo con una gomma diversa e questo forse potrà fare la differenza".

Sebastian VETTEL

" Non voglio dire nulla, forse è meglio che sto zitto. Non dovrebbero neanche chiamarci, quando le condizioni sono così variabili non credo sia giusto che qualcuno rimanga bloccato lì. Ho avuto un piccolo bloccaggio alla curva 8, nel secondo tentativo sono partito bene però ho esagerato e non sono migliorato. Le condizioni incerte? È molto difficile, all'interno del box non vediamo molto, quindi devi fidarti del giro che hai fatto prima e delle comunicazioni con il tuo muretto. Quando la situazione è questa può andare a finire in qualsiasi modo"
" Nel complesso sono piuttosto contento, la macchina ha l'assetto ideale, il bilanciamento è buono. Partiremo con una gomma diversa e questo forse potrà fare la differenza. Credo sia la gomma che gran parte di noi volesse in partenza, ma con condizioni così complicate era difficile. Sono contento che siamo riusciti a passare il taglio con quelle gomme, vedremo se saranno quelle giuste"

Lewis HAMILTON

" È stata una sessione di qualifiche davvero difficile, con il meteo molto variabile. Non sapevo cosa aspettarmi. La Ferrari è estremamente veloce in questo weekend, abbiamo lavorato a fondo con i tecnici per trovare l'assetto migliore. Non pensavo di aver fatto un giro così buono, ho avuto problemi in un paio di punti. Sono contento di aver ottenuto la pole. Penso che la Ferrari sia più veloce di noi, però hanno del blistering con la gomma supersoft. Vedremo domani quale sarà la strategia migliore"

Valtteri BOTTAS

" Non sono troppo lontano, ma qui i margini sono sempre piccoli. Sapevo che questo weekend non avevo il passo per fare la pole. Ho lottato, ma ero più di 2 decimi dietro nell'ultimo tentativo e ho fatto un errore sul rettilineo"

Video - Dal Mondiale di Raikkonen, alla sfida thrilling Massa-Hamilton: tutti gli aneddoti del GP di Brasile

01:52
0
0