Getty Images

Sebastian Vettel, gioia e frecciata dopo il trionfo: "Bello vincere a casa loro..."

Sebastian Vettel, gioia e frecciata dopo il trionfo: "Bello vincere a casa loro..."

Il 08/07/2018 alle 16:44Aggiornato Il 08/07/2018 alle 17:20

Il pilota tedesco in estasi dopo il successo a Silverstone, che ha eguagliato il successo di 51 vittorie di Alain Prost, rompendo l'egemonia di Hamilton sul tracciato di casa dove vinceva da quattro anni di fila: "Bello vincere a casa loro...".

La 51esima vittoria è la più dolce per Sebastian Vettel che eguaglia Alain Prost per numero di vittorie e rompe l’egemonia della Mercedes a Silverstone dove le Frecce d’Argento vincevano da 5 anni consecutivi. Un successo arrivato dopo uno splendido sorpasso con Valtteri Bottas a 5 giri dalla fine, una vittoria che mancava da 7 anni e che consolida la leadership della scuderia di Maranello e di Vettel nel mondiale costruttori e piloti.

Sebastian Vettel (Pilota Ferrari, 1° classificato)

" Grazie ragazzi, qui a casa loro… ah, ah, ah "

Il team radio di Sebastian Vettel dopo la bandiera a scacchi spiega tutta la soddisfazione per un successo inatteso ed ancora più bello…

" E' stata una bella battaglia, ho spinto come un pazzo. Non era facile passare Bottas e credo di averlo sorpreso. Sono contento, grazie al team che mi ha sostenuto. Oggi ero in ottime condizioni. Ero preoccupato all'inizio della gara, ma il collo è guarito. E' stata una gara fantastica con un pubblico eccezionale che si sarà divertito. La partenza è stata molto importante, poi con Safety Car è stato tutto un po’ più difficile. Adesso portiamo la bandiera dell’Inghilterra a Maranello con un grande sorriso e finire la gara così è sempre speciale. La macchina è forte e va bene e questa è ancora più importante, per il mondiale però la strada è lunga. "

Maurizio Arrivabene (Team Principal Ferrari)

" Vettel è stato un leone. Venire qui non era facile, sono inglesi dalla Mercedes alla Red Bull. Qui sono sempre stati fortissimi. Ora andiamo a casa di Vettel (in Germania, ndr) e vediamo di continuare a fare bene. Sono contento perchè tutti hanno lavorato molto molto bene in tutti i reparti. La penalità di dieci secondi ai danni di Raikkonen? Sinceramente non l'ho capita. Agli altri dicono che sono incidenti di gara, a noi danno le penalità. Ma oggi abbiamo vinto e va bene così"

Kimi Raikkonen (Pilota Ferrari, 2° classificato)

" Senza la penalità sarei andato ancora meglio, ma è stato un mio errore e va bene così. Alla terza curva ho avuto un bloccaggio e ho colpito Lewis che si è girato. E' stato un mio errore e a volte succede. non è stata una gara lineare. Sono tornato a lottare dando il massimo"."
0
0